Lunedì 20 Settembre 2021 | 16:17

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

La scoperta archeologica

Taranto, dal sottosuolo emerge una tomba a camera del II sec. a.C.

Il ritrovamento durante una indagine stratigrafica condotta nell’ambito dell’attività di Archeologia Preventiva, a seguito di richiesta dell’Enel per il posizionamento di un tratto di rete interrata.

Taranto, dal sottosuolo emerge una tomba a camera del II sec. a.C.

TARANTO -  Una tomba a camera con sette inumazioni, databile al II sec. a.C., è stata rinvenuta nel sottosuolo in via Maturi, a Taranto, durante una indagine stratigrafica condotta nell’ambito dell’attività di Archeologia Preventiva, a seguito di richiesta dell’Enel per il posizionamento di un tratto di rete interrata.

Ricco il corredo, in fase di restauro presso il laboratorio della Soprintendenza, composto da vasellame, coroplastica votiva, manufatti metallici.

I particolari sono stati illustrati nell’ex refettorio del sant'Antonio dalla Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Brindisi, Lecce e Taranto, nell’ambito delle Giornate dell’Archeologia 2019, alla presenza dell’assessore comunale all’Urbanistica Augusto Ressa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie