Domenica 18 Agosto 2019 | 06:30

NEWS DALLA SEZIONE

Il gesto per gelosia
Taranto, crede che lui abbia un'altra: 27enne gli danneggia l'auto e picchia i poliziotti intervenuti, denunciata

Taranto, crede che lui abbia un'altra: gli danneggia l'auto e picchia i poliziotti intervenuti, denunciata

 
Beccati dalla polizia
Taranto, spacciano hashish a 18 anni: due denunce

Taranto, spacciano hashish a 18 anni: due denunce

 
Il caso
Taranto, litiga con la moglie incinta e aggredisce agenti: arrestato

Taranto, litiga con la moglie incinta e aggredisce agenti: arrestato

 
Tutele legali
Pronta la norma «salva-Ilva», ma il decreto è ancora in attesa

Pronta la norma «salva-Ilva», ma il decreto è ancora in attesa

 
Nel tarantino
Pulsano, minacce a sorella e ex cognato per l'assistenza ai genitori: arrestato

Pulsano, minacce a sorella e ex cognato per l'assistenza ai genitori: arrestato

 
L'omaggio
Nadia Toffa, tarantini ai funerali con magliette «Ie Jesche pacce pe te»

Nadia Toffa, tarantini ai funerali con magliette «Ie Jesche pacce pe te»

 
L'omelia
Taranto, folla alla messa per Nadia Toffa, il vescovo: «Infondeva serenità»

Taranto, folla alla messa per Nadia Toffa, il vescovo: «Infondeva serenità»

 
Violenza in famiglia
Violentava e picchiava la moglie: arrestato nel Tarantino

Violentava e picchiava la moglie: arrestato nel Tarantino

 
Sanità
Pronto soccorso a Taranto: «Pazienti mai abbandonati»

Pronto soccorso a Taranto: «Pazienti mai abbandonati»

 
Il siderurgico
ArcelorMittal, 3 giorni di sciopero contro esuberi dopo morte gruista

ArcelorMittal, revocati 3 giorni di sciopero contro esuberi dopo morte gruista

 
L'inchiesta
Gruista ArcelorMittal morto: spunta un video della tragedia

Gruista ArcelorMittal morto: spunta un video della tragedia

 

Il Biancorosso

Sport
Bari calcio, boom per gli abbonamenti: superati i 5mila tesserati

Bari calcio, boom abbonamenti: superati i 5mila tesserati

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl gesto per gelosia
Taranto, crede che lui abbia un'altra: 27enne gli danneggia l'auto e picchia i poliziotti intervenuti, denunciata

Taranto, crede che lui abbia un'altra: gli danneggia l'auto e picchia i poliziotti intervenuti, denunciata

 
LecceNel Leccese
Galatina, incendio in cementificio: si teme inquinamento ambientale

Galatina, incendio in cementificio: si teme inquinamento ambientale

 
BariLo spettacolo
«I Capuleti e i Montecchi»: l'amore tra Romeo e Giulietta torna a vivere ad Acquaviva

«I Capuleti e i Montecchi»: l'amore tra Romeo e Giulietta torna a vivere ad Acquaviva

 
MateraTragedia nel Materano
Metaponto, donna annega mentre fa il bagno: forse un malore

Metaponto, donna annega mentre fa il bagno: forse un malore

 
BatI numeri
Burrata di Andria irresistibile: vendite cresciute del 17,5%

Burrata di Andria irresistibile: vendite cresciute del 17,5%

 
BrindisiNel Brindisino
Mesagne, struttura ospitava anziani malati senza autorizzazioni: chiusa

Mesagne, struttura ospitava anziani malati senza autorizzazioni: chiusa

 
FoggiaIl caso
Foggia, gemellini prematuri, uno «scambiato» per femmina: problemi all'anagrafe

Foggia, gemellini prematuri, uno «scambiato» per femmina: problemi all'anagrafe

 

i più letti

Le indagini

Manduria, l'anziano pestato a morte: un mese prima denunciò

Antonio Stano il 14 marzo chiamò la polizia e riferì agli agenti intervenuti delle aggressioni subite da una baby gang

Manduria, anziano picchiato a morte: 8 persone fermate, 6 sono minori

Il 14 marzo 2019 Antonio Stano, il pensionato di 66 anni morto il 23 aprile scorso e vittima delle torture di una banda di bulli a Manduria, fu raggiunto a casa dall’equipaggio di una pattuglia di polizia al quale riferì di essere vittima delle angherie della gang criminale. E’ quanto emerge dagli atti dell’indagine. «Alle ore 22.43 circa - è riportato negli atti - personale dipendente (del commissariato di polizia di Manduria, ndr), nell’ambito della consueta attività di prevenzione e controllo del territorio, su disposizione della locale sala operativa, si portava in questa via San Gregorio Magno numero 8», dove viveva il 66enne e dove i bulli passavano il tempo a pestarlo.

«Gli operanti sul posto - continua la relazione inviata alle Procure ordinaria e minorile - venivano avvicinati da Antonio Cosimo Stano, un uomo anziano che vive da solo, il quale riferiva loro di essere, già da diversi giorni, costantemente oggetto di vessazioni, angherie, percosse ed aggressioni ad opera di alcuni giovani ignoti». Per i pestaggi e le torture subite da Stano sono in carcere sei minorenni e due maggiorenni.

Il successivo documento che parla delle aggressioni è del 5 aprile, giorno in cui viene presentata la denuncia scritta firmata da sette residenti nella via in cui viveva Stano e dal parroco della chiesa San Giovanni Bosco, don Dario De Stefano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie