Mercoledì 22 Maggio 2019 | 07:42

NEWS DALLA SEZIONE

I tubi scambiati
Morirono in 8 per scambio tubi in ospedale: reato va in prescrizione

Castellaneta, 8 morti in ospedale: il reato va in prescrizione

 
Nel tarantino
Martina Franca: torna nella casa vacanze e trova un occupante e lavori in corso

Martina Franca: torna nella casa vacanze e trova un occupante e lavori in corso

 
Arcelormittal
Ex Ilva, il maxi-altoforno sarà sempre più «verde»

Ex Ilva, il maxi-altoforno sarà sempre più «verde»

 
Stilata dal Sole 24 Ore
Classifica indice salute: Taranto fanalino di coda, Puglia meglio della Basilicata

Classifica indice salute: Taranto fanalino di coda, Puglia meglio della Basilicata

 
Il caso
Taranto, il questore vieta i funerali pubblici per il boss Taurino

Taranto, il questore vieta i funerali pubblici per il boss Taurino

 
Il caso
Furti di rame da Ferrovie Sud Est: 5 denunce nel Tarantino

Furti di rame da Ferrovie Sud Est: 5 denunce nel Tarantino

 
L'operazione
Taranto, Guardia Costiera sequestra 3 quintali di cozze pericolose

Taranto, Guardia Costiera sequestra 3 quintali di cozze pericolose

 
Magna Grecia Awards
«Trasmetto ai giovani l'esempio di mio padre»: a Taranto Fiammetta Borsellino

«Trasmetto ai giovani l'esempio di mio padre»: a Taranto Fiammetta Borsellino

 
Nel tarantino
Manduria, anziano pestato a morte da baby-gang: altri 4 minori indagati

Manduria, anziano pestato a morte: Riesame conferma carcere per maggiorenni e 6 minori

 
Lungo i viali
Bologna, 30enne tarantina travolta da bus: rischia di perdere una gamba

Bologna, 30enne tarantina travolta da bus: rischia di perdere una gamba

 
L'episodio
Taranto, vandali in Piazza Fontana

Taranto, vandali in Piazza Fontana

 

Il Biancorosso

IL PAGELLONE
Di Cesare e Floriano campionato topPiovanello l'under più in palla

Di Cesare e Floriano campionato top
Piovanello l'under più in palla

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIngenti danni
Lecce, a fuoco villa di candidato Lega gestore di una spiaggia

Lecce, a fuoco villa di candidato Lega gestore di una spiaggia

 
MateraL'incidente
Montescaglioso, contro tra auto e moto: un morto

Montescaglioso, scontro tra auto e moto: muore un 30enne

 
HomeLa decisione
Bari, figlio di 2 donne: giudice dà l'ok alla trascrizione dell'atto di nascita

Bari, figlio di 2 donne, i giudici: «Ok a trascrizione atto di nascita»

 
TarantoI tubi scambiati
Morirono in 8 per scambio tubi in ospedale: reato va in prescrizione

Castellaneta, 8 morti in ospedale: il reato va in prescrizione

 
BrindisiIl comizio
Ostuni, botta e risposta tra Salvini e i contestatori: «Torna a casa» «Voi fischiate noi lavoriamo»

Ostuni, botta e risposta tra Salvini e contestatori: «Torna a casa» «Voi fischiate noi lavoriamo»

 
PotenzaComando provinciale
Controlli dei Carabinieri, sei denunciati nel Potentino

Controlli dei Carabinieri, sei denunciati nel Potentino

 
HomeLa visita
Cagnano Varano, Trenta balla la tarantella con le ballerine del Gargano

Cagnano Varano, Trenta balla la tarantella con le ballerine del Gargano

 

i più letti

L'inchiesta

Castellaneta, morì dopo caduta dal letto: solo infermiera rischia processo

Chiesta archiviazione per 9 medici. La morte del 64enne avvenuta avvenuta a dicembre 2016. C

Massafra, romeno accoltellatofermati due connazionali

l'ospedale di Castellaneta

Il pm della Procura di Taranto, Mariano Buccoliero, ha chiesto il rinvio a giudizio per una infermiera 42enne dell’ospedale di Castellaneta accusata di omicidio colposo in relazione alla morte di un paziente, Antonio Pesce, di 64 anni, che il 17 dicembre 2016 cadde dal letto della struttura sanitaria e spirò tre ore dopo. Per 9 medici è stata sollecitata l’archiviazione. I familiari della vittima, che presentarono un esposto ai carabinieri di Castellaneta, si sono affidati, tramite il consulente personale Luigi Cisonna, a Studio 3A, società specializzata a livello nazionale nel risarcimento danni e nella tutela dei diritti dei cittadini.

Pesce, già affetto da cardiopatia dilatativa, il 15 dicembre 2016 si recò al Pronto Soccorso di Castellaneta per «dispnea ingravescente». Dopo una consulenza cardiologica con diagnosi di scompenso cardiaco congestizio, fu ricoverato in Cardiologia e sottoposto a una terapia che ne aveva migliorato le condizioni.

Alle 9 del 17 dicembre, però, fu trovato nella sua stanza «a tratti disorientato», come scritto dall’infermiera nella cartella clinica, e poi, alle 10.15, accusò un’improvvisa perdita di coscienza rovinando per terra dal letto dov'era seduto. Secondo l’accusa, l’imputata «pur rendendosi conto delle condizioni di disorientamento del paziente, lì ricoverato, ometteva di avvisare il personale medico di tale criticità e di adottare immediate misure idonee a prevenire il rischio di una caduta dal letto di ricovero, in tal modo provocandone appunto la caduta direttamente sul pavimento e cagionandogli lesioni cervico-midollari da cui derivava la morte per insufficienza respiratoria». L’udienza preliminare è fissata per il 7 giugno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400