Sabato 25 Maggio 2019 | 14:55

NEWS DALLA SEZIONE

Dai carabinieri
Marina di Ginosa, abusi edilizi: sequestrato un lido

Marina di Ginosa, abusi edilizi: sequestrato un lido

 
Nel Tarantino
Maltratta madre per avere soldi per alcol e droga: in cella 45enne

Maltratta madre per avere soldi per alcol e droga: in cella 45enne

 
Dalla Polizia
Taranto, sequestrata casa a luci rosse in centro: via vai di uomini

Taranto, sequestrata casa a luci rosse in centro: via vai di uomini

 
Al Comune
Taranto, ecco chi sono io nuovi assessori del Melucci-ter

Taranto, ecco chi sono i nuovi assessori del Melucci-ter

 
A Grottaglie
Non si ferma all'alt e investe un poliziotto: arrestato 46enne

Non si ferma all'alt e investe un poliziotto: arrestato 46enne

 
Dalla polizia
Taranto, ferì uomo davanti a circolo, arrestato 27enne

Taranto, ferì uomo davanti a circolo, arrestato 27enne

 
nel tarantino
Massafra, spacciano davanti a scuola: arrestati due 19enni

Massafra, spacciano davanti a scuola: arrestati due 19enni

 
La decisione
Presunta truffa Inail Taranto, Corte dei Conti assolve indagati

Presunta truffa Inail Taranto, Corte dei Conti assolve indagati

 
Taranto
Ex Ilva, Usb minaccia azioni legali su graduatorie esuberi

Ex Ilva, Usb minaccia azioni legali su graduatorie esuberi

 
La morte del 66enne
Manduria, interrogati due minori dei video del pestaggio a sangue

Manduria, interrogati due minori dei video del pestaggio a sangue

 
Il caso
Taranto, furti nei supermercati del centro: 5 denunce

Taranto, furti nei supermercati del centro: 5 denunce

 

Il Biancorosso

L'INTERVISTA
Bellinazzo.: "Il Bari in serie A un affareVarrebbe tra i 70 e gli 80 milioni di euro"

Bellinazzo: «Bari in serie A un affare tra i 70 e gli 80 mln di euro»

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraImpianto Intrec
Nucleare, i dati a Rotondella ok ma si teme inquinamento

Nucleare, i dati a Rotondella ok ma si teme inquinamento

 
FoggiaL'avviso
Trinitapoli, Comune: stop a quel pesticida, è usato troppo

Trinitapoli, Comune: stop a quel pesticida, è usato troppo

 
TarantoDai carabinieri
Marina di Ginosa, abusi edilizi: sequestrato un lido

Marina di Ginosa, abusi edilizi: sequestrato un lido

 
BariL'inchiesta
Bari, pm dissequestra beni a ex dirigente Policlinico

Bari, pm dissequestra beni a ex dirigente Policlinico

 
PotenzaControlli del Noe
Rifiuti, quattro ditte non in regola in Basilicata: multe e denunce

Rifiuti, quattro ditte non in regola in Basilicata: multe e denunce

 
LecceL'incidente
Lecce, si insedia e cade: frattura per il neo presidente della Corte di appello

Lecce, si insedia e cade: frattura per il neo presidente della Corte di appello

 
BrindisiDai Cc
Ceglie Messapica, droga nella lavatrice: arrestato un 34enne

Ceglie Messapica, droga nella lavatrice: arrestato un 34enne

 
BatNella Bat
Andria: molestie sessuali e foto osé a bimbo di 11 anni, arrestato 22enne

Andria: molestie sessuali e foto osé a bimbo di 11 anni, arrestato 22enne

 

i più letti

Il caso

Taranto, cadono calcinacci nel call center e colpiscono operatrice: «Se denunci perdi il posto»

Il sindacato Slc racconta la storia delle minacce alla donna dopo aver denunciato a carabinieri

call center

TARANTO - L’operatrice di un call center a Taranto è stata colpita da grossi calcinacci che si sono staccati dal soffitto mentre lavorava nella sua postazione. L'episodio risale al 22 novembre scorso e ora viene reso noto dal sindacato Slc Cgil secondo il quale l’azienda avrebbe fatto intendere all’operatrice che se avesse denunciato l’incidente non le sarebbe stato rinnovato il contratto.
La lavoratrice, che ha presentato domanda di infortunio all’Inail, ha riportato - a quanto si apprende - contusioni giudicate guaribili in sette giorni. Il sindacato ha denunciato l'accaduto a Spesal, Ispettorato del Lavoro e carabinieri, allegando diverse foto e chiedendo un sopralluogo per verificare l'idoneità del luogo di lavoro. 

Nei giorni scorsi era stato denunciato dalla Slc Cgil anche il caso di un’altra lavoratrice dello stesso call center che si è vista negare l’assegno di maternità dall’Inps per il mancato versamento dei contributi da parte dell’azienda. Duro il commento del segretario generale della Slc Cgil di Taranto, Andrea Lumino: «Accade che nel call center per cui una collaboratrice a progetto lavora, ti cada il soffitto addosso e l’azienda ti faccia capire che se fai causa non ti rinnovano il contratto. Vergognatevi».
A cadere sulla operatrice sarebbero state parti dei pannelli di cartongesso del controsoffitto, bagnati da una perdita di una tubatura sottostante. L’operatrice si è recata autonomamente in ospedale per farsi medicare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400