Sabato 24 Agosto 2019 | 17:24

NEWS DALLA SEZIONE

Al rione Salinella
Taranto, litiga con la convivente e scatena una rissa: arrestato

Taranto, litiga con la convivente e scatena una rissa: arrestato

 
Tre denunciati
Sava, villa di lusso con piscina abusiva, rubavano energia elettrica

Sava, nella villa di lusso con piscina abusiva rubavano energia elettrica

 
Dopo il Cinzella Festival
Gli Afterhours stregati da Taranto: Agnelli e D'Erasmo al MarTa

Gli Afterhours stregati da Taranto: Agnelli e D'Erasmo al MarTa

 
Il caso
Strage di pecore a Martina Franca: branco di lupi ne sbrana decine

Strage di pecore a Martina Franca: branco di lupi ne sbrana decine

 
L'offesa
Taranto, scritta contro dirigente Ugl: «Chicco Russo fascio infame»

Taranto, scritta contro dirigente Ugl: «Chicco Russo fascio infame»

 
Il caso
ArcelorMittal, Usb proclama sciopero: «ci sono microchip nelle tute»

ArcelorMittal, Usb proclama sciopero: «ci sono microchip nelle tute»
Veicolo si ribalta in reparto Irf

 
Al Santissima Annunziata
Nadia Toffa, da Taranto 30 mila firme per dedicarle reparto oncologico

Nadia Toffa, da Taranto 30 mila firme per dedicarle reparto oncologico

 
Il ritrovamento
Taranto, oltre 300 reperti archeologici recuperati dalla polizia

Taranto, oltre 300 reperti archeologici recuperati dalla polizia

 
Lavoro in nero
Castellaneta, 4 braccianti sfruttati nei campi per più di 10 ore al giorno: 3 denunce

Castellaneta, 4 braccianti sfruttati nei campi per più di 10 ore al giorno: 3 denunce

 
Inquinamento
Emissioni a Taranto, forse riaperte scuole ai Tamburi. Cisl: camino «fuma» ancora

Emissioni a Taranto, forse riaperte scuole ai Tamburi. Cittadini presentano esposto

 
Un 46enne
Massafra, perseguita la ex e il suo compagno: in cella

Massafra, perseguita la ex e il suo compagno: in cella

 

Il Biancorosso

IL PUNTO
Il Bari gioca la carta Schiavone ci sarà più qualità a centrocampo

Il Bari gioca la carta Schiavone
ci sarà più qualità a centrocampo

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariVicino Teramo
Incidenti, auto si schianta in galleria su A14: muore 76enne di Btritto

Incidenti, auto si schianta in galleria su A14: muore 76enne di Btritto

 
PotenzaUn 49enne
Incendi, arrestato piromane nel Potentino: ha distrutto 6mila mq di vegetazione

Incendi, preso piromane nel Potentino: ha distrutto 6mila mq di vegetazione

 
FoggiaArrestato 22 enne
Foggia, picchia la compagna incinta e le dice: Muori tu e il bambino

Foggia, picchia la compagna incinta e le dice: Muori tu e il bambino

 
LeccePreso dai Cc
Spocchia, 18enne segue ragazza in locale e la violenta

Specchia, 18enne segue ragazza in locale e la violenta: in cella

 
MateraCarabinieri Forestali
Policoro Lido, sbancamento in area protetta: sequestrati 7 ettari di bosco

Policoro Lido, sbancamento in area protetta: sequestrati 7 ettari di bosco

 
TarantoAl rione Salinella
Taranto, litiga con la convivente e scatena una rissa: arrestato

Taranto, litiga con la convivente e scatena una rissa: arrestato

 
BatUn 43enne
Ruvo, in manette coltivatore di cannabis legale: valori superiori alla norma

Ruvo, in manette coltivatore di cannabis legale: valori superiori alla norma

 
HomeSulla strada 379
Scontro tra 2 auto sulla strada per Torre Canne: un morto e un ferito

Scontro tra 2 auto sulla strada per Torre Canne: un morto e un ferito

 

i più letti

Pericolo sventato

Taranto, raccolgono funghi velenosi senza saperlo: salvati dai forestali

Avevano messo in paniere Amanita bianca, multati

funghi

TARANTO - Sono stati i carabinieri forestali, nel corso di un controllo, ad accorgersi che tra i numerosi funghi raccolti da due amici in agro di Crispiano c'era anche una Amanita bianca, fungo velenoso che avrebbe provocato loro, una volta ingerito, la necrosi irreversibile del fegato, portandoli alla morte nel giro di un paio di giorni. I due appassionati di funghi, che sono stati multati perché non avevano il tesserino previsto dalla normativa regionale, hanno ringraziato i militari per aver salvato loro la vita.

Controllando il paniere in cui i due avevano messi i funghi, i militari hanno riconosciuto la Amanita bianca privata della base del gambo (nella manipolazione aveva perso anche l’anello fragile) e altri funghi appartenenti alle specie Lactarius zonarius e Lactarius mediterranensis.
Queste due specie dello stesso genere hanno al loro interno delle sostanze acri che li rendono responsabili di sindromi gastrointestinali anche acute, non eliminabili con trattamenti di prebollitura o cottura adeguata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie