Lunedì 21 Gennaio 2019 | 04:43

NEWS DALLA SEZIONE

CARABINIERI
La storia delle teste di cuoio italianeraccontata dal comandante Alfa dei Gis

La storia delle teste di cuoio italiane
raccontata dal comandante Alfa dei Gis

 
DIFESA
In un anno bonificati 50mila ordigni inesplosiArtificieri e palombari al servizio del Paese

In un anno bonificati 50mila ordigni inesplosi
Artificieri e palombari al servizio del Paese

 
L'ACCORDO
Marina militare e Università di Bari insiemeSi rafforza la collaborazione con l'Ateneo

Marina militare e Università di Bari insieme
Si rafforza la collaborazione con l'Ateneo

 
IL REPORTAGE
La Brigata Pinerolo e la missione in Iraqun consuntivo dell'impegno fuori area

La Brigata Pinerolo e la missione in Iraq
un consuntivo dell'impegno fuori area

 
LA STORIA
Tscherkowo, l'inferno bianco degli italianila tragica ritirata descritta da chi c'era

Tscherkowo, l'inferno bianco degli italiani
la tragica ritirata descritta da chi c'era

 
ESERCITO
L'82° Reggimento fanteria "Torino"ricorda i caduti sul fronte russo

L'82° Reggimento fanteria "Torino"
ricorda i caduti sul fronte russo

 
L'ANALISI
"Sicurezza europea, coinvolgere la RussiaE nei Balcani Italia più protagonista"

"Sicurezza europea, coinvolgere la Russia
E nei Balcani Italia più protagonista"

 
ESERCITO
Con "ToroTen" si corre per beneficenzaBarletta, il 27 gennaio la gara più cool

Con "ToroTen" si corre per beneficenza
Barletta, il 27 gennaio la gara più cool

 
AFRICA
Mini tour di Conte in Niger e in CiadSono 92 i militari italiani a Niamey

Mini tour di Conte in Niger e in Ciad
Sono 92 i militari italiani a Niamey

 
IL PUNTO
Teheran verso arricchimento al 20 per centoRitiro Usa dalla Siria, le critiche di Riad

Teheran verso arricchimento al 20 per cento
Ritiro Usa dalla Siria, le critiche di Riad

 
L'INCHIESTA
Iraq, falde acquifere contaminatenel Paese dei fiumi Tigri e Eufrate

Iraq, falde acquifere contaminate
nel Paese dei fiumi Tigri e Eufrate

 

L'APPUNTAMENTO

Bari, "Cosa posso fare da grande?"
Professione Militare al Salone dello studente

Da mercoledì in Fiera tre giorni di incontri e risposte tra società civile e Forze armate

Bari, "Cosa posso fare da grande?"Professione Militare al Salone dello studente

Un appuntamento che si rinnova per il quarto anno di fila, con novità e numeri rilevanti. Il Salone dello Studente 2018, in calendario a Bari da mercoledì 12 a venerdì 14 dicembre negli spazi della Fiera del Levante con la partecipazione di Miur, Regione Puglia, Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e del Servizio civile nazionale e Stato Maggiore della Difesa, conterrà tra i suoi presenti una conferma: Professione Militare, il primo ente in assoluto che rappresenta il punto di incontro tra il mondo civile (lavorativo e universitario) e quello militare delle Forze armate e delle Forze dell’ordine. “Ogni anno le adesioni sono in aumento, ora ci attestiamo ai 40mila presenti nei nostri stand – spiegano da Professione Militare – quale ente dal quale ottenere tutte le informazioni riguardanti i bandi di concorso”. La domanda più ricorrente tra i giovani resta però: "cosa posso fare da grande?": “Oltre al percorso studio-sottolinea il direttore di tutti gli sportelli di Professione Militare, Cosimo Menza- offriamo anche la possibilità di un immediato inserimento nel mondo del lavoro. I ragazzi ci trasmettono entusiasmo, noi offriamo informazioni: siamo composti da personale in quiescenza, in grado di dare consigli e sicurezza. E’ lo Stato che vuole fortemente la figura del militare: l’obiettivo è portare sicurezza e tutela durante l’iter concorsuale. Per questo nel mirino abbiamo l’apertura di altri sportelli didattici e gratuiti nei quali diamo aggiornamenti circa tutti i bandi di concorso diffusi in Italia durante l’anno accademico”.

All'interno dello stand una novità: uno sportello legato non solo a Professione Militare,ma anche alla formazione professionale. “Grazie alla collaborazione con gli enti regionali, siamo in grado di fornire la stessa assistenza concorsuale anche nel settore sanitario. Ci saranno ulteriori novità che comunicheremo nel corso dell'appuntamento barese” spiega Andrea Sandrelli, presidente di tutti gli sportelli di Professione Militare. Secondo il responsabile alle pubbliche relazioni, Donato Fanelli “quest’anno è previsto un grande aumento in merito alla formazione sia nei concorsi militari che nel settore pubblico. Per questo motivo abbiamo investito tutte le nostre forze in aumento di personale e nell’apertura di nuovi sportelli al solo scopo di fornire a tutti i nostri iscritti maggiore possibilità di scelta per un futuro da protagonista”.

Tra i tanti punti di interesse della più significativa manifestazione di settore in Italia, accanto allo stand della Difesa, anche lo spazio informativo allestito da Professione Militare-progetto avviato e consolidato grazie alla collaborazione con la Provincia Bat-a sostegno di uomini e donne interessati ad avviare il proprio percorso in Esercito, Marina, Aeronautica e Carabinieri. Linee-guida preziose, per strutturare al meglio una scelta intrapresa ogni anno dai giovani di età compresa tra i 16 e i 38 anni in cerca di un obbiettivo concreto che possa realizzare i loro sogni. Allo scopo di dare maggiori sicurezze a tutti i candidati, Professione Militare ha istituito un servizio medico tramite piattaforma virtuale e-learning che permette, a tutti i candidati di tutte le zone d’Italia, di poter effettuare un controllo preventivo dei problemi principali di scarto di un concorso pubblico militare come previsto dal decreto ministeriale della Difesa del 4 giugno 2014 “Motivi di non idoneità al servizio militare”. L’obiettivo degli Sportelli è quello di fare un check-up di tutte le direttive mediche militari e valutare con un reparto medico i parametri e le normative sulle procedure concorsuali, stando affianco del cittadino per ogni sua esigenza fino al suo incorporamento ed oltre. Con questo intento, Professione Militare sarà presente per il quarto anno di fila al Salone dello Studente di Bari. Queste le sedi di Professione Militare in Puglia: TARANTO - via Sorcinelli, 81; BARI - via Nicolò dell'Arca, 19; BARLETTA - via Paolo Ricci, 85; LECCE - via Merine, 35.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400