Mercoledì 17 Agosto 2022 | 00:32

In Puglia e Basilicata

L'intervento

Potenza, asportata cisti
ovarica da 16 litri

Esplosione dopo fuga di gas anziano ustionato a Pisticci

L'operazione eseguita d'urgenza su una ragazza di 23 anni arrivata con forti dolori addominali

01 Agosto 2017

Una cisti ovarica composta da una massa liquida di circa 16 litri è stata asportata dai medici dell’ospedale San Carlo di Potenza: l’intervento chirurgico è stato eseguito d’urgenza a una donna di 23 anni, giunta in Pronto Soccorso con forti dolori addominali e instabili condizioni cliniche generali.

L’intervento è stato eseguito dall’equipe del direttore del Dipartimento interaziendale Materno-Infantile, Sergio Schettini, per una cisti di «dimensioni - è scritto in una nota - che si riscontrano raramente in un soggetto così giovane».

L’intervento è stato effettuato con tecnica mini-invasiva laparoscopica, procedendo prima alla riduzione della massa per aspirazione fino al raggiungimento di dimensioni tali da consentire l’asportazione in modo sicuro della voluminosa formazione cistica ovarica, delle dimensioni di più di 30 centimetri. «E' stato così possibile salvare la vita alla donna evitandole conseguenze ben più severe come la compressione di organi vitali, la rottura della cisti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725