Sabato 25 Giugno 2022 | 18:50

In Puglia e Basilicata

Santo Patrono

Potenza si prepara alla festa, ma attenzione ai divieti

Potenza si prepara alla festa, ma attenzione ai divieti

Contapersone nei luoghi più affollati? Si deciderà in queste ore

25 Maggio 2022

Sandro Maiorella

A poco più di ventiquattro ore dall’inizio ufficiale dei festeggiamenti in onore di San Gerardo La Porta, Santo Patrono del capoluogo di regione, si vanno ultimando le ultime necessarie verifiche relative alle misure di sicurezza messe in campo per permettere il regolare svolgimento di tutte le manifestazioni in calendario che animeranno la città già dalla serata di domani. In particolare, l’attenzione del il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica convocato nella mattinata di ieri, dal Prefetto di Potenza, Michele Campanaro, si è soffermato sulle misure da adottare in occasione della Storica Parata dei Turchi, dell’accensione della Iaccara, due dei momenti più significativi e di maggior partecipazione popolare, ma anche riguardo agli eventi che si svolgeranno nella centralissima Piazza Mario Pagano, (il Potenza Folk Festival e l’inaugurazione della Cantina del Portatore) organizzati come accade ormai da un quarto di secolo, dall’Associazione Portatori del Santo.

«Siamo impegnati - ha spiegato il prefetto Michele Campanaro , per garantire la sicurezza delle migliaia di persone tra figuranti e cittadini che parteciperanno ai festeggiamenti. Per fare questo è necessario riportare alla memoria le prescrizioni di sicurezza che occorre organizzare in occasione dei grandi eventi e quello della storica Parate dei Turchi è sicuramente classificabile come un grande evento visto il grande numero di persone che sono coinvolte come protagonisti o spettatori lungo le strade del capoluogo».

Un piano di sicurezza simile a quello del 2019 relativo all’ultimo San Gerardo vissuto in «presenza» prima che la pandemia bloccasse la «vita» sociale di tutti ma con qualche accortezza in più legata ovviamente anche al momento storico particolare che stiamo attraversando. Riguardo ai divieti il piano, è in elaborazione (sarà reso noto probabilmente in giornata) ma, le prime anticipazioni confermano comunque che non si discosterà molto da quelli del recente passato in tema di viabilità, e di sosta nelle zone di passaggio di Parata e Processione ma anche riguardo alla vendita di alcoolici in alcune zone ed in orari particolari.

Riguardo le manifestazioni in Piazza Mario Pagano legate al Potenza Folk Festival va chiarito che non c’è alcuna limitazione di accesso ai concerti della tre giorni organizzata dall’Associazione Portatori del Santo che ha elaborato e presentato un suo piano di sicurezza. Lo stesso prefetto Campanaro ha parlato di semplice «valutazione in corso in base al carteggio ed al piano di sicurezza che è stato presentato». Ed ha aggiunto che «tendenzialmente la presenza del pubblico è valutabile intorno alle 2 mila unità o poco più, motivo per il quale eventualmente si dovranno prevedere un piano di sicurezza in entrata ed uscita con il classico metodo del conta persona». Siamo nella sfera delle ipotesi, solo in giornata si avrà un quadro preciso della situazione dopo che la Commissione comunale pubblici spettacoli farà valutazione totale su tutti gli eventi presenti ne cartellone dei festeggiamenti. Un chiarimento doveroso questo per porre fine a qualunque tipo di polemica nata nelle ore di vigilia a causa di qualche fraintendimento.

Anche la presenza delle forze dell’ordine in servizio nei giorni di festa per tutelare la sicurezza dei cittadini «è oggetto di valutazione perché - ha concluso Campanaro - viene fuori all’esito delle indicazioni dei piani di sicurezza presentati dagli organizzatori, amministrazione comunale e Associazione Portatori del Santo». Insomma la festa può finalmente avere inizio nella speranza che dopo due anni di assenza si possa assistere ad uno spettacolo unico, emozionante, pieno di sentimento e di voglia di vivere al meglio la potentinità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -

BAT

 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725