Martedì 27 Ottobre 2020 | 07:49

NEWS DALLA SEZIONE

Controlli dei CC
Malfi, in deposito agricolo nascondeva armi e munizioni: arrestato 46enne

Melfi, in deposito agricolo nascondeva armi e munizioni: arrestato 46enne

 
serie C
Palermo-Potenza, salta la partita di giovedì: 19 giocatori siciliani positivi al Covid

Palermo-Potenza, salta la partita di giovedì: 19 giocatori siciliani positivi al Covid

 
Il bilancio Cisl
Reddito cittadinanza, in Basilicata accolte oltre 13mila domande

Reddito cittadinanza, in Basilicata accolte oltre 13mila domande

 
Agricoltura
Basilicata, diga del Rendina: «Risorsa per agricoltori Alto Bradano»

Basilicata, diga del Rendina: «Risorsa per agricoltori Alto Bradano»

 
il commento
Dpcm Covid, governatore Bardi: «Dare più ascolto alle Regioni»

Dpcm Covid, governatore Bardi: «Dare più ascolto alle Regioni»

 
Il bollettino regionale
Coronavirus, 81 nuovi contagi in Basilicata: 58 i ricoverati in ospedale

Coronavirus, 81 nuovi contagi in Basilicata: 58 i ricoverati in ospedale

 
La decisione
Potenza. concorso Arpab: rinviate le prove preselettive

Potenza, concorso Arpab: rinviate le prove preselettive

 
Petrolio
Potenza, vertenza indotto Eni: rischi e lavoro da salvare

Potenza, vertenza indotto Eni tra rischi di chiusura e lavoro da proteggere

 
Il bollettino
Covid in Basilicata, altri 69 positivi (16 pugliesi) su 1.214 test. Ci sono anche due morti

Covid in Basilicata, altri 69 positivi (17 pugliesi) su 1.214 test. Ci sono anche due morti

 
Lo screening estivo
Basilicata, primo report sui tamponi per il turismo: 2097 test in 115 strutture

Basilicata, primo report sui tamponi per il turismo: 2097 test in 115 strutture

 
Il caso
Avigliano, il 95% dei tamponi al drive-in sono negativi: le scuole riaprono lunedì

Avigliano, il 95% dei tamponi al drive-in sono negativi: le scuole riaprono lunedì

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, al San Nicola prima vittoria di stagione: battuto 4-1 il Catania

Bari, al San Nicola prima vittoria di stagione: battuto 4-1 il Catania

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL’operazione
Bari, blitz dei Ros smantella organizzazione mafiosa: 48 misure cautelari

Bari, blitz dei Ros smantella organizzazione mafiosa: 48 misure cautelari

 
FoggiaIl contagio
Rodi, in scuola 25 bimbi e 9 insegnanti positivi. Sindaco: alunni in ottima salute

Rodi, in scuola 25 bimbi e 9 insegnanti positivi. Sindaco: alunni in ottima salute

 
LecceLa manifestazione
Lecce, nuovo Dpcm: tensioni in piazza, forzato cordone Polizia. «Meglio morire di Covid che di fame»

Lecce, nuovo Dpcm: tensioni in piazza, forzato cordone Polizia. «Meglio morire di Covid che di fame»

 
Taranto2 novembre
Taranto, ingressi contingentati al cimitero per la commemorazione dei defunti

Taranto, ingressi contingentati al cimitero per la commemorazione dei defunti

 
PotenzaControlli dei CC
Malfi, in deposito agricolo nascondeva armi e munizioni: arrestato 46enne

Melfi, in deposito agricolo nascondeva armi e munizioni: arrestato 46enne

 
Batl'intervista
Pedopornografia on line, don Fortunato: «Non si abbassi la soglia di attenzione»

Pedopornografia on line, don Fortunato: «Non si abbassi la soglia di attenzione»

 
Materacontrolli della ps
Matera, si affaccia al balcone e spaccia stupefacenti: arrestato pusher 46enne

Matera, si affaccia al balcone e spaccia stupefacenti: arrestato pusher 46enne

 
Brindisiopere pubbliche
Ceglie Messapica, lavori alla torre finalmente ripresi

Ceglie Messapica, lavori alla torre finalmente ripresi

 

i più letti

Industria

Balvano, Ferrero raddoppia dopo il successo Nutella Biscuits

Investimento da 86 milioni di euro e (almeno) 68 nuovi occupati diretti. Seconda linea di produzione attiva esattamente tra un anno

Balvano, Ferrero raddoppia dopo il successo Nutella Biscuits

Il lato dolce del lavoro. Ferrero raddoppia l’investimento a Balvano e i prepara a immettere sul mercato ogni anno 2 miliardi e 390 milioni dei suoi “Nutella Biscuits”, una quantità enorme al punto che per mettere tutti i biscotti in fila bisognerebbe fare quasi due volte e mezzo il giro dell’equatore.
All’atto pratico nessuno lo farà, ma con altrettanta praticità, lasciando stare la gioia dei golosi, questo vuol dire più lavoro in Basilicata: 68 le assunzioni dirette annunciate dall’azienda (e i sindacati pensano si possa anche arrivare a un’ottantina), non stimate, ma comunque considerevoli, quelle dell’indotto e un programma di investimento da 86 milioni di euro.

L’azienda di Alba che rappresenta il più forte brand italiano nel mondo ha definito il tutto in un accordo di programma con il Ministero per lo Sviluppo Economico e sembra proprio che a dettare i tempi questa volta sia stato il successo di un prodotto che sta invadendo progressivamente gli scaffali di tutto il mondo. La Regione, dal canto suo, ha manifestato il proprio interesse per l’iniziativa con una lettera dell’assessore alle attività produttive Franco Cupparo che ha formalizzato la disponibilità a cofinanziare l’intervento. E intanto l’assessorato all’ambiente guidato da Gianni Rosa ha rilasciato a tempo di record la nuova Autorizzazione integrata ambientale che consente di passare da 16mila a 33mila tonnellate di produzione annua, con un ampliamento dell’edificio, la ricollocazione di alcune aree di deposito temporaneo dei rifiuti, la riconfigurazione delle reti di scarico e la rimodulazione del quadro delle emissioni.

La cittadina lucana del Marmo-Platano si radica così sempre più nella geografia della crema spalmabile conquistando altro terreno nel suo ruolo di capitale del biscotto farcito.
Le attività, per questo, a Balvano fervono. L’obiettivo è di avviare la seconda linea esattamente tra un anno, ad ottobre del 2021. Da quella data, nello stabilimento sorto nei programmi di industrializzazione del dopo-terremoto ‘80 le linee di produzione dovrebbero raddoppiare. E se la nuova occupazione stimata si ferma (si fa per dire) a 68 unità è solo grazie alle sinergie che sarà possibile realizzare dall’esistenza di due linee di produzione gemelle affiancate. La prima linea, che aveva inaugurato l’esordio del gruppo nel mondo del biscotto, aveva regalato circa 120 nuove assunzioni ma alcune delle posizioni lungo la linea produttiva potranno essere ora in comune tra le due linee.

Il nuovo edificio, tuttavia, non servirà solo alla linea produttiva vera e propria. Già a fine anno scorso, sulla scorta del successo riscosso dai biscotti, l’azienda si era mossa alla ricerca di capannoni dove far riposare il prodotto (una volta confezionato deve assestarsi per qualche giorno) la cui produzione era già stata spinta al massimo con la lavorazione a ciclo continuo e un secondo farcitore. Ma evidentemente il successo è tale che ancora non bastava.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie