Venerdì 05 Giugno 2020 | 08:03

NEWS DALLA SEZIONE

Agricoltura
Basilicata, dalla Regione arrivano le norme per la gestione della brucellosi bovina

Basilicata, dalla Regione arrivano le norme per la gestione della brucellosi bovina

 
La richiesta
Fase 3, la Basilicata chiede ad Arcuri altri 300mila tamponi

Fase 3, la Basilicata chiede ad Arcuri altri 300mila tamponi. Nuova ordinanza di Bardi: obbligo di segnalazione

 
lavoro
Truffa all'Inps nel Potentino: sedici denunciati

Truffa all'Inps nel Potentino: sedici denunciati

 
fase 2
Dalla grande distribuzione ai villaggi turistici: l’obiettivo sono 1.250 test ogni giorno

Dalla grande distribuzione ai villaggi turistici: in Basilicata l’obiettivo sono 1.250 test al giorno

 
il bollettino
Coronavirus, la Basilicata non molla: 8 giorni senza nuovi contagi

Coronavirus, la Basilicata non molla: 8 giorni senza nuovi contagi

 
trasporto ferroviario
Potenza, il 14 giugno riparte Frecciarossa Taranto-Potenza-Milano

Potenza, il 14 giugno riparte Frecciarossa Taranto-Potenza-Milano

 
La decisione
Maratea, via libera ad una struttura sanitaria dedicata al coronavirus

Maratea, via libera ad una struttura sanitaria dedicata al coronavirus

 
Sanità Lucana
Basilicata, bonus per gli angeli anti-Covid: «Noi medici di famiglia esclusi»

Basilicata, bonus per gli angeli anti-Covid: «Noi medici di famiglia esclusi»

 
il bollettino
Coronavirus, la Basilicata festeggia una settimana senza contagi: 284 test tutti negativi

Coronavirus, la Basilicata festeggia una settimana senza contagi: 284 test tutti negativi

 
L'incidente
Si schianta con la moto sull'Appennino Bolognese: muore 27enne di Potenza

Si schianta con la moto sull'Appennino bolognese: muore 27enne di Potenza

 
Economia
Roccanova, la fine del lockdown porta aumenti nel costo di pane e prodotti da forno

Roccanova, la fine del lockdown porta aumenti nel costo di pane e prodotti da forno

 

Il Biancorosso

serie C
C’è aria di fronda tra i club: il Bari vuole palla al centro

C’è aria di fronda tra i club: il Bari vuole palla al centro

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaViale Candelaro
Foggia, auto travolge donna in bicicletta: nell'impatto sfondato il parabrezza

Foggia, auto travolge donna in bicicletta: nell'impatto sfondato il parabrezza

 
BariMaltempo
Bari, in arrivo pioggia e vento di burrasca: scatta l'allerta gialla

Bari, in arrivo pioggia e vento di burrasca: scatta l'allerta gialla

 
TarantoLa trovata
Ginosa, l'idea di un lido per il distanziamento: «Qui come su un'isola deserta»

Ginosa, l'idea di un lido per il distanziamento: «Qui come su un'isola deserta»

 
PotenzaAgricoltura
Basilicata, dalla Regione arrivano le norme per la gestione della brucellosi bovina

Basilicata, dalla Regione arrivano le norme per la gestione della brucellosi bovina

 
Materaripresa
Sindaco De Ruggieri: «A Matera non ci sono più casi di Coronavirus»

Sindaco De Ruggieri: «A Matera non ci sono più casi di Coronavirus»

 
Leccenel salento
Ugento, brucia auto maresciallo Polizia Locale: indagano i cc

Ugento, brucia auto maresciallo Polizia Locale: indagano i cc

 
BrindisiL'intimidazione
Ostuni, incendiata auto a ex sindaco

Ostuni, incendiata auto in pieno giorno: terzo attentato all' ex sindaco

 

i più letti

Il caso

Potenza, Corte Conti: danno erariale per oltre 51 mln di euro da vertici regionali del 2006

Gli amministratori della Regione Basilicata in carica nel 2006 - quando il presidente era Vito De Filippo, attuale deputato di Italia Viva - intermediari bancari, funzionari e dirigenti hanno ricevuto un «invito a dedurre" dalla Corte dei Conti

corte dei conti Basilicata

POTENZA -  Gli amministratori della Regione Basilicata in carica nel 2006 - quando il presidente era Vito De Filippo, attuale deputato di Italia Viva - intermediari bancari, funzionari e dirigenti hanno ricevuto un «invito a dedurre" dalla Corte dei Conti per un danno erariale pari a oltre 51 milioni di euro causato da strumenti finanziari derivati sottoscritti nel 2006, «la cui esecuzione si è protratta fino al 2019».

Oltre a De Filippo, sono stati citati gli ex assessori Rocco Colangelo, Carlo Chiurazzi, Gianni Rondinone, Franco Mollica e Gaetano Fierro; due funzionarie della Regione, Maria Grazia Delleani e Maria Teresa Lavieri; e due banche, Ubs Europe, con sede in Germania, e Dexia Crediop, con sede a Roma. La maggior parte del danno erariale è a carico delle banche; una parte, pari a circa 2,4 milioni di euro a carico degli ex amministratori e dei funzionari regionali.

I contratti furono conclusi dalla Regione Basilicata dopo un mutuo acceso per intervenire nel Lagonegrese, colpito da un forte terremoto nel 1998, con una somma pari a oltre 300 milioni di euro. L’obiettivo della Regione era quello di «coprirsi» dal rischio di rialzo del tasso di interesse del mutuo ventennale. La «complessa operazione finanziaria» messa in piedi con le banche portò all’applicazione di un tasso fisso su alcune somme e variabile su altre, «con il vincolo per la Regione di corrispondere una rata costante». Le indagini della Guardia di Finanza hanno portato alla luce «numerose anomalie nell’operazione», definita «diseconomica e frutto di scelte amministrative irragionevoli», oltretutto in presenza di «un conflitto di interessi delle banche».
Interpellato dall’ANSA, l’on. De Filippo ha detto che «vi erano leggi nazionali e regionali in vigore e pareri del Ministero dell’Economia. Ci muovemmo - ha aggiunto - sulla linea rigorosa della legislazione. Confidiamo - ha concluso l’ex presidente della Regione Basilicata - di poter chiarire tutto».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie