Mercoledì 12 Agosto 2020 | 02:18

NEWS DALLA SEZIONE

POLITICA
Basilicata, si spacca la Lega: chiesta espulsione di Zullino

Basilicata, si spacca la Lega: chiesta espulsione di Zullino

 
l'iniziativa del comune
Offerta ai turisti del Pollino. Dormi 2 notti, ne paghi una

Rotonda, offerta ai turisti nel Pollino: dormi 2 notti, ne paghi una

 
LA TRAGEDIA nel potentino
Donna muore a Rionero investita dal suo furgone

Donna muore a Rionero in Vulture investita dal suo furgone

 
Contagi
Basilicata, un nuovo caso di Covid a Calvello: è una donna tornata dalla Lombardia

Basilicata, un nuovo caso di Covid a Calvello: è una donna tornata dalla Lombardia

 
Il caso
Potenza, Giuseppe Spera nominato nuovo commissario del San Carlo

Potenza, Giuseppe Spera nominato nuovo commissario del San Carlo

 
L'INTERVISTA
«Per uscire dalla crisi serve la verità»

Potenza, «Per uscire dalla crisi serve la verità»: la Chiesa suona la sveglia alla Basilicata

 
bollettino regionale
Coronavirus in Basilicata, 0 contagi su 273 tamponi nelle ultime 24 h

Coronavirus in Basilicata, 0 contagi su 273 tamponi nelle ultime 24 h

 
fase 3
Regione Basilicata, fondo perduto microimprese, approvazione elenchi beneficiari

Regione Basilicata, fondo perduto microimprese, approvazione elenchi beneficiari

 
Il caso
Potenza, il Consorzio verso il crac. Stop a stipendi e servizi?

Potenza, il Consorzio verso il crac. Stop a stipendi e servizi?

 
SERIE C
Potenza, sarà rivoluzione. Squadra da rifondare per aprire un nuovo ciclo

Potenza, sarà rivoluzione. Squadra da rifondare per aprire un nuovo ciclo

 
la denuncia
Coronavirus migranti in Basilicata, Bardi: «Situazione ha raggiunto ormai livello di guardia»

Coronavirus migranti in Basilicata, Bardi: «Situazione ha raggiunto livello di guardia»

 

Il Biancorosso

LEGA PRO
Fatti il Napoli, tocca al Bari. Vivarini più fuori che dentro

Fatto il Napoli, tocca al Bari. Vivarini più fuori che dentro

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeVerso il voto
Regionali 2020, Elena Gentile probabile candidata a Lecce

Regionali 2020, Elena Gentile probabile candidata a Lecce

 
TarantoIn ospedale
Sanità, Asl Taranto potenzia il Cup: ridotti i tempi d'attesa

Sanità, Asl Taranto potenzia il Cup: ridotti i tempi d'attesa

 
MateraLa scoperta
Montescaglioso, uomo trovato morto in un uliveto dopo un incendio

Montescaglioso, uomo trovato morto in un uliveto dopo un incendio

 
BariLa denuncia
Regionali 2020, candidato Lega a Bari: «Un balordo mi ha devastato sede del comitato»

Regionali 2020, candidato Lega a Bari: «Un balordo mi ha devastato sede del comitato»

 
FoggiaLe misure anticontagio
Covid 19, troppi focolai a Cerignola: scatta obbligo di mascherina anche all'aperto

Covid 19, troppi focolai a Cerignola: scatta obbligo di mascherina anche all'aperto

 
Batnella Bat
Spinazzola, braccianti sfruttati a 3,80 euro all'ora: 3 arresti in un'azienda

Spinazzola, braccianti sfruttati a 3,80 euro all'ora: 3 arresti in un'azienda

 
PotenzaPOLITICA
Basilicata, si spacca la Lega: chiesta espulsione di Zullino

Basilicata, si spacca la Lega: chiesta espulsione di Zullino

 

i più letti

Ambiente

Tempa Rossa, sorpresa gas: ai lucani vanno le briciole

Dall'intesa 2006 la Basilicata avrà 750 milioni di metri cubi in 25 anni

tempa rossa

Settantacinque milioni di metri cubi in tre anni. Circa 30 milioni di metri cubi l’anno. Una cifra che indicativamente riesce a coprire il fabbisogno solo di una parte del territorio lucano.
È questo il quantitativo di gas che la Total dovrà dare alla Basilicata una volta che il Centro olio di Tempa Rossa sarà entrato in produzione. Un quantitativo che è ben lontano dall’idea che alla Regione, ed ai lucani, andasse tutto il gas naturale estratto dalle viscere della Valle del Sauro. Eppure a stabilire che il quantitativo da assegnare ai lucani sia solo di 30 milioni di metri cubi l’anno è un comma di un articolo dell’accordo firmato tra Regione e Total nel 2006. Un articolo che stabilisce che alla Regione andrà tutto il gas eccedente rispetto all’autosostentamento dello stabilimento di Corleto Perticara ma che alla fine il quantitativo previsto è di 750 milioni di metri cubi da assegnare in 25 anni.

Insomma, considerato che al Centro olio serviranno 100 milioni di metri cubi l’anno per essere autosufficienti dal punto di vista energetico, alla Regione spetterà tutto quello che sarà estratto in più ma sino ad un massimo di 30 milioni di metri cubi l’anno. Un tetto che non convince del tutto il governo regionale. E non solo perché se si dovesse estrarre un quantitativo maggiore di gas dei 30 milioni indicati questo potrebbe essere acquisito dalla compagnia petrolifera ma anche perché, invertendo i termini del ragionamento, non si può escludere che il gas estratto possa essere eccedente solo in minima parte rispetto all’autosostentamento del Centro olio e questo potrebbe portare ad una riduzione dei 30 milioni di metri cubi di gas che devono essere dati alla Basilicata.

Questo spiega la richiesta che è stata fatta, dal governo regionale lucano alla compagnia petrolifera, di ottenere non solo i 750 milioni di metri cubi di gas, ma di averli in 5 anni piuttosto che in 25. Una sollecitazione che è stata già messa sul tavolo della trattativa (come quella secondo cui in caso di minore eccedenza del gas per raggiungere il quantitativo indicato la compagnia dovrebbe acquistarlo) e che, molto probabilmente, sarà ripresa anche oggi nella nuova riunione fissata tra Regione e Total. Un incontro in cui si parlerà di gas, si parlerà di controlli ma si parlerà anche di occupazione e sviluppo. A cominciare dalla richiesta di avere aziende che si occupano di rinnovabili nell’area del petrolio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie