Mercoledì 17 Ottobre 2018 | 08:07

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

rapimento moro

A Bari deposte due corone di alloro in memoria

commemorazione per Moro

BARI - Due corone d’alloro sono state deposte questa mattina a Bari davanti al monumento dedicato all’esponente della Democrazia cristiana, Aldo Moro, a 40 anni dal suo rapimento e dall’uccisione della sua scorta in via Fani, a Roma, il 16 marzo del 1978. Il corpo di Moro fu poi fatto ritrovare, dopo 55 giorni di prigionia, nel portabagagli di una 'Renault 5', il 9 maggio del 1978, in via delle Botteghe oscure, nella capitale.
Alla cerimonia nel capoluogo pugliese sono intervenute autorità civili e militari, tra cui il sindaco di Bari e presidente Anci, Antonio Decaro; il presidente del Consiglio regionale della Puglia, Mario Loizzo; e il rettore dell’Università di Bari, Antonio Uricchio.

Parlando con i giornalisti, Decaro ha evidenziato che «Moro è un patrimonio del nostro Paese», e ha ricordato di aver vissuto quei giorni con la sua «famiglia» e i suoi «genitori che erano impegnati politicamente: abbiamo seguito passo dopo passo attraverso i telegiornali quello che accadeva», ha detto. «Da quella vicenda del terrorismo - ha rilevato Decaro - il nostro Paese ha ricostruito la propria comunità: c'è stata una reazione unitaria come è accaduto con la mafia dopo l’omicidio di Falcone e Borsellino».
Per Decaro, «l'omicidio di Moro ha messo nelle condizioni questo Paese di creare una sorta di moto complessivo, da Nord a Sud, che ha portato questo Paese a riscattarsi e a chiudere quella pagina buia del terrorismo».

Loizzo ha rilevato che «non sono rituali le iniziative che si stanno svolgendo in tutta Italia: è una ferita ancora aperta - ha aggiunto - e quell'assassinio che ha cambiato il corso della politica in Italia pesa ancora su questo Paese». «Soprattutto - ha rimarcato - in questa fase di smarrimento del sistema politico, quando è del tutto evidente che manca questa figura forte come un punto di riferimento morale, politico e culturale». «Nei prossimi giorni - ha annunciato - lanceremo un progetto, come Consiglio regionale, per tornare in tutte le scuole di Puglia, insieme all’Ufficio scolastico regionale, a parlare della figura di Moro nella sua molteplicità di interventi: da professore universitario, da costituente - ha concluso Loizzo - e da uomo di governo del Mezzogiorno, quella voce che il Mezzogiorno non ha più da decenni».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Tap, la promessa di Di Battista: «Lo bloccheremo in 2 settimane»

Tap, la promessa di Di Battista: «Lo bloccheremo in 2 settimane»

 
Rapinano ufficio postale a Lucera, arrestati un 19enne e un 22enne di Cerignola

Rapinano ufficio postale a Lucera, arrestati un 19enne e un 22enne 

 
Video Foggia esplosione

Video Foggia esplosione

 
Gala Niaf a Washington: gli ospiti ballano la pizzica con Emiliano

Gala Niaf a Washington: gli ospiti ballano la pizzica con Emiliano

 
Disegna Di Maio, Zalone e Ronaldo per le vie di Bari, ora TvBoy si 'mostra'

Disegna Di Maio, Zalone e Ronaldo per le vie di Bari, ora TvBoy si 'mostra'

 

ANSA.TV

Notiziari TV
ANSAtg delle ore 8

ANSAtg delle ore 8

 
Mondo TV
Un miliardo di ostriche per ripulire il porto di New York

Un miliardo di ostriche per ripulire il porto di New York

 
Economia TV
Huawei rilancia, svela il Mate 20 Pro

Huawei rilancia, svela il Mate 20 Pro

 
Italia TV
Al via ottava edizione del Festival Europeo delle vie Francigene

Al via ottava edizione del Festival Europeo delle vie Francigene

 
Spettacolo TV
L'architetto della luce

L'architetto della luce

 
Meteo TV
Previsioni meteo per mercoledi', 17 ottobre 2018

Previsioni meteo per mercoledi', 17 ottobre 2018

 
Sport TV
Azzurre del volley in semifinale, oggi incontrano la Serbia

Azzurre del volley in semifinale, oggi incontrano la Serbia

 
Calcio TV
Nations League: 1-0 alla Polonia, l'Italia evita la Serie B

Nations League: 1-0 alla Polonia, l'Italia evita la Serie B