Sabato 18 Settembre 2021 | 02:50

NEWS DALLA SEZIONE

Parigi richiama amb. in Usa e Australia per consultazioni

Parigi richiama amb. in Usa e Australia per consultazioni

 
WASHINGTON
Usa, drone colpì auto errata a Kabul, uccisi 10 innocenti

Usa, drone colpì auto errata a Kabul, uccisi 10 innocenti

 
MADRID
Covid: Spagna, incidenza contagi ai minimi da oltre un anno

Covid: Spagna, incidenza contagi ai minimi da oltre un anno

 
IL CAIRO
Egitto: Sisi, presto un grande carcere in stile americano

Egitto: Sisi, presto un grande carcere in stile americano

 
BERLINO
Germania: a 9 giorni dal voto Spd ancora in testa al 25%

Germania: a 9 giorni dal voto Spd ancora in testa al 25%

 
BRUXELLES
Amal Clooney nominata consigliere procuratore Cpi sul Sudan

Amal Clooney nominata consigliere procuratore Cpi sul Sudan

 
LONDRA
Epstein: principe Andrea verso ricorso contro notifica causa Usa

Epstein: principe Andrea verso ricorso contro notifica causa Usa

 
NEW DELHI
India: Nia lancia allarme Isis, sventati 40 tentati attacchi

India: Nia lancia allarme Isis, sventati 40 tentati attacchi

 
MOSCA
Russia: Cremlino, Putin ha espresso il suo voto online

Russia: Cremlino, Putin ha espresso il suo voto online

 
NEW YORK
Afghanistan: Onu estende mandato missione Unama per 6 mesi

Afghanistan: Onu estende mandato missione Unama per 6 mesi

 
FIRENZE
Qu Dongyu (Fao), chiesto aiuto oltre 1 mld per Afghanistan

Qu Dongyu (Fao), chiesto aiuto oltre 1 mld per Afghanistan

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

M.O. - «Il Muro va, in parte, abbattuto»

L'Alta corte israeliana ha ordinato di rivedere il tracciato della barriera di sicurezza che Israele sta costruendo in Cisgiordania: 30 chilometri di essa dovranno essere smantellati e spostati. Risarcimenti ai palestinesi di quella zona • Le truppe israeliane accerchiano la città di Beit Hanoun
Costruzione del muro in Israele TEL AVIV - L'Alta corte israeliana ha ordinato oggi di rivedere il tracciato della barriera di sicurezza - il Muro - che Israele sta costruendo in Cisgiordania, per minimizzare le sofferenze che esso provoca alla popolazione palestinese. I giudici della Alta corte hanno accolto in buona parte gli appelli presentati dagli avvocati dei palestinesi a cui sono stati confiscati terreni per innalzare la barriera.
Il tracciato scelto dalle autorità militari crea - a parere dei giudici di Gerusalemme - delle difficoltà non necessarie per la popolazione palestinese.
«Lo Stato deve trovare alternative che diano magari meno sicurezza ma che danneggino meno la popolazione. E queste alternative - precisano - esistono».
Secondo la radio militare, un tratto di barriera di 30 chilometri dovrà essere smantellato e spostato. Gli abitanti palestinesi di quella zona avranno diritto a risarcimenti.
Lo scopo principale della barriera è di contenere gli attentati terroristici palestinesi e su questo punto i giudici convengono con il governo che il progetto non è stato realizzato per fini politici.
La sentenza delle Corte Suprema israeliana giunge pochi giorni prima di quella della Corte internazionale di giustizia dell' Aja, che si esprimerà sugli stessi temi il 9 luglio prossimo su richiesta delle Nazioni Unite.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie