Mercoledì 22 Settembre 2021 | 06:43

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Gli stend

Coldiretti: al Villaggio contadino di Matera oltre 200mila visitatori

Gettonato presepe degli animali con esemplari di razze antiche

Natale, Matera è già nel 2019: boom di turisti tra i Sassi

MATERA -  Circa 200mila persone hanno visitato nei tre giorni del fine settimana il Villaggio contadino di Natale a Matera, che ha fatto partire il countdown del mese di chiusura da Capitale Europea della Cultura. E’ il bilancio stilato dalla Coldiretti a conclusione di #Stocoicontadini nel sottolineare che la città dei sassi è stata presa d’assalto tanto dai lucani quanto dagli abitanti delle regioni vicine, a partire soprattutto dalla Puglia, ma anche tanti turisti stranieri. Alla tre giorni del Villaggio Coldiretti con il presidente Ettore Prandini e il segretario generale Vincenzo Gesmundo non sono mancate le personalità delle Istituzioni e del mondo politico, dal Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Luigi di Maio al Ministro delle Politiche Agricole Teresa Bellanova, fino al presidente della Camera dei deputati Roberto Fico, ma anche il presidente della Regione Basilicata Vito Bardi e il sindaco di Matera Raffaello De Ruggieri, il vicepresidente e assessore regionale con delega alle Politiche agricole Francesco Fanelli, il presidente della Fondazione Matera Basilicata 2019 Salvatore Adduce, assieme al presidente di Coldiretti Basilicata Antonio Pessolani.

Per tutto il week end i visitatori hanno potuto vivere un giorno da contadino tra le aziende agricole ed i loro prodotti salvati dall’estinzione, a tavola con gli agrichef, nei laboratori degli agriturismo per fare la pasta in casa o intrecciare aglio e cipolle, nell’orto a coltivare assieme ai tutor e negli agriasili dove i bambini hanno imparato a impastare il pane o a fare l’orto. Tra le varie aree, una delle più «gettonate», rileva la Coldiretti, è stato il presepe degli animali con esemplari di razze antiche, dalla maestosa mucca podolica all’asino di Martina Franca, il gigante tra i quadrupedi dalle grandi orecchie, assieme a pecore e capre, come la pecora Gentile di Puglia e la capra lucana, oltre al suino nero lucano o alla gallina Livornese. «Con il Villaggio contadino a Matera 2019 abbiamo voluto riaffermare il valore culturale del cibo, con le sue tradizioni e le sue eccellenze, per un settore che è diventato oggi la prima ricchezza del Paese e vale il 25% del Pil nazionale» conclude il presidente della Coldiretti Ettore Prandini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie