Giovedì 24 Gennaio 2019 | 05:00

NEWS DALLA SEZIONE

Capitale della Cultura
Matera 2019, la Fondazione: «Bilancio dell'inaugurazione fantastico»

Matera 2019, Fondazione: «Bilancio fantastico»

 
L'intesa
Matera, accordo con Italgas per fornitura metano a Borgo Picciano A

Matera, accordo con Italgas per fornitura metano a Borgo Picciano A

 
Le polemiche del giorno dopo
Matera 2019, venti sindaci se ne vanno dalla piazza per protesta

Matera 2019, venti sindaci se ne vanno dalla piazza per protesta

 
L'annuncio
Matera 2019, Bonisoli: «10 mln in arrivo per musei Lanfranchi e Ridola»

Matera 2019, Bonisoli: «10 mln in arrivo per musei Lanfranchi e Ridola»

 
La lettera
«Gazzetta» in edicola: nuovo appello a Mattarella

«Gazzetta» in edicola: nuovo appello a Mattarella

 
La cronaca della giornata
È il giorno di Matera 2019, da oggi è Capitale Europea della Cultura

Matera 2019, cerimonia con Mattarella: «Giorno di orgoglio per l'Italia» VD-Foto

 
La nota
Matera 2019, Pittella: «È la vittoria dei sogni»

Matera 2019, Pittella: «È la vittoria dei sogni»

 
Dopo i lavori
Matera 2019: domani riapre la stazione Fal

Matera 2019: domani riapre la stazione Fal

 
Trasporti
Fal, treni svizzeri per la tratta Bari-Matera: 23 mln di investimenti

Fal, treni svizzeri per la tratta Bari-Matera: 23 mln di investimenti

 
L'evento
Matera 2019, il premier Conte alla cerimonia di inaugurazione

Matera 2019, il premier Conte alla cerimonia di inaugurazione

 
La manifestazione
Matera 2019, 38mila bandierine per la cerimonia inaugurale

Matera 2019, oltre 38mila bandierine per la cerimonia inaugurale

 

PHOTONEWS

L'omicidio

Pastore ucciso nel Materano: presunto mandante scarcerato dopo 11 mesi

Il Tribunale di Potenza ha disposto la scarcerazione del 71enne Francesco Tantone, ex bancario incensurato in pensione, in carcere da undici mesi per l'omicidio del pastore 34enne Andrea Lauria avvenuto a Salandra (Matera) il 6 marzo 2017

Matera e la sua cattedrale

MATERA - Il Tribunale di Potenza ha disposto la scarcerazione del 71enne Francesco Tantone, ex bancario incensurato in pensione, in carcere da undici mesi per l'omicidio del pastore 34enne Andrea Lauria avvenuto a Salandra (Matera) il 6 marzo 2017. Per il delitto è ancora detenuto il 66enne Nicola Lucchetti. Entrambi hanno sempre negato di aver commesso l’omicidio. Secondo l’accusa Tantone avrebbe commissionato il delitto a Lucchetti, per ritorsione, a causa delle angherie subite dalla vittima e dal fratello gemello, che avrebbero più volte sconfinato nei suoi terreni danneggiando le colture. Lauria fu ucciso con un colpo sparato da un fucile da caccia, che non è stato mai trovato, caricato a pallettoni, mentre, in coda al gregge, stava rientrando all’ovile insieme al fratello. Il tribunale del Riesame di Potenza aveva confermato l’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP di Potenza nel novembre 2017, ma nei mesi scorsi la Cassazione, accogliendo il ricorso del difensore di Tantone, l’avvocato Michele Laforgia, aveva annullato il provvedimento per vizio di motivazione. Oggi il Tribunale di Potenza, pronunciandosi quale giudice di rinvio, ha annullato l’ordinanza cautelare ordinando l’immediata scarcerazione dell’imputato. Tantone e Lucchetti rischiano ora il processo. La Procura di Matera ha chiesto infatti il rinvio a giudizio per omicidio premeditato e l’udienza preliminare è fissata per il 30 ottobre.  «La sentenza - ha evidenziato Giuseppina Denisi, avvocato difensore di Tantone - ha confermato la insussistenza degli indizi come avevamo ribadito sin dall’inizio e con il supporto di perizie, come quella del nostro perito balistico, circa la incompatibilità dei frammenti dei vestiti con la polvere da sparo. Il mio assistito è stato detenuto per 11 mesi ma è estraneo all’omicidio contestato».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400