Giovedì 28 Maggio 2020 | 07:49

NEWS DALLA SEZIONE

Lavori pubblici
Matera, sicurezza stradale: nuovo intervento Anas sulla «Basentana»

Matera, sicurezza stradale: nuovo intervento Anas sulla «Basentana»

 
BASILICATA
Policoro, moria insolita di carpe. Colpevoli i fitofarmaci?

Policoro, moria insolita di carpe. Colpevoli i fitofarmaci?

 
dalla polizia
Matera, in auto con la marijuana: 25enne ai domiciliari

Matera, in auto con la marijuana: 25enne ai domiciliari

 
Settore balneare
Porto di Maratea

Policoro, la spiaggia sospesa: i lidi balneari lucani rinviano l'apertura

 
furto
Matera, ruba borsetta nel negozio: ladra incastrata dalle telecamere

Matera, ruba borsetta nel negozio: ladra incastrata dalle telecamere VD

 
indagini dei carabinieri
Matera, furgone in vendita online, ma era una truffa: denunciata coppia calabrese

Matera, furgone in vendita online, ma era una truffa: denunciata coppia calabrese

 
La polemica
L'assessore Rocco Leone

Caso politico a Montalbano sulla contagiata di ritorno: Leone attacca Marrese

 
Il monitoraggio Covid
Matera, vacanze ai tempi del Covid: tamponi veloci per i turisti

Matera, vacanze ai tempi del Covid: tamponi veloci per i turisti

 
Viaggio virtuale
Da Matera a Plovdiv sulla via della cultura: il docufilm per la Giornata dei lucani

Da Matera a Plovdiv sulla via della cultura: il docufilm per la Giornata dei lucani

 

Il Biancorosso

calcio
Bari, il difensore Perrotta: «Chiediamo chiarezza sul prosieguo del torneo»

Bari, il difensore Perrotta: «Chiediamo chiarezza sul prosieguo del torneo»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiLutto
Brindisi piange la scomparsa si «Mestru Roc», tra i primi meccanici della provincia

Brindisi piange la scomparsa si «Mestru Roc», tra i primi meccanici della provincia

 
Battragedia sfiorata
Barletta, misterioso agguato, 30enne ferito a colpi di pistola alla coscia e braccio

Barletta, misterioso agguato, 30enne ferito a colpi di pistola alla coscia e braccio

 
Potenzafase 2
Basilicata economia, 53 milioni per microimprese e turismo

Basilicata economia, 53 milioni per microimprese e turismo

 
BariLa decisione
Salvataggio Popolare Bari, via libera del Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi con 1,17 miliardi

Salvataggio PopBari, via libera del Fondo interbancario con 1,17 miliardi

 
MateraLavori pubblici
Matera, sicurezza stradale: nuovo intervento Anas sulla «Basentana»

Matera, sicurezza stradale: nuovo intervento Anas sulla «Basentana»

 
Tarantofase 2
Taranto, più controlli anti-assembramento: vertice in prefettura con le forze dell'ordine

Taranto, più controlli anti-assembramento: vertice in prefettura con le forze dell'ordine

 
Foggiafase 2
Foggia, vietato mangiare e bere all'aperto: arriva ordinanza anti-assembramenti

Foggia, vietato mangiare e bere all'aperto: arriva ordinanza anti-assembramenti

 
LecceLa tragedia
Il cantiere del gasdotto

Pisignano, operaio 35enne muore schiacciato da tubo in gasdotto: cantiere sequestrato

 

i più letti

Il caso

Pisticci, paura per condizioni di un muro di sostegno

Nella parte della periferia nord dell’abitato andrebbe subito accertato che cosa accade

Archi a rischio a Pisticci «Si stanno sgretolando»

MATERA - IDa qualche giorno sono stati notati strani rigonfiamenti lungo il muro di sostegno esistente in località San Donato, nella parte della periferia nord dell’abitato. Le corpose gabbionature in pietra che costeggiano la circonvallazione che congiunge la zona San Donato Cammarelle al rione Loreto, è interessata infatti da anomali rigonfiamenti e notevoli perdite di acqua (che a prima vista sembra pulita), la cui natura comunque andrebbe subito accertata. Questo accade in una zona prossima all’abitato, che già in passato ha dato motivo di preoccupazione statica. È il caso di ricordare, infatti, che proprio quella parte del territorio che insiste intorno al centro abitato, nei primi anni Settanta, fu improvvisamente interessata da un corposo movimento franoso che colpì la parte estrema del quartiere Matina Sottana dove vivono centinaia di famiglie, situata appunto nella parte nord dell’ abitato. Diversi di quegli immobili registrarono cedimenti e lesioni alle pareti laterali. Alcune abitazioni crollarono, mentre altre furono sgomberate e per la maggioranza dei casi non sono state più abitate. I disagi per la popolazione furono enormi per cui successivamente si dovette intervenire con opere di sostegno e palificazioni a valle, occasione buona per realizzare poi anche la comoda circonvallazione nord dell’abitato. Comunque non bisogna creare allarmismi tra la gente già colpita dall’evento di una cinquantina di anni fa. E’ chiaro però che è necessario intervenire per capire sino in fondo il perché di queste anomali perdite di acqua che potrebbero aver determinato i rigonfiamenti lungo il muro di sostegno realizzato con gabbionate, costeggiando la strada in prossimità del rondò che porta anche all’imbocco della galleria S. Rocco e alla Valle del Basento.
L’ing. Rocco Di Leo, dell’Area tecnica comunale, fa sapere che l’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Verri si sarebbe già attivata interessando la Provincia che sarebbe proprietaria dell’area, dopo gli espropri di qualche anno fa. Se necessario saranno interessati anche organi tecnici regionali per le verifiche. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie