Martedì 18 Giugno 2019 | 18:55

NEWS DALLA SEZIONE

Nel Materano
Boom case vacanza nel Metapontino, terza località in Italia

Boom case vacanza nel Metapontino, terza località in Italia

 
Sanità lucana
Basilicata, arriva l'infermiere di famiglia: un progetto «apripista»

Basilicata, arriva l'infermiere di famiglia: un progetto «apripista»

 
L'annuncio dell'ANAS
Viabilità, arriva lo spartitraffico sulla Basentana

Viabilità, arriva lo spartitraffico sulla Basentana

 
L'iniziativa
Matera, un bonus per l'e-bike: in centinaia in fila al Comune

Matera, un bonus per l'e-bike: in centinaia in fila al Comune

 
Alle origini
Il crac del Pd in Basilicata: figlio di una fusione a freddo

Il crac del Pd in Basilicata: figlio di una fusione a freddo

 
L'intesa
Matera, accordo con Terna: saranno demoliti 40 tralicci

Matera, accordo con Terna: saranno demoliti 40 tralicci

 
Auto contro tir
Frontale sulla Basentana: muore 72enne a Grassano

Frontale sulla Basentana: muore 72enne a Grassano

 
L'iniziativa
Matera 2019, in arrivo tra i Sassi la «Corsa dei poveri Cristi»

Matera 2019, in arrivo tra i Sassi la «Corsa dei poveri Cristi»

 
La visita
Governo, Centinaio a Matera: «Lega c'è, se a M5s non va bene trovi qualcun altro»

Governo, Centinaio a Matera: «Lega c'è, se a M5s non va bene trovi qualcun altro»

 
Degrado in città
Matera, vandali in azione: strappate le corde del piano nei Sassi

Matera, vandali in azione: strappate le corde del piano nei Sassi

 
Il caso
Matera, non sopporta la compagna e chiama il 113: «Vi prego, arrestatemi»

Matera, non sopporta la compagna e chiama il 113: «Vi prego, arrestatemi»

 

Il Biancorosso

LA CURIOSITA'
De Laurentiis e Simeri a MykonosTutto sulle vacanze del Bari

De Laurentiis e Simeri a Mykonos. Tutto sulle vacanze del Bari

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl processo
Omicidio anziana di Bitonto, favorirono latitanza boss Conte: in 2 a giudizio

Omicidio anziana di Bitonto, favorirono latitanza boss Conte: in 2 a giudizio

 
PotenzaMaltempo
Bombardamento di grandine a Potenza: auto rimaste in panne

Bombardamento di grandine a Potenza: auto rimaste in panne

 
HomeIl caso
Ex Ilva, operaio muore di tumore, un collega: «La fabbrica uccide»

Ex Ilva, operaio muore di tumore, lo sfogo di un collega: «La fabbrica uccide»

 
LecceSalento
Abuso d'ufficio, indagato ex presidente Provincia di Lecce Gabellone

Abuso d'ufficio, indagato ex presidente Provincia di Lecce Gabellone

 
BrindisiMinacce e lesioni
Brindisi, litiga con la fidanzata e le rompe il naso: denunciato

Brindisi, litiga con la fidanzata e le rompe il naso: denunciato

 
Foggianel Foggiano
Poggio Imperiale, morta Nonna Peppa, la donna più anziana d'Europa

Poggio Imperiale, morta Nonna Peppa, la donna più anziana d'Europa

 
MateraNel Materano
Boom case vacanza nel Metapontino, terza località in Italia

Boom case vacanza nel Metapontino, terza località in Italia

 
BatDal geologo Dellisanti
Minervino Murge, scoperta nuova grotta carsica

Minervino Murge, scoperta nuova grotta carsica

 

i più letti

Animali

Piccolo avvoltoio liberato a Matera per migrare, fucilato in Sicilia

Era un esemplare femmina, di nome Clara. I sette pallini che l'hanno uccisa sono stati sparati a Mazara del Vallo (Tp)

Piccolo avvoltoio liberato a Matera per migrare, fucilato in Sicilia

Il rapace fucilato (foto FB Ass.ne Cerm)

È stato ucciso a fucilate a circa 10 km a nord-ovest di Mazara del Vallo (Trapani) un giovane esemplare femmina di avvoltoio capovaccaio, chiamata Clara: lo scorso 3 settembre era stata liberata a Matera perché potesse migrare in Africa. Lo denuncia il Cerm (Centro rapaci minacciati) in un post su Facebook, nel quale pubblica anche le foto del volatile impallinato.
L’episodio si è verificato tre giorni fa: il piccolo volatile, che volava con un altro capovaccaio, è stato ritrovato ieri grazie al gps/gsm con il quale veniva monitorato. L'operazione è stata condotta dai carabinieri. L’istituto zooprofilattico siciliano ha poi accertato, tramite una radiografia sulla carcassa, che il volatile era stato colpito da sette pallini.
«Purtroppo - scrive il Cerm - la Sicilia occidentale rappresenta per i rapaci migratori una sorta di buco nero, nel quale vengono inghiottiti ogni anno».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie