Venerdì 17 Settembre 2021 | 10:23

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

"abbattimenti abusivi"

Spariscono venti lecci
È polemica a Nardo'

L'avvocato Mazzeo e l'agronomo Vaglio firmano un esposto: «Abbattimenti abusivi»

Spariscono venti lecci È polemica a Nardo'

NARDO' - La Lipu contesta la “scomparsa” di venti lecci di età stimata in circa trent’anni da un marciapiede di Nardò, tra via Modena e via Oronzo Quarta. Pare si trattasse di alberi piantumati da un privato alcuni decenni fa e poi, di fatto, acquisiti al patrimonio verde cittadino. Qualche giorno fa, però, sono stati divelti a partire dalla ceppaia e totalmente distrutti.

Il fatto ha attirato l’attenzione dell’avvocato Giuseppe Mazzeo, responsabile e delegato della Lega italiana protezione degli uccelli sezione “litorale jonico-leccese”, che ha firmato un esposto denuncia insieme con l’agronomo Bruno Vaglio. Entrambi hanno chiesto l’intervento dei carabinieri della locale stazione guidati dal luogotenente Giuseppe Serio che si sono ritrovati sul posto insieme con una pattuglia di agenti della polizia locale di Nardò, guidata dal colonnello Cosimo Tarantino, per stilare una relazione su quanto accaduto. I due ambientalisti, infatti, ritengono che le opere di abbattimento delle piante siano stati effettuati in maniera abusiva e senza, comunque, alcuna autorizzazione da parte del Comune di Nardò. Non solo: i due, nel loro carteggio con i militari, riferiscono che l’ufficio tecnico sia stato messo a conoscenza del fatto e che il dirigente dell’ufficio lo abbia definito come «deprecabile intervento».

Un episodio che se confermato nella modalità descritta dalla Lipu la dice lunga sul rispetto che esiste in città nei confronti del verde pubblico e delle piante di età ultradecennale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie