Giovedì 24 Gennaio 2019 | 10:30

NEWS DALLA SEZIONE

Si chiamava Gianluca Bisconti
Auto contro un palo nella zona industriale di Lecce: muore 32enne

Auto contro un palo nella zona industriale di Lecce: muore 32enne

 
Il picco
Influenza, Salento prepara 60 posti letto extra in ospedale

Influenza, Salento prepara 60 posti letto extra in ospedale

 
Caccia ai ladri nel leccese
Caprarica, irrompono nell'ufficio postale da un buco nel muro e rubano 18mila euro

Caprarica, irrompono nell'ufficio postale da un buco nel muro e rubano 18mila euro

 
Il caso
Lecce, a 12 anni accusò parroco di molestie, adolescente rivela di aver mentito

Lecce, a 12 anni accusò parroco di molestie, adolescente rivela di aver mentito

 
Uscito dalla macchinetta
Lecce, beve espressino al bar e ingoia pezzo di metallo

Lecce, beve espressino al bar e ingoia pezzo di metallo

 
Il caso nel Leccese
Nardò, microspie in sagrestia per diffondere i segreti dei fedeli in confessione: è mistero

Nardò, microspie in sagrestia per diffondere i segreti dei fedeli in confessione: è mistero

 
A Giuggianello
Rave party illegale in Salento: 5 denunciati per festa in capannone

Rave party illegale in Salento: cinque denunciati per festa in capannone

 
Nella notte
Tap, acqua contaminata: blitz delle Tute blu davanti ad azienda di Martano

Tap, acqua contaminata: blitz delle «Tute blu» davanti ad azienda di Martano

 
A Miggiano
Lecce, cade dal tetto di un capannone industriale: morto 72enne

Lecce, cade dal tetto di un capannone: morto 72enne

 
Lotta alla droga
Lecce, trovato con 7 chili di marijuana: arrestato 19enne

Lecce, nascondeva 7 kg di marijuana in garage: arrestato 19enne

 
Il gasdotto
Tap, al via l'esame dei periti della Procura: presente anche Emiliano

Tap, al via esame periti della Procura: in aula anche Governatore Emiliano

 

Dopo diversi mesi

Rom sgomberano masseria
occupata abusivamente

Rom sgomberano masseriaoccupata abusivamente

Dopo mesi di occupazione abusiva le decine di rom, interi nuclei familiari con donne ed una ventina di bambini, che si erano insediati abusivamente all’interno di una masseria privata che si trova sulla Lecce-Novoli, se ne sono andati via e il proprietario dell’immobile, Luigi Marzo, di 76 anni, è riuscito, dopo numerose battaglie fatte tramite legali e mass-media, ad entrare in possesso del bene, ricevuto in eredità da una sorella. I rom hanno lasciato la masseria ma subito dopo - a quanto si è saputo - si sono recati a 'Torre Chiancà, Marina di Lecce, ed hanno occupato abusivamente la villetta di un privato. Su quest’ultimo episodio sono in corso accertamenti da parte del Comune e dei vigili urbani per risalire ai proprietari dell’abitazione.

Al momento si è quindi conclusa l’odissea di Luigi Marzo, pensionato salentino, che da mesi cercava di entrare in possesso della masseria. I nomadi sono andati via spontaneamente, mentre la Procura di Lecce - si è appreso - aveva già messo a punto un decreto di sequestro dell’area.

«Me l’hanno lasciata - commenta Luigi Marzo - in un totale stato di devastazione e di elevato rischio igienico-sanitario. Ed ora mi chiedo chi mi pagherà i danni che sono tanti e ingenti, perché mi hanno demolito parte della struttura».
Della vicenda si erano occupati anche i rappresentanti del movimento politico Noi con Salvini che avevano anche effettuato davanti alla masseria un sit in di sensibilizzazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400