Lunedì 08 Agosto 2022 | 07:10

In Puglia e Basilicata

Il caso

Lecce, incarichi pilotati in Tribunale: 9 indagati tra giudici e avvocati

sede tribunale di Lecce

La sede del tribunale di Lecce

Nel provvedimento ci sono i nomi del magistrato salentino Pietro Errede, giudice della sezione commerciale del Tribunale civile di Lecce e della sua cancelliera Graziella De Masi

29 Giugno 2022

Linda Cappello

LECCE - Da questa mattina i militari della Guardia di finanza stanno effettuando perquisizioni nei confronti di nove soggetti, indagati a vario titolo dalla procura di Potenza. L’inchiesta riguarderebbe la nomina di avvocati nell’ambito di procedure di controllo giudiziario di alcune aziende. 

Nel provvedimento ci sono i nomi del magistrato salentino Pietro Errede, giudice della sezione commerciale del Tribunale civile di Lecce; la sua cancelliera Graziella De Masi; gli avvocati Alberto Russi, Antonio Casilli e Giuseppe Positano, quest’ultimo professore di diritto commerciale all’Universita del Salento; i commercialisti Giuseppe Evangelista, di Lecce, Emanuele Liaci, di Gallipoli, e Marcello Paglialunga, di Nardó. Infine l assessore alla cultura del comune di Monopoli Rossana Perricci, la quale, interpellata dalla Gazzetta, ha preferito non rilasciare dichiarazioni. 

Fra le accuse formalizzate dalla Procura c'è un episodio di tentata concussione, contestato ad Errede, Russi e Casilli. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

EDITORIALI

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725