Mercoledì 25 Maggio 2022 | 19:15

In Puglia e Basilicata

L'evento

Lecce, Festival «Treccani» per celebrare e conoscere il fascino dell’italiano

la chiesa degli Agostiniani

Massimino foto

Studiosi della lingua agli Agostiniani dal 13 al 15 maggio

09 Maggio 2022

Vincenzo Sparviero

LECCE - L’italiano, questo... sconosciuto. Si chiama #leparolevalgono ed è il Festival Treccani della lingua italiana: un appuntamento annuale ideato dalla Fondazione Treccani Cultura per presentare i temi più rilevanti della costante ricerca di Treccani sulla lingua italiana.

La Fondazione ha inteso ampliare la programmazione del festival, realizzandone un'ideale anteprima in Puglia, a Lecce per l’esattezza, città che «si distingue tra i centri del Sud Italia per la capacità di accogliere e valorizzare le proposte culturali», fanno sapere dalla Treccani. La città salentina, infatti, è caratterizzata da una comunità attiva sia per la partecipazione delle istituzioni scolastiche alle iniziative culturali sia per il coinvolgimento della cittadinanza in tutte le sue fasce d’età. La Fondazione Treccani Cultura promuove, attraverso il festival, la riflessione su tematiche in grado di coinvolgere l’opinione pubblica e gli esperti in un dialogo di sincero, rispettoso e costruttivo confronto tra diverse posizioni.

Nella terza edizione del Festival della lingua italiana in programma dal 13 al 15 maggio 2022 nel capoluogo salentino, verranno proposti incontri tematici, spettacoli e laboratori didattici dedicati agli studenti e alla formazione degli insegnanti. Per questa edizione Treccani - che può contare sulla collaborazione del Comune e del Teatro Pubblico Pugliese - rinnova l’appuntamento con le attività didattiche che affronteranno gli aspetti più innovativi del linguaggio e i più recenti sviluppi degli strumenti di divulgazione, grazie alla presenza dei docenti di Treccani Scuola e di Giunti TVP. I laboratori dedicati alle scuole secondarie superiori avranno come oggetto l’analisi della mappa linguistica della parola Ambiente, e i linguaggi del futuro (con Treccani Scuola, la piattaforma per la didattica digitale di Treccani), quello dedicato agli insegnanti riguarderà le pratiche laboratoriali che segnano il percorso dalle fonti storiche alle narrazioni.

Rivolto al pubblico dei giovani è poi «Le parole delle canzoni dal vivo», un ciclo di incontri con cui Treccani si propone di raccontare l’evoluzione della lingua della musica italiana attraverso i testi di cantautori e rapper in dialogo con scrittori. Ad animare gli incontri tematici e gli spettacoli serali saranno presenti, fra gli altri, artisti scelti per la loro forte sensibilità, come Francesco Bianconi e Giovanni Truppi. In collaborazione con ISPRA arricchirà i contenuti del Festival la mostra a cura di Angelo Antolino, dal titolo L’Italia perde terreno, che affronta il tema del consumo di suolo e il degrado di territorio in Italia.

Gli incontri e gli spettacoli del Festival saranno, come di consueto, ad accesso gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili. Gli eventi, che si svolgeranno nel Complesso degli Agostiniani, saranno trasmessi in diretta streaming, al fine di coinvolgere una platea più ampia e di portare a tutti gli spettatori e agli appassionati di cultura, la bellezza dei luoghi che accolgono il Festival.
Le informazioni sul programma saranno disponibili all’indirizzo www.festivaltreccanidellalinguaitaliana.it e sul portale della Fondazione Treccani Cultura: www.treccani.it/cultura. Ulteriori informazioni potranno essere richieste all’indirizzo di posta elettronica della Fondazione: fondazione@fondazionetreccani.it.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725