Giovedì 13 Maggio 2021 | 01:18

NEWS DALLA SEZIONE

il progetto
San Foca, il mare accessibile ai pazienti fragili

San Foca, il mare accessibile ai pazienti fragili

 
L'omicidio
Ex carabiniere ucciso a Copertino: disposta l'autopsia, due indagati

Carabiniere ucciso a Copertino: disposta l'autopsia, indagati i genitori della sua ex

 
Serie B
Lecce, dieci giorni per ricucire il sogno della promozione in A

Lecce, dieci giorni per ricucire il sogno della promozione in A

 
Trasporti
Aeroporto Salento riapre dopo lavori per cono atterraggio

Aeroporto Salento riapre dopo lavori per cono atterraggio

 
A Gallipoli
Ancora sangue sulle strade del Salento, 24enne muore dopo incidente su motorino

Ancora sangue sulle strade del Salento, 24enne muore in ospedale dopo incidente con il motorino

 
Il video
Ospite inatteso a San Foca: alla cena tra padre e figlio si autoinvita una volpe

Ospite inatteso a San Foca: alla cena tra padre e figlio si autoinvita una volpe

 
L'idea
Salento, anche la Sirenetta si è innamorata della pizzica

Salento, anche la Sirenetta si è innamorata della pizzica

 
Ciak, si gira
Nardò, il centro storico diventa il set di «Cops 2»

Nardò, il centro storico diventa il set di «Cops 2»: ieri le riprese anche a Neviano

 
la battaglia
Surbo, il Comune dichiara guerra alla Tampon tax

Surbo, il Comune dichiara guerra alla Tampon tax

 
Covid
Parabita, basilica chiusa per un focolaio

Parabita, basilica chiusa per un focolaio Coronavirus

 

Il Biancorosso

La novità
Bari, il difensore Alessandro Minelli fermo per tre mesi

Bari, il difensore Alessandro Minelli fermo per tre mesi

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoAmbiente
Ex Ilva, esposto in Procura sugli attuali livelli di inquinamento

Ex Ilva, esposto in Procura sugli attuali livelli di inquinamento

 
BatL'appuntamento
«The master class», in onda alle 20 su Amica 9 Tv il format in collaborazione con la Gazzetta del mezzogiorno

«The master class», in onda alle 20 su Amica 9 Tv il format in collaborazione con la Gazzetta del mezzogiorno

 
FoggiaIl caso
Arresti al Comune di Foggia: consigliere indagato ancora ricoverato

Arresti al Comune di Foggia: consigliere indagato ancora ricoverato

 
BariL'iniziativa
Grumo, arriva «Sulle ali della libertà», premio in memoria di Alessandro Fariello

Grumo, arriva «Sulle ali della libertà», premio in memoria di Alessandro Fariello

 
BrindisiL'inchiesta
Corruzione, gip concede domiciliari a giudice arrestato

Corruzione, gip concede domiciliari a giudice arrestato

 
Lecceil progetto
San Foca, il mare accessibile ai pazienti fragili

San Foca, il mare accessibile ai pazienti fragili

 
PotenzaCovid
Basilicata, continua a calare il numero di positivi

Basilicata, continua a calare il numero di positivi - LE FOTO

 
PotenzaLa condanna
Don Uva, Universo Salute dovrà rispondere anche della vecchia gestione

Don Uva, Universo Salute dovrà rispondere anche della vecchia gestione

 

i più letti

Il caso

Maglie, ragazzo vittima
dei bulli: chiuse le indagini

Sette indagati dalla Procura minorile di Lecce

bullismo

Lecce - Chiuse le indagini nei confronti di sette  studenti dell'istituto di istruzione secondaria superiore  «Egidio Lanoce» di Maglie che avrebbero offeso, picchiato e minacciato un 15enne alunno dell'istituto. I fatti si sarebbero consumati tra il dicembre 2019 e il febbraio 2020 all'interno della stessa scuola. Vittima dei bulli, uno studente fragile sul quale, tra l'altro, venne incollato sulla parte posteriore del giubbotto un foglio con la scritta «sono spastico».  Il procuratore minorile di Lecce Simona Filoni, in particolare, contesta ai minorenni numerosi episodi di violenza nei confronti del ragazzo che in un'occasione sarebbe stato punito dagli indagati per aver negato a uno di loro la copia di un suo elaborato grafico.  Uno dei sette minorenni avrebbe ulteriormente infierito sulla vittima, scaraventandola a terra mentre in altre circostanze lo studente sarebbe stato picchiato e minacciato, sempre all'interno dell'istitituto Lanoce. In un'altra occasione gli sarebbe stato gridato «cittu spasticu, cittu cujune».

Gli indagati avrebbero causato nel 15enne - scrive il procuratore - «un perdurante stato di paura e ansia al punto da indurlo ad assentarsi più volte dalle lezioni scolastiche». A denunciare i fatti, i genitori del ragazzo, dopo un'aggressione che comportò il ricorso alle cure dei medici in ospedale. A nulla oltre tutto erano valsi i provvedimenti disciplinari pure inflitti da docenti e dirigenti scolastici. Sarà il giudice dell'udienza preliminare, ora, a valutare le condotte dei sette indagati minorenni, residenti tra Nociglia, Castro, Ruffano, Cutrofiano, Melpignano, Zollino e Giuggianello.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie