Sabato 10 Aprile 2021 | 23:39

NEWS DALLA SEZIONE

Incidente mortale
Tragedia a Nardò, scontro tra 3 auto: due morti e 4 feriti

Tragedia a Nardò, scontro fra tre auto: morta 75enne, quattro feriti gravi FOTO

 
Il caso
Lecce, 85enne muore dopo vaccino Moderna: accertamenti dell'Asl

Lecce, 85enne muore dopo vaccino Moderna: accertamenti dell'Asl

 
Dalla polizia
Lecce, oltre un chilo di droga in vecchia falegnameria: arrestati in due

Lecce, oltre un chilo di droga in vecchia falegnameria: arrestati in due

 
Guardia Costiera
Da Bari al Salento per pescare ricci in zona protetta: denunciato sub

Da Bari al Salento per pescare ricci in zona protetta: denunciato sub

 
L'allarme
Lecce, interdittiva antimafia per la Fersalento

Lecce, scatta interdittiva antimafia per la Fersalento

 
Il virus
Covid, 6 anziani positivi in una Rsa del Salento: 4 erano già vaccinati

Covid, 6 anziani positivi in una Rsa del Salento: 4 erano già vaccinati

 
Lotta al virus
Covid a Lecce, le vaccinazioni si fanno al Museo Castromediano: tra musica e arte

Covid a Lecce, le vaccinazioni si fanno al Museo Castromediano: tra musica e arte

 
La decisione
Lizzanello, uccise 21enne per vendetta: confermata la condanna a 30 anni

Lizzanello, uccise 21enne per vendetta: confermata la condanna a 30 anni

 
Lo sportello nel Salento
Nasce  la più grande rete antiusura e antiracket del Sud

Nasce  la più grande rete antiusura
e antiracket del Sud

 
Il caso
Nardò, ombre sulle amministrative 2016: ascoltati in Procura i denuncianti

Nardò, ombre sulle amministrative 2016: ascoltati in Procura i denuncianti

 

Il Biancorosso

Serie C
Avellino - Bari: segui con noi il match in diretta

Avellino-Bari: 1-0 per i campani. I galletti restano a bocca asciutta: rivedi con noi la diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeIncidente mortale
Tragedia a Nardò, scontro tra 3 auto: due morti e 4 feriti

Tragedia a Nardò, scontro fra tre auto: morta 75enne, quattro feriti gravi FOTO

 
Covid news h 24Lotta al virus
Covid a Bitonto, l'appello su Fb di Bianca Guaccero: «State a casa»

Covid a Bitonto, l'appello su Fb di Bianca Guaccero ai concittadini: «State a casa»

 
BrindisiLo scatto
In Salento c'è un ulivo secolare che scappa: sembra Barbalbero

In Salento c'è un ulivo secolare che «scappa»: sembra Barbalbero

 
TarantoIl caso
Operaio licenziato a Taranto, Mittal: «Leso rapporto di fiducia»

Operaio licenziato a Taranto, Mittal: «Leso rapporto di fiducia»

 
MateraIl caso
Policoro, paziente positivo al pronto soccorso: chiuso per sanificazione

Policoro, paziente positivo al pronto soccorso: chiuso per sanificazione

 
PotenzaIl virus
Covid, il grido d'allarme del carcere di Melfi: 57 positivi, situazione grave

Covid, il grido d'allarme del carcere di Melfi: 57 positivi, situazione grave

 
FoggiaIl caso nel Foggiano
Apricena, sottrae 40mila euro a due fratelli disabili: indagato parroco

Apricena, sottrae 40mila euro a due fratelli disabili: indagato parroco

 
BatNella Bat
Bisceglie, bombe danneggiarono ben 7 auto parcheggiate: 2 arresti

Bisceglie, bombe danneggiarono ben 7 auto parcheggiate: 2 arresti

 

i più letti

L'operazione

Rubavano liquori pregiati nei market del Leccese: smantellata banda, 4 arresti

Sono quattro cittadini romeni (tre uomini ed una donna) di età compresa tra i 19 e i 32 anni, bottino di migliaia di euro

Rubavano liquori pregiati nei market del Leccese: smantellata banda, 4 arresti

In un’operazione congiunta carabinieri della compagnia di Lecce e poliziotti del commissariato di Nardò hanno posto agli arresti domiciliari quattro cittadini romeni (tre uomini ed una donna) di età compresa tra i 19 e i 32 anni, accusati di furto aggravato perché sospettati di far parte della banda specializzata nel furto di alcoolici dai supermercati della provincia di Lecce (Poggiardo, Uggiano La Chiesa, Martano, Minervino Di Lecce, San Cassiano e Otranto) per un bottino di migliaia di euro. Ad essere rubate erano bottiglie di rum, champagne e whisky ritenute di alta fascia.


Per eludere i controlli uno dei componenti la banda entrava nell’esercizio commerciale, individuava le bottiglie di maggior pregio e, individuato nel negozio un angolo non inquadrato dalle telecamere, staccava le placche antitaccheggio, riponeva la merce in uno zaino ed usciva senza fare acquisti. Era quindi il turno del complice che entrava nel supermercato, prelevava lo zaino nel quale erano stati riposti i liquori e usciva senza far suonare l’allarme. Gli investigatori sono riusciti a risalire all’identità degli arrestati visionando centinaia di video estrapolati dalle telecamere di videosorveglianza interne ed esterne.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie