Sabato 27 Febbraio 2021 | 23:30

NEWS DALLA SEZIONE

l'aggressione
Cannole, bambina azzannata alla gola da un cane: ricoverata in codice rosso

Cannole, bambina azzannata alla gola da un cane: ricoverata in codice rosso

 
a Baia Verde
Gallipoli, in 14 nel cortile della casa al mare, senza mascherina ma con l'hashish: multati

Gallipoli, in 14 nel cortile della casa al mare, senza mascherina ma con l'hashish: multati

 
Si indaga
Lecce, rogo nel parcheggio dell'ospedale: a fuoco archivi cartelle cliniche 2018-19

Lecce, rogo nel parcheggio dell'ospedale: a fuoco archivi cartelle cliniche 2018-19

 
Nella notte
Surano, la banda del buco svaligia due negozi in centro commerciale

Surano, la banda del buco svaligia due negozi in centro commerciale

 
L'incidente
Auto travolge bici: muore ciclista 45enne in Salento

Auto travolge bici: muore ciclista 45enne in Salento

 
tragedia sfiorata
Lecce, travolto da un suv mentre faceva jogging

Lecce, travolto da un suv mentre faceva jogging

 
mistero
Surbo, rinvenuta auto crivellata da colpi di arma da fuoco

Surbo, rinvenuta auto crivellata da colpi di arma da fuoco

 
Incidente
Carmiano, scontro tra due auto sulla via per Copertino: muore 70enne di Leverano

Carmiano, scontro tra due auto sulla via per Copertino: muore 70enne di Leverano

 
Davanti alla stazione
Treni veloci, a Lecce manifestanti «divisi» per la presenza delle bandiere dei partiti

Treni veloci, a Lecce manifestanti «divisi» per la presenza delle bandiere dei partiti

 
Sulla provinciale per Melendugno
Vernole, travolto mentre è in bici: muore 3w6enne ivoriano

Vernole, travolto mentre è in bici: muore 3w6enne ivoriano

 
la tragedia
Vernole, investito da auto mentre era in bici: muore 36enne della Costa d’Avorio

Vernole, ivoriano travolto e ucciso mentre va in bici da un giovane positivo al droga-test

 

Il Biancorosso

Serie C
Nel derby di Puglia, Il Bari in 10 batte il Foggia 1-0: segna il bomber Cianci

Nel derby di Puglia, Il Bari in 10 batte il Foggia 1-0: segna il bomber Cianci

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaTragedia sfiorata
Auto esce di strada tra Foggia e Manfredonia e si ribalta: due persone ferite

Auto esce di strada tra Foggia e Manfredonia e si ribalta: 2 persone ferite

 
Leccel'aggressione
Cannole, bambina azzannata alla gola da un cane: ricoverata in codice rosso

Cannole, bambina azzannata alla gola da un cane: ricoverata in codice rosso

 
PotenzaCoronavirus
«Vaccinateci!», in Basilicata il coro unanime dei malati rari

«Vaccinateci!», in Basilicata il coro unanime dei malati rari

 
TarantoIl caso
Taranto, spara per errore all'amico: 20enne si consegna in Questura, arrestato

Taranto, spara per errore all'amico: 20enne si consegna in Questura, arrestato

 
BatL'episodio
Trani, a fuoco portone del sindaco Bottaro: ieri l'ordinanza anti-stazionamento

Trani, a fuoco portone sindaco Bottaro: ieri l'ordinanza anti-stazionamento

 
Covid news h 24Lotta al virus
Vaccini, l'appello del sindaco di Matera a Bardi: «serve accelerazione»

Vaccini, l'appello del sindaco di Matera a Bardi: «serve accelerazione»

 
BrindisiIl ricordo
Brindisi, 30 anni fa lo sbarco degli albanesi: in teatro uno spettacolo in streaming

Brindisi, 30 anni fa lo sbarco degli albanesi: in teatro uno spettacolo in streaming

 

le indagini

Monteroni, certificati di malattia fasulli: rischiano medico e finanziere

Chiusa l’indagine su un appuntato delle Fiamme gialle

Monteroni, certificati di malattia fasulli: rischiano medico e finanziere

MONTERONI - Certificati medici falsi per evitare di rientrare al lavoro. È su questa ipotesi di reato che poggia l’indagine eseguita dalla Procura su un militare della guardia di finanza di Monteroni e sul suo medico di famiglia.

Cinque certificati che, emessi senza neppure visitare preventivamente il paziente, hanno consentito al militare, un appuntato delle Fiamme gialle, di assentarsi dal servizio per circa sei mesi, esattamente dal 21 gennaio del 2019 al primo luglio dello stesso anno.
Proprio la lunga assenza dal lavoro ha spinto la Guardia di Finanza a eseguire delle indagini mirate sull’appuntato. Pedinamenti e verifiche che avrebbero convinto i militari a mettere al corrente la Procura del presunto imbroglio. Ed è stato così che, ultimate le indagini, il pm ha ravvisato l’ipotesi di reato di truffa perchè con quei certificati il militare «avrebbe indotto in errore l’amministrazione di appartenenza circa l’apparente liceità dell’assenza dal servizio», e in questo modo sarebbe stato regolarmente pagato per un importo complessivo pari a 13.326 euro.

Quel che si contesta è che i certificati emessi dal medico curante non sarebbero stati supportati da alcuna visita specialistica o esame strumentale che confermasse la patologia indicata. Il medico si sarebbe limitato a prolungare, settimana dopo settimana, mese dopo mese, l’assenza dal lavoro attribuendo al militare una patologia che non troverebbe riscontro in nessun esame.

Fin qui le ipotesi di reato. L’inchiesta è chiusa e adesso l’appuntato della finanza e il medico potranno difendersi dalle accuse. Hanno a disposizione un mese per produrre memorie difensive che smentiscano quanto ipotizzato. Soltanto allora, dopo aver ascoltato le loro ragioni, il pm deciderà se chiedere o meno il rinvio a giudizio per entrambi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie