Martedì 27 Ottobre 2020 | 08:46

NEWS DALLA SEZIONE

La manifestazione
Lecce, nuovo Dpcm: tensioni in piazza, forzato cordone Polizia. «Meglio morire di Covid che di fame»

Lecce, nuovo Dpcm: tensioni in piazza, forzato cordone Polizia. «Meglio morire di Covid che di fame»

 
la provocazione
Taviano, #iorestoaperto: gestore cinema sfida norme Dpcm

Taranto, nuovo Dpcm: titolare palestra si incatena. E nel Leccese gestore cinema: #iorestoaperto, ma poi ci ripensa

 
Il caso
Lecce, positivo giudice popolare: Corte d'Assise in isolamento fiduciario

Lecce, positivo giudice popolare: Corte d'Assise in isolamento fiduciario

 
Il salvataggio
Sbarco di migranti a Nardò: in 28 soccorsi dalla Guardia Costiera. Tra loro anche minori

Sbarco di migranti a Nardò: in 28 soccorsi dalla Guardia Costiera. Tra loro anche minori

 
La nomina
Dopo la Congregazione santi, il salentino Semeraro diventa cardinale

Dopo la Congregazione santi, il salentino Semeraro diventa cardinale

 
opera «invasiva»
Tap, sindaco Lecce prende posizione: ««Chiederò al Governoi ristori per il gasdotto»

Tap, sindaco Lecce prende posizione: «Chiederò al Governo ristori per gasdotto»

 
Serie B
Calcio Lecce, positivi al Covid calciatore e componente staff: entrambi in isolamento

Calcio Lecce, positivi al Covid calciatore e componente staff: entrambi in isolamento

 
ambiente
Una speranza verde nel futuro del Salento: piantumati noci, cotogni, fichi, melograni vicino agli ulivi disseccati

Una speranza verde nel futuro del Salento: piantumati noci, cotogni, fichi, melograni vicino agli ulivi disseccati

 
Emergenza contagi
Galatina, assessore positivo al Covid, sindaco e giunta comunale in isolamento

Galatina, assessore positivo al Covid: sindaco e giunta comunale in isolamento

 
Nel Salento
Campi Salentina, lascia la moglie, martellate in testa dai due cognati: grave 36enne

Campi Salentina, lascia la moglie, martellate in testa dai due cognati: grave 36enne

 
L'indagine
Lecce, foto porno e istigazioni al suicidio su chat videogame per bambini: 5 denunce ( 3nella Bat e a Melfi)

Lecce, foto porno e istigazioni al suicidio su chat videogame per bambini: 5 denunce (3 nella Bat e a Melfi)

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, al San Nicola prima vittoria di stagione: battuto 4-1 il Catania

Bari, al San Nicola prima vittoria di stagione: battuto 4-1 il Catania

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL’operazione
Bari, blitz dei Ros smantella organizzazione mafiosa: 48 misure cautelari

Bari, smantellata organizzazione mafiosa in blitz Ros: 48 misure cautelari

 
FoggiaIl contagio
Rodi, in scuola 25 bimbi e 9 insegnanti positivi. Sindaco: alunni in ottima salute

Rodi, in scuola 25 bimbi e 9 insegnanti positivi. Sindaco: alunni in ottima salute

 
LecceLa manifestazione
Lecce, nuovo Dpcm: tensioni in piazza, forzato cordone Polizia. «Meglio morire di Covid che di fame»

Lecce, nuovo Dpcm: tensioni in piazza, forzato cordone Polizia. «Meglio morire di Covid che di fame»

 
Taranto2 novembre
Taranto, ingressi contingentati al cimitero per la commemorazione dei defunti

Taranto, ingressi contingentati al cimitero per la commemorazione dei defunti

 
PotenzaControlli dei CC
Malfi, in deposito agricolo nascondeva armi e munizioni: arrestato 46enne

Melfi, in deposito agricolo nascondeva armi e munizioni: arrestato 46enne

 
Batl'intervista
Pedopornografia on line, don Fortunato: «Non si abbassi la soglia di attenzione»

Pedopornografia on line, don Fortunato: «Non si abbassi la soglia di attenzione»

 
Materacontrolli della ps
Matera, si affaccia al balcone e spaccia stupefacenti: arrestato pusher 46enne

Matera, si affaccia al balcone e spaccia stupefacenti: arrestato pusher 46enne

 
Brindisiopere pubbliche
Ceglie Messapica, lavori alla torre finalmente ripresi

Ceglie Messapica, lavori alla torre finalmente ripresi

 

i più letti

L'indagine

Lecce, test di Medicina, dopo l’esposto i candidati sfilano in Questura

Ascoltati dagli agenti della Digos i partecipanti alla selezione

Lecce, test di Medicina, dopo l’esposto i candidati sfilano in Questura

Presunte anomalie durante lo svolgimento dei test di accesso per la facoltà di medicina. È su questo che stanno indagando gli agenti della Digos della Questura di Lecce, dopo aver ricevuto un dettagliato esposto a firma di uno dei candidati.
Il provvedimento è stato depositato nei giorni immediatamente successivi allo svolgimento della prova, che si è svolta il 3 settembre scorso in piazza Palio.
Ben 1500 aspiranti medici, che per la prima volta si sono ritrovati a Lecce per entrare nelle università prescelte.

La commissione che si è occupata della vigilanza e del corretto svolgimento della prova era composta da personale dell’Università del Salento.
Ma qualche candidato sostiene che tutto non sarebbe andato per il verso giusto.
Il contenuto dell’esposto ricalca nella sostanza le medesime doglianze espresse da alcuni studenti, intervistati dalla Gazzetta al termine della prova.
Pare, infatti, che una ventina di ragazzi avrebbero avuto a disposizione dieci minuti in meno rispetto al tempo consentito, cioè un’ora e 40 minuti.

Nello specifico, nel momento in cui il presidente, che non aveva la possibilità di vedere i banchi di tutti i candidati, ha dato il via all’inizio della prova, alcuni non avevano ancora ricevuto il plico con i quesiti.
«Ci avevano detto che avremmo recuperato il tempo perso - ha dichiarato una ragazza - ma invece di dieci minuti ce ne sono stati concessi soltanto due in più».
Un altro aspetto riguarda il fatto che un “furbetto” sarebbe riuscito ad eludere i controlli di sicurezza ed introdurre un dispositivo mobile per rispondere alle domande.
Queste, per grandi linee, le accuse mosse nell’esposto, che è stato già trasmesso in Procura.
In questi giorni gli agenti della Digos stanno sentendo, in qualità di persone informate dei fatti, alcuni partecipanti alle selezioni. Altri, invece, si stanno presentando spontaneamente negli uffici della Questura per offrire agli investigatori la loro versione dei fatti.
L’inchiesta, al momento, è ancora allo stato embrionale e non risultano iscritti nel registro degli indagati.
L’Ateneo salentino, invece, ha subito offerto una ricostruzione dei fatti molto diversa rispetto a quanto sostenuto dagli studenti.

«Lo svolgimento del test di accesso ai corsi di laurea magistrale a ciclo unico in medicina e chirurgia e in odontoiatria e protesi dentaria si è svolta in maniera regolare - ha dichiarato subito dopo la prova il presidente della commissione esaminatrice, dottor Attilio Pisanò - Sette ragazzi hanno segnalato alla Commissione del proprio settore di aver avuto la prova in ritardo rispetto ai candidati degli altri settori. La Commissione ha garantito anche ai candidati di quel settore, come per gli altri 15 settori, il tempo di 100 minuti previsto dal bando ministeriale per svolgere la prova. In ogni caso, per trasparenza, la loro rimostranza è stata regolarmente messa a verbale».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie