Martedì 22 Settembre 2020 | 13:18

NEWS DALLA SEZIONE

Viaggi della speranza
Gallipoli, migranti pakistani si riparano su isola Sant'Andrea: c'è anche bimbo di 11 anni

Gallipoli, migranti pakistani si riparano su isola Sant'Andrea: c'è anche bimbo di 11 anni

 
duplice omicidio
Lecce, dopo accoltellamento muoiono un uomo e una donna: caccia al killer

Lecce, arbitro De Santis e compagna uccisi a coltellate: è caccia al killer
Testimone ha visto uomo in fuga

 
Il caso
Covid 19, il sindaco di Salice Salentino chiude il municipio per una sanificazione totale

Covid 19, il sindaco di Salice Salentino chiude il municipio per una sanificazione totale

 
la trovata
Galatina, al liceo Vallone sagome di grandi personaggi come distanziatori, la ministra Azzolina: «Idea geniale»

Galatina, al liceo Vallone sagome di grandi personaggi come distanziatori, la ministra Azzolina: «Idea geniale»

 
Asfalto insidioso
Schianto e poi scoppia rogo a Porto Cesareo: in coma un 27enne

Porto Cesareo, l'auto si schianta contro albero e prende fuoco: in coma un 27enne

 
maltrattamenti in famiglia
Copertino, pretende soldi dalla convivente: la picchia e minaccia di incendiarle l'auto

Copertino, pretende soldi dalla convivente: la picchia e minaccia di incendiarle l'auto

 
L'iniziativa
Ferrero sceglie Grotta della poesia e Alberobello per l'edizione limitata della collezione «Nutella»

Ferrero sceglie Roca (Melendugno) e Alberobello per l'edizione limitata della collezione «Nutella»

 
Controlli dei CC
Lecce, blitz in 11 aziende: irregolari 36 operai su 49

Lecce, blitz in 11 aziende: irregolari 36 operai su 49

 
La sentenza
Lecce, bocciata dai prof dopo il lockdown e promossa dal Tar

Lecce, bocciata dai prof dopo il lockdown e promossa dal Tar

 
controlli
Fiumi di droga nel Salento: 45enne arrestato con 18kg di cocaina in macchina

Fiumi di droga nel Salento: 45enne arrestato con 18kg di cocaina in macchina

 
L'indagine
Lecce, test di Medicina, dopo l’esposto i candidati sfilano in Questura

Lecce, test di Medicina, dopo l’esposto i candidati sfilano in Questura

 

Il Biancorosso

Calcio serie C
Il Bari accende la luce: la settimana degli esordi

Il Bari accende la luce: la settimana degli esordi

 

NEWS DALLE PROVINCE

Barila sentenza
Spaccio a Modugno, condanne per pusher e donne custodi droga: inflitte pene fino a 18 mesi

Spaccio a Modugno, condanne per pusher e donne custodi droga: inflitte pene fino a 18 mesi

 
BatLavori pubblici
Bisceglie, manutenzione del Ponte Lama: arrivano 5 milioni

Bisceglie, manutenzione del Ponte Lama: arrivano 5 milioni

 
Potenzadati regionali
Coronavirus in Basilicata, 14 tamponi positivi su 577: 11 i pazienti ricoverati

Coronavirus in Basilicata, 14 tamponi positivi su 577: 11 i pazienti ricoverati

 
LecceViaggi della speranza
Gallipoli, migranti pakistani si riparano su isola Sant'Andrea: c'è anche bimbo di 11 anni

Gallipoli, migranti pakistani si riparano su isola Sant'Andrea: c'è anche bimbo di 11 anni

 
Materamaltrattamenti in famiglia
Matera, picchia la moglie e le distrugge il telefonino: arrestato 45enne violento

Matera, picchia la moglie e le distrugge il telefonino: arrestato 45enne violento

 
Tarantomobilitazione
Mittal Taranto, protesta dei lavoratori: blocco merci e presidio davanti portineria

Mittal Taranto, protesta dei lavoratori: blocco merci e presidio davanti portineria

 
FoggiaLa curiosità
Regionali, Emiliano vince in 2 comuni Foggiani di Conte: Fitto si impone solo a Candela

Regionali, Emiliano vince in 2 comuni Foggiani di Conte: Fitto si impone solo a Candela

 

i più letti

IL MISTERO

Caso Orlandi, l'Unisalento studia gli ultimi reperti

Affidata al Dipartimento di Matematica e Fisica una delicatissima operazione di datazione e analisi. A settembre i risultati

Caso Orlandi, l'Unisalento studia gli ultimi reperti

Lecce - Una «eccellenza» leccese tenterà di risolvere il giallo della scomparsa di Emanuela Orlandi, uno dei casi più oscuri dell’intera storia repubblicana. Una vicenda iniziata il 22 giugno 1983 con la misteriosa sparizione della 15enne dal centro di Roma e che ha coinvolto nelle indagini lo Stato vaticano, quello italiano, l’Istituto per le opere di religione, la banda della Magliana, il Banco Ambrosiano e i servizi segreti di diversi Paesi. A settembre potrebbero esserci già alcune novità su questo caso rimasto insoluto per 37 anni. Nuove analisi scientifiche, dunque, che potrebbero contribuire a fare luce sul caso sulla vicenda e saranno effettuate dal Cedad, il «Centro di Fisica applicata, Datazione e Diagnostica» del dipartimento di Matematica e Fisica «Ennio De Giorgi» dell’Università del Salento, diretto dal professor Lucio Calcagnile, professore ordinario di Fisica applicata. Saranno esaminati alcuni reperti selezionati dall’antropologa Laura Donati, provenienti dal cimitero teutonico della Città del Vaticano: indagini antropologiche saranno integrate da indagini genetiche, che verranno effettuate a Milano dal professor Giorgio Porterà, e dalla datazione con il radiocarbonio che verrà effettuata – appunto – nel Cedad salentino. Si tratta di frammenti di ossa umane. La Santa Sede, che aveva acconsentito all’apertura di due tombe, su richiesta della stessa famiglia Orlandi ha poi deciso di non procedere nelle analisi perché il loro perito aveva dato una prima datazione molto anteriore, non compatibile con la vicenda della giovane. Ha però concesso alla famiglia di fare ulteriori indagini. «Abbiamo affidato alcuni frammenti ossei ad un laboratorio, ci sarà prima l’analisi del carbonio 14 per la datazione e successivamente, se ci saranno le condizioni, l’esame del dna», riferisce Laura Sgrò, l’avvocato di Pietro Orlandi, fratello di Emanuela che non ha mai smesso di cercarla. Per il legale le prime risposte potrebbero esserci già «a settembre». Per stabilire la cronologia dei reperti, i ricercatori del Cedad utilizzeranno la tecnica che utilizza un acceleratore di particelle per la misura degli isotopi del carbonio. Su ogni campione verrà effettuata l’estrazione del collagene, da cui verrà prodotta l’anidride carbonica che contiene tutte le informazioni sull’età del reperto. Successivamente si effettuerà la trasformazione del gas in fase solida, cioè in grafite, prima della misura con l’acceleratore Tandetron: sarà sufficiente prelevare circa un grammo di materiale per effettuare le analisi su ogni campione. Per la ricerca della compatibilità dei reperti con la ragazza, i ricercatori del Cedad cercheranno di stabilire se le misure del radiocarbonio di qualche reperto si collocheranno sulla curva del “Bomb Spike”. A causa dei test nucleari effettuati da varie nazioni dopo il 1950, infatti, tutti i reperti provenienti da individui nati dopo il 1950 (come Emanuela Orlandi) presentano un aumento del rapporto isotopico del radiocarbonio con valori che si posizionano sulla curva.

Se questo si dovesse verificare si procederà alle indagini genetiche e all’estrazione del Dna da confrontare con quello dei familiari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie