Domenica 08 Dicembre 2019 | 20:39

NEWS DALLA SEZIONE

L'analisi
Lecce, il boom della grande distribuzione: in provincia ci sono 402 strutture

Lecce, il boom della grande distribuzione: in provincia ci sono 402 strutture

 
Il caso
Otranto, sigilli ai pontili: indagati sindaco e giunta

Otranto, sigilli ai pontili: indagati sindaco e giunta

 
Il provvedimento
Otranto, Comune non smonta i pontili: scatta il sequestro, via le barche entro un mese

Otranto, Comune non smonta i pontili: scatta il sequestro, via le barche entro un mese

 
L'indagine
Taviano, bimbo scomparso nel 1977: si cercano i resti in un pozzo

Taviano, bimbo scomparso nel 1977: si cercano i resti in un pozzo

 
Sanità
Lecce, al via screening gratuiti per la prevenzione del tumore del colon retto

Lecce, al via screening gratuiti per la prevenzione del tumore del colon retto

 
Il verdetto
Gallipoli, «furbetto del cartellino» in ospedale: condannato a un anno e 11 mesi

Gallipoli, «furbetto del cartellino» in ospedale: condannato a un anno e 11 mesi

 
Operazione della Polizia
Gallipoli, scoperta fabbrica abusiva fuochi d'artificio: arrestati padre e figlio

Gallipoli, scoperta fabbrica abusiva fuochi d'artificio: arrestati padre e figlio

 
Il giallo»
Carmiano, «scompare» il presepe davanti al Comune sciolto per mafia

Carmiano, «scompare» il presepe davanti al Comune sciolto per mafia

 
Operazione dei Cc
Lecce, banda di rom svaligiava le case: due arresti anche a Napoli

Lecce, banda di rom svaligiava le case: due arresti anche a Napoli

 
Ad Alezio
Gallipoli, i cartapestai traslocano e il Carnevale è salvo

Gallipoli, i cartapestai traslocano e il Carnevale è salvo

 
A San Cesario
Lecce, ex medico dona casa ai familiari dei malati

Lecce, ex medico in pensione dona casa ai familiari dei malati

 

Il Biancorosso

Al San Nicola
Il Bari aggancia il Potenza: la partita giocata in casa finisce 2-1

Il Bari aggancia il Potenza: il match finisce 2-1. Rivedi la diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaFestività 2019
Al via il Natale a Foggia con ruota panoramica, pista di pattinaggio e albero illuminato

Al via il Natale a Foggia con ruota panoramica, pista di pattinaggio e albero illuminato

 
BariLa cena del cuore
Metti una sera a cena con i bimbi autistici dietro i fornelli

Metti una sera a cena a Bari con i bimbi autistici dietro i fornelli

 
BatNuoto
La biscegliese Elena Di Liddo è argento europeo nei 100 farfalla

La biscegliese Elena Di Liddo è argento europeo nei 100 farfalla

 
PotenzaL'intervista
Cappelli: «Il Capodanno Rai ci ha fatto scoprire Potenza»

Cappelli: «Il Capodanno Rai ci ha fatto scoprire Potenza»

 
HomeIl siderurgico
Cantiere Taranto, a studio sgravi del 100% per chi assume lavoratori ex Ilva

Cantiere Taranto, a studio sgravi del 100% per chi assume lavoratori ex Ilva

 
BrindisiPub Ciporti
Fasano, incendio a un pub: terzo attentato in pochi mesi

Fasano, incendio a un pub: terzo attentato in pochi mesi

 
LecceL'analisi
Lecce, il boom della grande distribuzione: in provincia ci sono 402 strutture

Lecce, il boom della grande distribuzione: in provincia ci sono 402 strutture

 
MateraOperazione dei Cc
Pisticci, sorpresi in garage con 800 grammi di marijuana: in cella due 21enni

Pisticci, sorpresi in garage con 800 grammi di marijuana: in cella due 21enni

 

i più letti

L'evento

Lecce, il regista Ferzan Ozpetek «ambasciatore» dell’Unisalento

Cerimonia di conferimento nel complesso Studium 2000 oggi alle 17

Lecce, il regista Ferzan Ozpetek «ambasciatore» dell’Unisalento

LECCE - Il regista italo-turco Ferzan Özpetek, «Ambasciatore dell’Università del Salento». La cerimonia di conferimento si svolge oggi alle 17, nell’aula «Mario Marti» dell’edificio 6 del complesso Studium 2000 (via di Valesio).
Torna nella «sua» amata terra d’adozione, Ozpetek, che ha accolto i set di «Mine vaganti» e «Allacciate le cinture», per ritirare un riconoscimento ideato dall’Ateneo con un doppio scopo. Da un lato, Unisalento segnala personalità attive nell’impresa, nella ricerca e nella cultura che hanno fatto dell’eccellenza, dell’innovatività e dell’internazionalizzazione le chiavi del loro impegno quotidiano, capace di valorizzare e promuovere competenze umane e risorse materiali. Dall’altro, compito degli «Ambasciatori» è favorire la conoscenza dell’Ateneo e delle sue iniziative presso istituzioni, enti e organizzazioni interessati a forme di collaborazione e contatto.

Dopo la cerimonia dello scorso maggio, nella quale hanno ricevuto il riconoscimento Barbara Prinari, docente di Matematica negli Usa (University of Colorado e University at Buffalo), l’imprenditore nel settore vitivinicolo Claudio Quarta, il manager di Kpmg Milano Donato Scolozzi, il geografo Angelo Turco, il direttore Innovazione Ricerca e Sviluppo del Gruppo Exprivia Felice Vitulano e il presidente del Consiglio italiano per i rifugiati Roberto Zaccaria, è il momento di Ozpetek di diventare «Ambasciatore» su proposta del Dipartimento di Beni Culturali. Querst’ultimo intende così rimarcare lo stretto legame dell’artista con il Salento e, in particolare, con il capoluogo barocco, la centralità assegnata nella sua filmografia al capoluogo e la correlata attenzione ai beni culturali leccesi «in un’ottica di proficua valorizzazione e conoscenza», oltre i forti legami che legano il Dipartimento alla Turchia sul piano della ricerca scientifica, con riferimento agli scavi archeologici di Hierapolis e Mersin.

«Attribuiamo a Ozpetek il titolo di “Ambasciatore Unisalento” per il valore culturale della sua produzione cinematografica e artistica - sottolinea il rettore Fabio Pollice - e perché ha avuto un ruolo fondamentale nel promuovere il Salento e far conoscere la bellezza del suo territorio. Confidiamo che possa fare altrettanto con la nostra Università, supportandoci nel processo di internazionalizzazione e continuando a onorarci della sua presenza nelle nostre aule universitarie».
La cerimonia, che sarà introdotta dal rettore Pollice e dal delegato alla Comunicazione Stefano Cristante, vedrà gli interventi del direttore del Dipartimento di Beni Culturali Gianluca Tagliamonte, della presidente del corso di laurea Dams Daniela Castaldo e di Alessia De Blasi del Cineclub universitario, con la cui collaborazione l’evento è organizzato.
Nato a Istanbul, Ozpetek si trasferisce nel 1976 a Roma per studiare storia del cinema all’Università «La Sapienza». Tutti pluripremiati i suoi film: «Il bagno turco-Hamam», «Harem Suaré», «Le fate ignoranti», «La finestra di fronte», «Cuore sacro», «Saturno contro», «Un giorno perfetto», i salentini «Mine vaganti» (2010, due David di Donatello, cinque Nastri d’Argento, quattro Globi d’Oro, quattro Ciak d’Oro e il premio speciale della giuria al Tribeca Film Festival di New York) e «Allacciate le cinture» (2014, tre Nastri d’Argento, un Globo d’Oro e un Ciak d’Oro), «Magnifica presenza», «Napoli Velata». Il prossimo 19 dicembre uscirà nelle sale «La Dea Fortuna», con Stefano Accorsi ed Edoardo Leo. Ricordiamo le opere liriche che ha diretto: «Aida» e «La Traviata» di Verdi, «Madame Butterfly» di Puccini. Nel mezzo, il romanzo «Rosso Istanbul» da cui trae il film omonimo, e «Sei la mia vita» (entrambi per Mondadori). Nel maggio scorso viene invitato alla Biennale d’Arte con la video installazione «Venetika» che inaugura il Padiglione Venezia.
Tra i riconoscimenti, la cittadinanza onoraria di Lecce, Napoli e Palermo, le lauree honoris causa all’Università per Stranieri di Perugia e all’Università di Palermo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie