Lunedì 01 Giugno 2020 | 10:57

NEWS DALLA SEZIONE

IL DIBATTITO
Lecce, su rete 5g esperti al lavoro

Lecce, su rete 5g esperti al lavoro

 
Industria
L’automotive riparte dopo tre mesi si punta su tecnologie ibride ed elettriche

L’automotive riparte dopo tre mesi si punta su tecnologie ibride ed elettriche

 
maltempo
Pioggia e grandine su coltivazioni verdure in Salento: allarme di Coldiretti

Pioggia e grandine su coltivazioni verdure in Salento: allarme di Coldiretti

 
Incidente sul lavoro
Lecce, operaio morto nel cantiere Snam: salgono a 4 gli indagati

Lecce, operaio morto nel cantiere Snam: salgono a 4 gli indagati

 
Parenti serpenti
Lecce, lite sull'eredità, 70enne fericse due cognati a colpi di forbici

Lecce, lite sull'eredità, 70enne ferisce 2 cognati a colpi di forbici

 
L'iniziativa
Lecce, 1 giugno all'insegna del «Pasticciotto Day» per ricominciare...in dolcezza

Lecce, 1 giugno «Pasticciotto Day» per ricominciare...in dolcezza

 
Triste episodio
Cavallino, una torta per «festeggiare» morte ex sindaco Gorgoni. Sdegno e indagini

Cavallino, una torta per «festeggiare» morte ex sindaco Gorgoni. Sdegno e indagini

 
a Taurisano
Grandine come neve nel basso Salento: strade ricoperte di ghiaccio

Grandine come neve nel basso Salento: strade ricoperte di ghiaccio VIDEO

 
I dati dell'Asl
Covid, nel Leccese nessun cittadino contagiato nelle ultime 2 settimane. Vedi il report

Covid, nel Leccese nessun cittadino contagiato nelle ultime 2 settimane. Vedi il report

 
Il caso
Lecce, per lavoratori appalto ferroviario niente Cig Covid: la Cgil scrive al Prefetto

Lecce, per lavoratori appalto ferroviario niente Cig Covid: la Cgil scrive al Prefetto

 
La guida
In bici sui mari del Salento: alla scoperta delle 20 spiagge più belle della Puglia

In bici sui mari del Salento: alla scoperta delle 20 spiagge più belle della Puglia

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, servirà un’estate di fuoco. I playoff con tante mine vaganti

Bari, servirà un’estate di fuoco. I play-off con tante mine vaganti

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariCassa integrazione
Bari, l’Inps accelera boccata d’ossigeno per i lavoratori

Bari, l’Inps accelera: boccata d’ossigeno per i lavoratori

 
PotenzaVIOLENZA
Lagonegro, tentò di violentare la figlia dell'amante, condannato

Lagonegro, tentò di violentare la figlia dell'amante, condannato

 
BrindisiFASE 2
Brindisi, contrordine, ordinanza sospesa: locali aperti anche dopo mezzanotte

Brindisi, contrordine, ordinanza sospesa: locali aperti anche dopo mezzanotte

 
LecceIL DIBATTITO
Lecce, su rete 5g esperti al lavoro

Lecce, su rete 5g esperti al lavoro

 
BatLA PROTESTA
Borgovilla, ancora chiuso il mercato settimanale

Barletta Borgovilla, ancora chiuso il mercato settimanale

 
MateraArte
Fase 2 a Matera, riaprono i siti delle chiese rupestri nei Sassi

Fase 2 a Matera, riaprono i siti delle chiese rupestri nei Sassi

 
TarantoIl siderurgico
Arcelor Mittal, parlamentari M5s: «Chiarire rinvio prescrizione Aia»

Arcelor Mittal, parlamentari M5s: «Chiarire rinvio prescrizione Aia»

 

i più letti

L'inchiesta

Nardò, la polizia chiude il locale della movida: sigilli al «Ficodindia»

Dopo gli arresti e un’aggressione, la polizia sospende in anticipo l’attività del noto locale di Portoselvaggio

polizia

LECCE - Chiuso il «Ficodindia» per 25 giorni. L’attività del locale simbolo della movida neritina è stata fermata da un provvedimento notificato dalla Polizia amministrativa del commissariato di Nardò ed emesso dal questore di Lecce. Il 21 agosto scorso la polizia effettuò cinque arresti nel parcheggio di pertinenza del locale mentre una aggressione è avvenuta all’alba del 31 agosto ai danni di un giovane della provincia di Brindisi. La polizia ha anche riscontrato numerose violazioni di carattere amministrativo e penale commesse dalla titolare dell’esercizio. L’episodio rilevante resta quello degli arresti - nella rete finirono alcuni pregiudicati di elevato spessore, inseriti anche in contesti di criminalità organizzata - accusati di aver ceduto cocaina all’interno del locale ed anche nel parcheggio di pertinenza. Inoltre, intorno alle cinque del mattino del 31 agosto, personale del commissariato di Nardò è intervenuto a Sant’Isidoro, dove un ragazzo era stato soccorso dagli operatori del “118”, avendo riportato due ferite lacero contuse al mento a seguito di una aggressione avvenuta con calci, pugni e colpi di bottiglia, commessa poco prima ad opera di un gruppo di dieci giovani salentini all’interno del parcheggio. La polizia, in seguito alle indagini effettuate anche utilizzando agenti sotto mentite spoglie (sembravano comuni avventori), ha scoperto gli spacciatori ma ha anche accertato come gli eventi organizzati, per i quali era stata ottenuta una licenza per piccoli intrattenimenti musicali, in realtà erano stati trasformati in vere e proprie serate danzanti, con un affollamento che andava ben oltre il numero concesso. Prima della chiusura effettiva delle attività (ma il locale lavorava, ormai, solo su serate sporadiche in vista della data del 30 settembre) erano previste altre due serate di musica che non saranno effettuate. Ora si è in attesa di sapere se anche per gli altri locali in cui vennero effettuati gli arresti durante l’operazione “Movida” (a Lecce, San Foca e Porto Cesareo) saranno presi provvedimenti analoghi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie