Venerdì 21 Giugno 2019 | 01:16

NEWS DALLA SEZIONE

Toghe sporche
Rossi: «Le correnti non c’entrano. La colpa è dei personalismi»

Caos Csm, Rossi: «Le correnti non c’entrano. La colpa è dei personalismi»

 
La tragedia
Porto Cesareo, 20enne ucciso da un colpo di fucile alla testa

Porto Cesareo, 20enne ucciso da un colpo di fucile alla testa: le indagini

 
Ferrovie Sud Est
Trepuzzi, il climatizzatore in treno è rotto: malore per un disabile

Trepuzzi, il climatizzatore in treno è rotto: malore per un disabile

 
Enoturismo
Suoni e Sapori del Salento: a Otranto premi e degustazioni

Suoni e Sapori del Salento: a Otranto premi e degustazioni

 
Morti bianche
Salento, infortuni e tumori: crescono le malattie professionali

Salento, infortuni e tumori: crescono le malattie professionali

 
Salento
Abuso d'ufficio, indagato ex presidente Provincia di Lecce Gabellone

Abuso d'ufficio, indagato ex presidente Provincia di Lecce Gabellone

 
Ha 2 anni
Lecce, bimba con esofago ricostruito mangia normalmente

Lecce, bimba con esofago ricostruito mangia normalmente

 
Concerti
Lecce vuole Il Volo: il progetto di sicurezza per Piazza Duomo

Lecce vuole Il Volo: il progetto di sicurezza per Piazza Duomo

 
Energia
Fotovoltaico, Puglia da record: primi in Italia per potenza

Fotovoltaico, Puglia da record: primi in Italia per potenza

 
Il ritrovamento
San Cesario, passanti trovano gatto senza testa: è caccia ai colpevoli

San Cesario, passanti trovano gatto senza testa: è caccia ai colpevoli

 

Il Biancorosso

Il mercato
Bari, quasi fatta per il portiere Frattali: viene dal Parma

Bari, quasi fatta per il portiere Frattali: arriva dal Parma

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatSolidarietà
Turbanti colorati per le donne oncologiche, la donazione a Bari

Turbanti colorati per le donne oncologiche, la donazione a Bari

 
PotenzaAmbiente
Eolico, il Governo impugna l'ultima legge della Basilicata

Eolico, il Governo impugna l'ultima legge della Basilicata

 
HomeL'incidente
Castellaneta Marina, scooter sbatte contro marciapiede: morto 30enne

Castellaneta Marina, scooter sbatte contro marciapiede: morto 30enne

 
TarantoToghe sporche
Rossi: «Le correnti non c’entrano. La colpa è dei personalismi»

Caos Csm, Rossi: «Le correnti non c’entrano. La colpa è dei personalismi»

 
BariA partire dalle 23
Bari, ponte di viale Traiano in attesa del collaudo: prova da carico nella notte

Bari, ponte di viale Traiano in attesa del collaudo: prova da carico nella notte

 
FoggiaElezioni
Università Foggia, si ritira candidato corsa a due per il rettore

Università Foggia, si ritira candidato corsa a due per il rettore

 
BrindisiLotta alla droga
Carovigno, in giro con la droga nei pantaloni: arrestato 27enne

Carovigno, in giro con la droga nei pantaloni: arrestato 27enne

 
MateraSanità
Matera contro Policoro per il servizio di psichiatria

Matera contro Policoro per il servizio di psichiatria

 

i più letti

Allarme Coldiretti

Salento, il maltempo distrugge le coltivazioni di angurie

I campi allagati sono sinonimo di prodotto già perduto: è strage

Grano ok, giù import dal Canada. Ma su angurie allarme speculazione

Maltempo: la Coldiretti Puglia urla e annuncia la disgrazia totale per l’agricoltura del Salento e di tutta la regione. Dopo il disastro delle ciliegie a Bari, infatti, arriva la distruzione di ettari ed ettari di angurie a Lecce e provincia. Per questo prodotto, infatti, i campi allagati sono sinonimo di prodotto già perduto.
Il maltempo non ha dato tregua ai campi in Puglia, con nubifragi, bombe d’acqua e grandinate che hanno imbiancato le aree rurali.


È la denuncia di Coldiretti che continua senza sosta a verificare i danni in campagna. «Dopo le ciliegie Bigarreau e Giorgia in provincia di Bari con un danno del 60–70% sul prodotto, in provincia di Lecce sono le angurie, oltre ai vigneti, a pagare lo scotto maggiore dell’ondata di maltempo che ha imperversato nell’ultima settimana», dice Savino Muraglia, presidente di Coldiretti Puglia. «È un vero e proprio crack per le angurie – insiste il presidente di Coldiretti Lecce, Gianni Cantele - con i campi allagati e le piantine andate distrutte. Oltre alle angurie, sono andate in fumo le piantine dei meloni, gli ortaggi risultano in asfissia e marciti e sono gravi i danni ai vigneti di uva da vino. Non è solo colpa del clima pazzo. Gli effetti disastrosi della tropicalizzazione si abbattono su un territorio fragile, reso ancora più vulnerabile dall’incuria, dalle mancate manutenzioni ordinarie e straordinarie dei canali di scolo e da opere incomplete. Nell’area dei Paduli e nel dettaglio a Nardò, infatti, non è ancora stato completato lo scolmatore e come di consueto è straripato il nuovo canale Asso, allagando i campi, senza che il Consorzio di Bonifica sia intervenuto per tempo per regimentare l’afflusso di acqua. La frequenza di questi eventi estremi impongo una gestione completamente diversa del territorio che ha un rischio di pericolosità idraulica elevata».


Disastrosi gli effetti sui campi della tropicalizzazione del clima che azzera in pochi attimi gli sforzi degli agricoltori che perdono produzione e al contempo subiscono l’aumento dei costi – denuncia Coldiretti Puglia - a causa delle necessarie risemine, ulteriori lavorazioni, acquisto di piantine e sementi e utilizzo aggiuntivo di macchinari e carburante. Gli imprenditori si trovano ad affrontare fenomeni controversi, dove in poche ore si alternano eccezionali ondate di maltempo a caldo fuori stagione. In questo contesto è fondamentale riconoscere agli imprenditori agricoli – conclude Coldiretti Puglia - un ruolo incisivo nella gestione del territorio, dell’ambiente e delle aree rurali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie