Sabato 19 Gennaio 2019 | 02:08

NEWS DALLA SEZIONE

Il movimento nel Salento
Melendugno: No Tap protestano in tute anticontaminazione

Melendugno: No Tap protestano in tute anticontaminazione

 
Nel Leccese
Copertino, incendio in capannone Fse: danneggiato treno merci

Copertino, incendio in capannone Fse: danneggiato treno merci

 
Il festival
Picturebook Fest: a Lecce arte e letteratura per ragazzi

Picturebook Fest: a Lecce arte e letteratura per ragazzi

 
All'ospedale Vito Fazzi
ospedale Vito Fazzi di Lecce

Polmone asportato senza aprire torace: super-intervento a Lecce

 
Parla Vincenzo Zara
Unisalento, Rettore: «Immatricolazioni in crescita»

Unisalento, Rettore: «Immatricolazioni in crescita»

 
Lontano almeno 300 metri
Nardò, 75enne geloso picchiava la moglie: mi tradisce

Nardò, 75enne geloso picchiava la moglie: «Mi tradisce»

 
nel Leccese
Geloso della moglie, la picchia e minaccia per anni: nei guai un 75enne a Nardò

Geloso della moglie, la picchia e minaccia per anni: nei guai un 75enne a Nardò

 
Il progetto non decolla
Monteroni, stop all'università islamica: il Tar dà ragione al comune

Monteroni di Lecce, l'università islamica non si farà: il Tar dà ragione al comune

 
Il gasdotto
Tap, completato project financing per 3,9 miliardi di euro

Tap, completato project financing per 3,9 miliardi di euro

 
La nomina
Lecce, dopo le dimissioni di Salvemini nominato commissario ex prefetto Sodano

Lecce, dopo dimissioni di Salvemini nominato commissario: è l'ex prefetto Sodano

 
12 e 13 gennaio
BlaBlaBla Festival: a Trepuzzi contro le discriminazioni di genere

BlaBlaBla Festival: a Trepuzzi contro le discriminazioni di genere

 

Il caso

Lecce, 70enne in ospedale:
«Ho una carota nelle parti intime»
Gioco erotico o sevizia?

L'uomo ha raccontato ai sanitari dell'ospedale Vito Fazzi di essere stato vittima di abusi, ma la sua versione non convince

ospedale Vito Fazzi di Lecce

Si presenta in ospedale con una carota incastrata nelle parti intime, e dopo aver chiesto aiuto ai medici gela tutti denunciando di essere stato vittima di un abuso di natura sessuale.
Protagonista dell’episodio è un pensionato poco più che 70enne, sposato e con figli.
Nella giornata di mercoledì l’anziano, di cui non forniamo le generalità e neppure il luogo di residenza per tutelare la sua privacy, si è presentato presso il pronto soccorso dell’ospedale di Lecce lamentando il problema. L’imbarazzo è stato tanto. Ancor di più quello del paziente, nel dare spiegazioni su come quel corpo estraneo fosse finito proprio lì.
Ai medici l’uomo ha spiegato di essere stato vittima di abusi nel garage di casa. Ma nel farlo non avrebbe dato informazioni chiare.


La ricostruzione dell’uomo non ha convinto i medici che in ogni caso, proprio in virtù della denuncia del presunto abuso sessuale hanno ritenuto opportuno informare i carabinieri di Lecce. I militari hanno raggiunto l’ospedale e avviato le prime indagini. L’uomo è stato sentito a sommarie informazioni. Avrebbe confermato la versione fornita ai sanitari seppur con qualche titubanza. Il sospetto è che la verità possa essere un’altra. Che il pensionato abbia raccontato di essere rimasto vittima di un episodio di violenza per mascherare un gioco erotico finito male. Tanto da dover ricorrere alle cure dei sanitari del pronto soccorso. I medici, ovviamente, hanno rimosso e il pensionato ha potuto fare rientro a casa senza conseguenze fisiche.
Le indagini sono state appena avviate e i carabinieri dovranno verificare l’esatta dinamica prima di inoltrare in Procura qualsiasi comunicazione di reato e consentire l’apertura di un fascicolo.
Come prevedibile al vaglio dei militari finiranno le dichiarazioni del pensionato e di altre persone informate dei fatti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400