Venerdì 24 Settembre 2021 | 18:33

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

La decisione

Salento, troppi turisti e il sindaco chiude la Grotta della poesia

Per il sindaco di Melendugno: «E' necessario tutelare area, c'è il rischio crollo della falesia»

Salento, troppi turisti e il sindaco chiude la Grotta della poesia

LECCE - Dopo l’affluenza record nella settimana di Ferragosto, è stata interdetta ai bagnanti la Grotta della Poesia, piscina naturale nell’area archeologica di Roca Vecchia, a Melendugno, poiché l’area è soggetta al crollo della falesia. Il sindaco Marco Potì sottolinea che «si tratta di un’area particolarmente delicata e di valore, poiché è ricca di storia». «Abbiamo assunto ieri la decisione di intervenire urgentemente - evidenzia - per delimitare una parte della Grotta ed evitare che vi fosse una concentrazione di persone eccessiva nei punti più fragili che sono quelli dell’arcata che collega la piscina con il mare aperto, che ha uno spessore molto limitato. Si tratta di una decisione temporanea al fine di garantire, per quanto possibile, l’integrità dei luoghi». «Dopo questo primo intervento - conclude - ne seguirà uno più ampio congiuntamente con le autorità preposte, la Soprintendenza e con il coinvolgimento della comunità di Roca, per limitare e controllare l’afflusso».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie