Mercoledì 24 Aprile 2019 | 12:33

NEWS DALLA SEZIONE

Tap e Poseidon
Gasdotti in Salento: un risiko tra energia e geopolitica

Gasdotti in Salento: un risiko tra energia e geopolitica

 
L'inchiesta
Lecce, magistrati arrestati: chiesto incidente probatorio. Altro pm indagato

Lecce, magistrati arrestati: chiesto incidente probatorio. Altro pm indagato

 
Il martedì dei leccesi
A Lecce la Pasquetta continua con «Lu riu»: tra pic nic e musica

A Lecce la Pasquetta continua con «Lu riu»: tra pic nic e musica

 
La tragedia di Pasquetta
Melendugno, contro frontale muore una 25enne: grave una coppia

Melendugno, scontro frontale muore 25enne: grave una coppia

 
A Ugento
Lecce, picchia e spara ad un 28enne poi punta l'arma contro i cc: arrestato

Lecce, picchia e spara ad un 28enne poi punta l'arma contro i cc: arrestato

 
Tutela ambientale
Lecce, scatta il divieto di accensione dei fuochi e barbecue nei boschi

Lecce, scatta il divieto di accensione dei fuochi e barbecue nei boschi

 
Il caso
Lo operano per un'ernia, gli tolgono un testicolo: risarcito

Lo operano per un'ernia, gli tolgono un testicolo: risarcito

 
Inchiesta Favori & giustizia
Pm Arnesano resta ai domiciliari: ma farà Pasqua con i suoi

Pm Arnesano resta ai domiciliari: ma farà Pasqua con i suoi

 
Nel Salento
Gallipoli, carabinieri portano uova di Pasqua ai bimbi ricoverati in ospedale

Gallipoli, carabinieri portano uova di Pasqua ai bimbi ricoverati in ospedale

 
Il caso
Taviano, entra in chiesa per rubare le offerte, ma i fedeli chiamano i cc

Taviano, entra in chiesa per rubare le offerte, ma i fedeli chiamano i cc

 
Lite in famiglia
Aradeo, colpisce con un coltello da cucina la cognata: arrestato

Aradeo, colpisce con un coltello da cucina la cognata: arrestato

 

Il Biancorosso

L'ANALISI
Bari, e adesso cosa si fa?Si accarezza il sogno scudetto

Bari, e adesso cosa si fa?
Si accarezza il sogno scudetto

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeLa visita
Ex Ilva, Di Maio a Taranto: scatta il sit in oltre la zona rossa

Ex Ilva, Di Maio a Taranto: «Questa è una vittoria dei tarantini»
Scatta il sit in oltre la zona rossa

 
MateraIn fiamme
Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

 
PotenzaIl nuovo volto della regione
Basilicata, Bardi prende tempo: giunta dopo i 10 giorni

Basilicata, Bardi prende tempo: giunta dopo i 10 giorni

 
LecceTap e Poseidon
Gasdotti in Salento: un risiko tra energia e geopolitica

Gasdotti in Salento: un risiko tra energia e geopolitica

 
BariApprovato dal Ministero
Teatro Petruzzelli a Bari, ok al Piano di risanamento

Teatro Petruzzelli a Bari, ok al Piano di risanamento

 
BrindisiSventata truffa
Ceglie Messapica, anziana mette in fuga finto maresciallo e finto avvocato

Ceglie Messapica, anziana mette in fuga finto maresciallo e finto avvocato

 
BatBotta e risposta
Andria, accuse e veleni: fra Marmo e Giorgino volano gli stracci

Andria, accuse e veleni: fra Marmo e Giorgino volano gli stracci

 

La direttiva di Salvini

Salento, contro i vu cumprà un piano da 150mila euro e più controlli

Per il progetto «Spiagge sicure» contro l’abusivismo commerciale, le risorse saranno destinate ai litorali di Otranto e Melendugno, Ugento e Salve, e Gallipoli con Nardò e Porto Cesareo

Vu cumprà in spiaggia

LECCE - Arrivano i soldi di Salvini contro l’abusivismo commerciale in spiaggia e i comuni rivieraschi del Salento si preparano ad aumentare i controlli con nuovi vigili.

Nel corso di una riunione che si è svolta ieri in Prefettura a Lecce, l’ufficio decentrato del Governo ha incontrato gli amministratori che avevano presentato progetti legati ai servizi di sicurezza lungo i litorali e che hanno ottenuto un finanziamento complessivo di 150mila euro nell’ambito del piano «Spiagge sicure – estate 2018» illustrato a inizio mese dal ministro dell’Interno Matteo Salvini (su tutta la costa italiana due milioni e mezzo da destinare a 54 comuni a maggiore vocazione turistica, di questi 16 al Sud).

Quattro i piani protocollati (ridotti poi a tre) in provincia di Lecce, che secondo le indicazioni del Viminale devono tener conto del dato superiore alle 500mila presenze turistiche nell’anno: un progetto è stato firmato dai comuni di Otranto (capofila) e Melendugno, un altro dalla coppia Ugento (capofila) e Salve, un terzo da Gallipoli e un quarto da Nardò e Porto Cesareo. Questi ultimi due in un primo momento stavano per essere esclusi ma alla fine la loro proposta è stata unita a quella di Gallipoli per pescare a un fondo unico di 50mila euro, stessa somma finanziata a ciascuno degli altri due raggruppamenti. Le risorse saranno destinate principalmente a garantire servizi di controllo in spiaggia e reprimere i fenomeni di abusivismo commerciale.

Il tandem costituito da Otranto e Melendugno si è presentato con un dato pari a un milione e 200mila presenze turistiche (800mila Otranto e 400mila Melendugno). In questo caso la Città dei martiri avrà 26mila euro a disposizione per pagare gli straordinari ai vigili che controlleranno sia la zona costiera che il centro urbano soprattutto la sera, Melendugno avrà 24mila euro e punta all’assunzione stagionale di tre vigili e al pagamento di 300 ore di straordinario agli agenti già attivi.
Ugento e Salve, che insieme totalizzano quasi un milione di presenze (rispettivamente 800mila e 200mila), avranno nell’ordine 30mila e 20mila euro per creare un pool di agenti dedicati esclusivamente alle problematiche dell’abusivismo commerciale presidiando tutto il litorale fino a metà settembre. Salve avrà quattro vigili in più.

La triade supera infine un milione e mezzo di presenze (900mila Gallipoli, 400mila Porto Cesareo e 150mila Nardò) con Gallipoli che avrà 25mila euro mentre Nardò e Porto Cesareo 15mila a testa. La «Città bella» potenzierà i controlli anche per arginare l’attività di spaccio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400