Venerdì 17 Settembre 2021 | 05:01

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Senza autorizzazioni

Racale, villa abusiva con piscina costruita in zona vincolata

La scoperta fatta dai Carabinieri forestali insieme ai funzionari dell'ufficio tecnico

Racale, villa abusiva con piscinacostruita in zona vincolata

La villa abusiva

Una villa con tanto di garage e piscina costruita in una zona vincolata e senza alcuna autorizzazione. I Carabinieri forestali di Gallipoli, unitamente al persone dell'ufficio tecnico comunale, hanno scoperto in località “Posto Tabarano” a Racale, una costruzione abusiva realizzata in una zona sottoposta a vincolo paesaggistico. In particolare, al momento del sopralluogo, è stata accertata la realizzazione di un fabbricato per civile abitazione della superficie di 300 mq circa composto da abitazione di 200 mq circa costituita da 6 vani, porticato di 30 mq circa, garage di 60 mq circa e piscina di 45 mq circa.

La struttura era provvista di impianto idrico, elettrico e fognario. Due persone, i titolari del suolo, sono stati denunciati all'autorità giudiziaria per realizzazione di opera edilizie in area sottoposta a vincolo paesaggistico in assenza di titoli autorizzativi, nonchè distruzione o deturpamento di bellezza naturale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie