Martedì 21 Settembre 2021 | 19:29

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

E' di Racale

Lecce, encefalite da morbillo
migliorano le condizioni
della donna non vaccinata

La 30enne resta ancora in prognosi riservata al Vito Fazzi. Confermata l'infezione. La risonanza all'encefalo: non ci sono lesioni

Lecce, encefalite da morbillomigliorano le condizionidella donna non vaccinate

Sta lentamente migliorando il quadro clinico della 29enne di Racale colpita da un’encefalite da morbillo, e ricoverata in prognosi riservata nel reparto Malattie Infettive del Vito Fazzi di Lecce. Ieri sera la donna, risultata non vaccinata contro la malattia, è stata sottoposta ad una risonanza all’encefalo e non sono state riscontrate lesioni.

Il primario del reparto di Malattie Infettive del nosocomio salentino, Anacleto Romano, parla di uno stato generale «discretamente migliorato con la paziente più presente, capace di rispondere alle domande, anche se ancora un po' sonnolenta». La prognosi resta al momento ancora riservata.

L’infezione da morbillo è stata confermata dagli esami sui campioni inviati da Lecce ed eseguiti nel laboratorio di Epidemiologia molecolare del Policlinico di Bari. «Non sono stati evidenziati sierotipi particolari di provenienza estera né sovrapposizioni da parte di altri virus o batteri opportunisti che possano giustificare una complicanza da altri agenti virali», ha detto il responsabile del dipartimento di Igiene e sanità pubblica dell’Asl di Lecce, Alberto Fedele, per il quale quello della 29enne salentina sarebbe «un caso sporadico».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie