Mercoledì 23 Gennaio 2019 | 10:01

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso nel Leccese
Nardò, microspie in sagrestia per diffondere i segreti dei fedeli in confessione: è mistero

Nardò, microspie in sagrestia per diffondere i segreti dei fedeli in confessione: è mistero

 
A Giuggianello
Rave party illegale in Salento: 5 denunciati per festa in capannone

Rave party illegale in Salento: cinque denunciati per festa in capannone

 
Nella notte
Tap, acqua contaminata: blitz delle Tute blu davanti ad azienda di Martano

Tap, acqua contaminata: blitz delle «Tute blu» davanti ad azienda di Martano

 
A Miggiano
Lecce, cade dal tetto di un capannone industriale: morto 72enne

Lecce, cade dal tetto di un capannone: morto 72enne

 
Lotta alla droga
Lecce, trovato con 7 chili di marijuana: arrestato 19enne

Lecce, nascondeva 7 kg di marijuana in garage: arrestato 19enne

 
Il gasdotto
Tap, al via l'esame dei periti della Procura: presente anche Emiliano

Tap, al via esame periti della Procura: in aula anche Governatore Emiliano

 
L'appello
L'arcivescovo di Lecce Seccia con la Gazzetta: «Chi può intervenga»

L'arcivescovo di Lecce Seccia con la Gazzetta: «Chi può intervenga»

 
la vertenza salento
Lecce, gasdotto e risarcimenti, Minerva: «Presto un tavolo»

Lecce, gasdotto e risarcimenti, Minerva: «Presto un tavolo»

 
Truffa nel Leccese
Alezio, estorce soldi ad anziano fingendosi il figlio di un vecchio amico malato

Alezio, estorce soldi ad anziano fingendosi il figlio di un vecchio amico malato

 
Ambiente
Colombi e igiene, la Procura di Lecce apre un fascicolo

Colombi e igiene, la Procura di Lecce apre un fascicolo

 
In Salento
Taurisano, dopo incidente chiede aiuto: il «soccorritore» tenta di stuprarla

Taurisano, dopo incidente chiede aiuto: il «soccorritore» tenta di stuprarla

 

In Salento

Shock al market, macellaio
mette la mano nel tritacarne

Un dipendente dell'esercizio di Castrignano dei Greci ha perso alcune dita: forse una svista. E' in ospedale

ospedale di Scorrano

L'ospedale di Scorrano

Un dipendente di un supermercato di Castrignano dei Greci impiegato al banco macelleria si è tranciato alcune dita mentre lavorava con il tritacarne. Secondo i primi accertamenti dei Carabinieri di Martano, il macellaio (un 33enne originario di Scorrano) ha incautamente inserito la mano nel tritacarne che gli ha tranciato tre dita. Panico tra gli altri colleghi, quindi la corsa al pronto soccorso dell'ospedale di Scorrano dove il giovane è stato ricoverato in attesa dell'intervento chirurgico. La macchina tritacarne è stata sequestrata. Sul posto è intervenuto personale dello Spesal dell'Asl per verificare rispetto dei protocolli di sicurezza prevista dalle norme.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400