Domenica 07 Agosto 2022 | 18:02

In Puglia e Basilicata

la tendenza

In ferie e al mare con il cane: aumentano i lidi pugliesi con doccette e prati dedicati

cane in spiaggia

Gli stabilimenti si attrezzano. Ma i sindaci dei comuni costieri non applicano la legge. Il pioniere Santorsola a Savelletri ha aperto la prima spiaggia «dog friendly» del Sud Italia

06 Agosto 2022

Antonella Fanizzi

BARI - In vacanza in riva al mare in compagnia dell’amico a quattro zampe. In Puglia si può. Secondo una stima effettuata dal portale di prenotazioni online Spiagge.it, il Tacco dello Stivale occupa i vertici della classifica per numero di stabilimenti balneari che accolgono i cani. Su 610 lidi privati censiti, il 10% sarebbe attrezzato per ospitare i pelosi. I numeri, però, sono, ballerini. Non tutte le strutture che figurano nell’elenco dispongono di ingressi dedicati, di un’area attrezzata con ombrelloni opportunamente distanziati e di una zona di sgambamento. Qualcuno, di fronte alle proteste degli altri clienti, ha deciso di fare marcia indietro.

Sta di fatto che sono in crescita le famiglie che scelgono di non affidare a parenti, amici oppure alle pensioni il proprio cane neppure durante le giornate di pausa dal lavoro. Lo scorso anno sul 37,7% degli italiani che ha almeno un animale domestico (per un totale di 13milioni 209mila 745 cani e 956mila 308 gatti microchippati), il 78,5% ha deciso di portarli in ferie con sé...

LEGGI IL RESTO DELL'ARTICOLO SULLA NOSTRA DIGITAL EDITION O SUL CARTACEO

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

EDITORIALI

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725