Martedì 23 Aprile 2019 | 13:06

 

Tutto sul Bari calcio

il Biancorosso Facebook
 

L'ATTACCANTE

Pozzebon: ho bisogno di fiducia e di stimolie questo allenatore me li sta dando

Pozzebon esulta (foto Luca Turi)

Pozzebon: ho bisogno di fiducia e di stimoli
e questo allenatore me li sta dando

"L’alternanza con Simeri? Sono scelte che spettano al mister, possiamo benissimo coesistere, siamo due attaccanti diversi"

«Sono contento a livello personale, perché per un attaccante segnare è importante. Ma più di tutto sono contento per la squadra: il mio gol ha sbloccato il risultato dopo sette minuti e questo ci ha dato la possibilità di giocare con la mente un po’ più libera e con serenità. La staffetta delle ultime giornate? Non mi è pesata. Certo, sono un giocatore che ha bisogno di fiducia e di stimoli ma il mister me li sta dando. Oggi mi ha schierato titolare e sono soddisfatto di questo. La manovra con cui è nato il secondo gol è una delle cose che proviamo in settimana. Floriano è stato bravo ad accompagnare l’azione. La palla è arrivata sul secondo, io ho tagliato sul primo. Roberto è stato bravo, ha schiacciato. Un gol bellissimo. Io mi sento bene fisicamente, sto lavorando anche meglio durante la settimana, mentalmente sono più libero.

Il gol di Pozzebon

L’alternanza con Simeri? Sono scelte che spettano al mister, possiamo benissimo coesistere, siamo due attaccanti diversi. Anche Simeri stava soffrendo l’astinenza. Bari è Bari, parliamoci chiaro, una piazza diversa dalle altre. Se gli attaccanti non fanno gol si sente la pressione e va gestita in una certa maniera. Io non ho sofferto per questo perché so che a un attaccante può capitare. Oggi è stata una partita totalmente diversa dalle altre, abbiamo giocato da dietro, senza mai forzare la giocata, abbiamo fatto possesso palla. Questo fa tanto, perché sei più lucido nelle azioni e nelle giocate. Ci sono tante componenti che fanno sì che l’attaccante faccia gol. Oggi ci sono state tante occasioni e ci sono stati fischiati tanti fuorigioco, alcuni forse generosi. Poche volte mi è capitato di giocare con uno come Brienza. Mi sono divertito a giocare con lui, si mette sempre nel posto giusto, si propone, abbiamo fraseggiato molto, ci siamo cercati tantissimo; anche con Floriano ci sono state azioni veramente belle. Con Ciccio stiamo molto insieme, anche fuori dal campo, è una persona umilissima: oltre a essere un grande giocatore, è un grande uomo. In settimana già ci trovavamo bene, oggi abbiamo avuto la controprova. È divertente giocare con lui.

Quella di oggi è stata una bella risposta e sono felice sia arrivata proprio davanti al nostro pubblico. Venivamo da due pareggi e questo aveva causato un po' di amarezza. Con la vittoria, ma soprattutto con il gioco abbiamo dato delle risposte. Si sentiva in campo che il pubblico gradiva lo spettacolo. Il campionato però è lungo, domenica andremo su un campo difficile, non tutti i campi sono come il San Nicola. Domenica scorsa abbiamo giocato a Marsala, il campo non deve essere una scusante, ma non c’era una zona piana. Ad Acireale sarà difficile, dovremo adattarci alla realtà. Ma sono contento che oggi la squadra abbia dimostrato di saper giocare a calcio».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DAL BIANCOROSSO

Il primo gradino di una scalache porta molto più in alto

Il primo gradino di una scala che porta molto più in al...

 
Seguire la squadra un atto di fedeCiò che conta è guardare al futuro

Seguire la squadra un atto di fede Ciò che conta è guar...

 
La corazzata ha rispettato il pronosticoe ora la squadra per andare in serie B

La corazzata ha rispettato il pronostico e ora la squad...

 
Marfella, parate stratosferiche Simeri, motorino instancabile

Marfella, parate stratosferiche Simeri, motorino instan...

 
Risaliamo in C dopo 65 anniper la seconda volta

Risaliamo in C dopo 65 anni
per la seconda volta

 
Bari, trentacinque giornatein testa al campionato di serie D

Bari, trentacinque giornate in testa al campionato di s...

 
Il Bari giocherà col 4-4-2avanti Simeri e Iadaresta

Il Bari giocherà col 4-4-2
avanti Simeri e Iadaresta

 
"Il traguardo è ad un passo"Cornacchini non fa calcoli

"Il traguardo è ad un passo"
Cornacchini non fa calcoli