Sabato 23 Marzo 2019 | 22:18

NEWS DALLA SEZIONE

Serie B
Calcio, Lecce show al Via del Mare: batte 7-0 l'Ascoli

Calcio, Lecce show al Via del Mare: batte 7-0 l'Ascoli

 
Dal 6 maggio a Roma
Tennis, il biscegliese Pellegrino verso il Foro Italico

Tennis, il biscegliese Pellegrino verso il Foro Italico

 
Verso le regionali
Tavolo c.sinistra Bari, Stefàno: «Sforzo vano se si punta a autocandidatura»Lacarra replica: «Faccia pace con se stesso»

Tavolo c.sinistra Bari, Stefàno: «Sforzo vano se si punta a autocandidatura»
Lacarra replica: «Faccia pace con se stesso»

 
A Roma
Operai del siderurgico in marcia per il clima: «Taranto senza Ilva»

Operai del siderurgico in marcia per il clima: «Taranto senza Ilva»

 
Nel Basso salento
Incidente tra Casarano e Ugento: giovane motociclista perde la vita

Incidente tra Casarano e Ugento:
giovane motociclista perde la vita

 
La parodia su Youtube
Taranto, addio ad Annapia diventata famosa con la frase «Quanda mineral»

Taranto, addio ad Annapia diventata famosa con la frase «Quanda mineral»

 
Un 72enne
Carapelle, voleva farsi saltare in aria e uccidere tutti i condomini: arrestato

Carapelle, voleva farsi saltare in aria e uccidere tutti i condomini: arrestato

 
I fatti nel 2015
Soldi in cambio di voti: confermate condanne 5 baresi affiliati al clan Di Cosola

Soldi in cambio di voti: confermate condanne 5 baresi affiliati al clan Di Cosola

 
Fermati da cc e polizia
Rubano borsello al centro commerciale e prelevano al bancomat: arrestati in 2 a Foggia

Rubano borsello al centro commerciale e prelevano al bancomat: arrestati in 2 a Foggia

 
Serie D
Scontri dopo Fasano-Altamura: denunce e Daspo per 11 ultras

Scontri dopo Fasano-Altamura: denunce e Daspo per 11 ultras

 
Tragedia sfiorata
Bus in fiamme, vicepresidente Consiglio Regionale Puglia propone onorificenza carabiniere barese

Bus in fiamme, vicepresidente Puglia propone onorificenza carabiniere barese

 

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
Bari, le scelte di mister Cornacchini"Palmese difesa forte e ben organizzata"

Bari, le scelte di mister Cornacchini
"Palmese difesa forte e ben organizzata"

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl caso
Taranto, il Comune avvia la bonifica dell'area attorno al fiume Galeso

Taranto, il Comune avvia la bonifica dell'area attorno al fiume Galeso

 
PotenzaVerso il voto
Basilicata, in allestimento i seggi elettorali per 573mila elettori

Basilicata, in allestimento i seggi elettorali per 573mila elettori

 
BariPer i 4mila aventi diritto
Bari, il Comune aiuta le famiglie in difficoltà con il «bonus bollette»

Bari, il Comune aiuta le famiglie in difficoltà con il «bonus bollette»

 
FoggiaMaltrattamenti in famiglia
Foggia, picchiava la moglie e le chiedeva soldi per divertirsi al bar: arrestato 34enne

Foggia, picchiava la moglie e le chiedeva soldi per divertirsi al bar: arrestato 34enne

 
LecceNel Basso salento
Incidente tra Casarano e Ugento: giovane motociclista perde la vita

Incidente tra Casarano e Ugento:
giovane motociclista perde la vita

 
GdM.TVTraffico in tilt
Paura a Matera per una valigia abbandonata per strada: intervenuti artificieri

Paura a Matera per una valigia abbandonata per strada: intervenuti artificieri

 
BrindisiGuidava l'auto del padre
I cc lo fermano, rifiuta test antidroga: trovato con hashish

I cc lo fermano, rifiuta test antidroga: trovato con hashish

 
BatParla un imprenditore
Andria, cartelloni pubblicitari non a norma: la denuncia

Andria, cartelloni pubblicitari non a norma: la denuncia

 

il caso

Diocesi di Nardò, preti gay
c'è una «pista» salentina

Nel dossier ci sarebbe anche il nome di un sacerdote della diocesi di Nardò-Gallipoli

Diocesi di Nardò, preti gayc'è una «pista» salentina

di Biagio Valerio

Ancora un gossip di natura omosessuale scuote la diocesi di Nardò Gallipoli, già in passato più volte al centro dell’attenzione per questo motivo. È stato il quotidiano «Gaynews», fondato e diretto da Roberto Grillini, ad anticipare le intenzioni di un avvocato, Francesco Mangiacapra, che in diversi anni di frequentazioni omo ha raccolto i vizi privati di una cinquantina di ecclesiastici e seminaristi di mezza Italia. Tra questi ci sarebbe un sacerdote che appartiene alla diocesi neritina.

Il bell’escort napoletano, infatti, ha raccolto in un vero e proprio dossier di 1200 pagine le notizie riguardanti i suoi incontri con i preti e i seminaristi. Non solo: a corredo di questo ponderoso lavoro ha anche allegato inequivocabili screenshot di messaggi e anche tante foto scattate dai religiosi ed a lui inviate. Questo malloppo è finito nelle scorse ore nelle mani dell’arcivescovo di Napoli e descrive le abitudini omosessuali di 42 sacerdoti diocesani dei quali sette fanno parte di istituti religiosi mentre i seminaristi sono in tutto nove.

La notizia non sembra rientrare nella casistica delle fake news: «Il giorno preferito dai preti per gli incontri è di solito il lunedì. Sinceramente non ho mai ben capito il vero motivo, forse perché è un giorno meno impegnativo essendo immediatamente successivo alla domenica, oppure perché è il più distante dal giorno del Signore e hanno più tempo per smaltire i peccati», racconta Mangiacapra al Corriere della Sera. «Si riuniscono in comitive, molti di loro sono fidanzati da anni, si aiutano, è una vera e propria lobby gay. Si confrontano e spesso litigano tra loro per invidia. Esiste una chat - continua - e si chiama Venerabilis con cui i preti organizzano incontri anche last minute nei bagni pubblici».

Perché Mangiacapra redige questa minuziosa raccolta di notizie sui preti gay? L’ex avvocato che ha scelto di diventare gigolò ha anche scritto un libro autobiografico sulle proprie esperienze: “Il numero uno, confessioni di un marchettaro” (edito da Iacobelli). Nessun giudizio morale sui sacerdoti, come su tutti gli umani: omo od etero, la sostanza non cambia. Ma la Chiesa ha la necessità di riaprire il dibattito sul valore della castità. «La diocesi continua - è il commento che arriva dalla Curia di Nardò-Gallipoli - come sempre ha fatto, ad avere la massima attenzione nei confronti di questi fenomeni che ledono la credibilità della Chiesa e sono di scandalo per i fedeli. Non è mai mancata la premura e la fermezza del Pastore nell’affrontare tali situazioni».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400