Lunedì 10 Agosto 2020 | 07:43

NEWS DALLA SEZIONE

L'appuntamento
Il premier Conte a Ceglie Messapica scende in «Piazza»

Il premier Conte a Ceglie Messapica scende in «Piazza»

 
Dopo 3 anni
Strage san Marco in Lamis, ricordati fratelli Luciani vittime innocenti della criminalità

Strage San Marco in Lamis, ricordati fratelli Luciani vittime innocenti
Emiliano: «La Puglia non dimentica»

 
L'aggiornamneto nazionale
Coronavirus in Italia, cresce curva contagi (+463), in calo i decessi (

Coronavirus in Italia, cresce curva contagi (+463), calo dei decessi (+2)

 
Occupazione
Taranto, approvato piano straordinario di 315 assunzioni per Arsenale: l'impegno del Governo

Taranto, approvato piano straordinario di 315 assunzioni per Arsenale: l'impegno del Governo

 
il bollettino
Coronavirus Puglia

Coronavirus, in Puglia 9 nuovi casi su 1368 tamponi

 
nel basso salento
Cade da scogliera a Santa Maria di Leuca: ferito 61enne

Cade da scogliera a Santa Maria di Leuca: ferito 61enne

 
L'intervista
«Il taglio dei parlamentari non regge senza le riforme»

«Il taglio dei parlamentari non regge senza le riforme»: la parola a Luciano Violante

 
politica pugliese
«Che errore la linea da duri e puri pronto al dialogo con Emiliano»

Lattanzio lascia il M5S: «Che errore la linea da duri e puri, pronto al dialogo con Emiliano»

 
Elezioni
«Non voterò per Emiliano lui vuole solo yes-man»

Puglia, Liviano non si ricandida: «Non voterò per Emiliano, lui vuole solo yes-man»

 
L'inchiesta
Taranto, lesioni colpose,. Indagati 10 medici

Taranto, perde una gamba dopo il ricovero: indagati 10 medici per lesioni colpose

 
L'intervista
«Bene Corvino, ora porti nel Salento una punta con la fame di La Mantia»

«Bene Corvino, ora porti nel Salento una punta con la fame di La Mantia»

 

Il Biancorosso

serie c
Troppi over, il Bari col bisturi  taglio chirurgico a ogni arrivo

Troppi over: il Bari col bisturi, taglio chirurgico a ogni arrivo

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaDopo 3 anni
Strage san Marco in Lamis, ricordati fratelli Luciani vittime innocenti della criminalità

Strage San Marco in Lamis, ricordati fratelli Luciani vittime innocenti
Emiliano: «La Puglia non dimentica»

 
TarantoOccupazione
Taranto, approvato piano straordinario di 315 assunzioni per Arsenale: l'impegno del Governo

Taranto, approvato piano straordinario di 315 assunzioni per Arsenale: l'impegno del Governo

 
Leccenel basso salento
Cade da scogliera a Santa Maria di Leuca: ferito 61enne

Cade da scogliera a Santa Maria di Leuca: ferito 61enne

 
MateraIl caso
Matera, questione Ztl: «Beffati ancora una volta i B&B»

Matera, questione Ztl: «Beffati ancora una volta i B&B»

 
PotenzaIl caso
Potenza, il Consorzio verso il crac. Stop a stipendi e servizi?

Potenza, il Consorzio verso il crac. Stop a stipendi e servizi?

 
Batverso il voto
Barletta, manifesti abusivi. È già polemica

Barletta, manifesti abusivi in spazi non ancora assegnati: è già polemica

 
Brindisil'appuntamento
Ceglie Messapica, domani sera il premier Conte ospite de «La Piazza»

Ceglie Messapica, il premier Conte ospite de «La Piazza»

 

i più letti

in basilicata

Punto di ascolto
contro le discriminazioni
di genere sul lavoro

donne e lavoro

POTENZA - Nel 2016 in Basilicata sono state complessivamente 198 le «dimissioni on line» presentate dai lavoratori, di cui 197 da donne: il dato è stato illustrato stamani, a nel capoluogo lucano, nel corso di una conferenza stampa organizzata per presentare un protocollo d’intesa tra la l'ufficio regionale della Consigliera di parità e l’Ispettorato territoriale del Lavoro (Itl) di Potenza e Matera.
L’accordo è stato firmato dalla Consigliera regionale di Parità, Ivana Pipponzi, e dal capo dell’Ispettorato territoriale del lavoro, Stefano Olivieri Pennesi. L’intesa nasce da un’iniziativa nazionale, e sarà applicato in Basilicata attraverso nuove forme di monitoraggio e di consulenza ai lavoratori e alle lavoratrici.

E’ previsto, prima di tutto, uno scambio di informazione tra i due enti, per la condivisione dei dati relativi alle dimissioni «on line», quelle cioè che una volta venivano definite «dimissioni in bianco» - firmate in particolare dalle lavoratrici - e che oggi sono obbligatoriamente compilate sul web.
L’accordo prevede poi un «centro di ascolto», gestito dall’ufficio della Consigliera nelle sedi Itl di Potenza e Matera, per fornire consulenza sui temi delle discriminazioni, come supporto alle lavoratrici madri, e per l’eventuale verifica delle informazioni sulle dimissioni. Saranno anche attuati progetti specifici di sensibilizzazione e un rapporto biennale sui dati delle aziende lucane, in particolare quelle con un numero maggiore di dipendenti. «Abbiamo attuato - hanno detto Pipponzi e Olivieri Pennesi - una sinergia tra due istituzioni che si occupano della difesa del lavoro e del contrasto alle discriminazioni, che avvengono soprattutto nel settore agricolo. L'idea di partenza è quella di fornire consulenza sulle conciliazioni e sulle mediazioni, prima di tutto, e poi su eventuali azioni giudiziarie in favore delle lavoratrici».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie