Martedì 28 Settembre 2021 | 16:44

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

L'iniziativa

Terremoto, da Matera un aiuto
a recupero beni di Norcia e Cascia

Terremoto, da Matera un aiutoa recupero beni di Norcia e Cascia

Il recupero di parte del patrimonio artistico di Norcia e Cascia, due dei comuni colpiti dal sisma, "partirà anche da Matera (Capitale europea della Cultura per il 2019)». Lo ha reso noto l’amministrazione comunale, sottolineando che sarà possibile «grazie al lavoro e alle competenze presenti nella Scuola di alta formazione dell’Istituto superiore per la Conservazione e il Restauro che si sta occupando del recupero di alcune opere appartenenti al patrimonio artistico di Norcia e Cascia».

Il sindaco di Matera Raffaello de Ruggieri ha scritto a Gino Emili, sindaco di Cascia e a Nicola Alemanno, sindaco di Norcia per esprimere «la fraterna solidarietà che può rinsaldarsi in considerazione della presenza presso la Scuola di Restauro di due opere in fase di restauro, appartenenti al vostro patrimonio artistico».

Ai due omologhi, De Ruggieri ha inviato un libro che descrive la città di Matera «attraverso - è spiegato nel comunicato - il suo straordinario patrimonio architettonico inserito in un contesto millenario. Nella struttura di Matera, infatti, sono in fase di restauro una Madonna in adorazione del Bambino del sec. XV in legno intagliato e dipinto, tempestivamente prelevata dall’altare a lei dedicato nella chiesa di Santa Maria Assunta a Castelluccio di Norcia e di un grande tabernacolo ligneo dorato e dipinto della metà del secolo XVIII, proveniente dall’altare maggiore della chiesa di San Procolo di Avendita di Cascia, realizzato dopo il sisma del 1730 che distrusse l’intero borgo».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie