Sabato 20 Ottobre 2018 | 09:33

NEWS DALLA SEZIONE

Lavori senza autorizzazione
Lecce, da paladina degli ulivi a regina degli abusi: indagata l'Oscar Helen Mirren

Lecce, da paladina degli ulivi a regina degli abusi: in...

 
Il caso a Roccanova (Pz)
Crisi editoria: in Basilicata un'edicola resiste da 100 anni

Crisi editoria: in Basilicata un'edicola resiste da 100...

 
Il punto
«Tap arriverà comunque a Brindisi-Mesagne», parla il presidente Emiliano

Tap, Emiliano avverte: gasdotto arriverà a Brindisi-Mes...

 
Sanità
Emiliano: «Stabilizzati 132 precari Asl Brindisi»

Emiliano: «Stabilizzati 132 precari Asl Brindisi»

 
Rivedi la diretta
La Voce Biancorossa presenta Marsala-Bari

La Voce Biancorossa presenta Marsala-Bari

 
Consegnate al comune
Petizione genitori tarantini per chiudere Ilva, raccolte 4mila firme

Petizione genitori tarantini per chiudere Ilva, raccolt...

 
Lele è stato dimesso
Negramaro, tour rinviato: nuove date a Bari il 13 e 14 marzo 2019

Negramaro, tour rinviato: nuove date a Bari il 13 e 14 ...

 
Razzia in via Bastioni
Brindisi, immigrato distrugge vetriauto in sosta in centro: arrestato

Brindisi, immigrato distrugge vetri auto in sosta in ce...

 
Dopo l'intervento
Taranto, bimba gettata dal balcone: trasferita al Gemelli

Taranto, bimba gettata dal balcone: trasferita al Gemel...

 
Commercio
Bari, dopo 66 anni chiudestorica salumeria De Carne«Il marchio lo porto con me»

Bari, dopo 66 anni chiude storica salumeria De Carne «I...

 
Costi della politica
Basilicata, taglio ai vitalizi: pronti i i ricorsi degli ex parlamentari

Basilicata, taglio ai vitalizi: pronti i i ricorsi degl...

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

Emergenza neve

Palo, il comune certifica
l'«assenza ingiustificata»

Palo, il comune certifical'«assenza ingiustificata»

Leo Maggio
Palo del Colle C’è chi si inventa scuse di ogni genere, pur di non andare al lavoro. Ma stavolta l’emergenza è reale: in molti centri pugliesi davvero intere famiglie sono prigioniere nelle proprie abitazioni. E allora? Si può chiamare il proprio capo (nell’ente pubblico come nell’azienda privata) e dire: «Oggi non posso venire: c’è la neve». In fondo non ci sarebbe nulla di male, ma si sa che l’Italia è il «paese dei furbetti», qualcuno potrebbe dire di essere bloccato a causa del maltempo e magari consumare una fuga d’amore clandestina.
A Palo del Colle il problema è presto risolto. L’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Anna Zaccheo, ha predisposto la distribuzione di certificati ufficiali. Soprattutto per chi lavora fuori città, vista l’impraticabilità di molte strade, nel comando della polizia municipale sono in distribuzione documenti che giustificano l’assenza dal posto di lavoro. Palazzo di città, in altre parole, certifica l’oggettiva difficoltà degli abitanti di Palo (da due giorni intrappolati nella morsa del ghiaccio) a muoversi per raggiungere il proprio ufficio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400