Sabato 28 Novembre 2020 | 04:00

NEWS DALLA SEZIONE

Serie B
Calcio, Lecce - Chievo

Calcio, il Lecce in trasferta batte il Chievo: 2-1

 
L'aggressione
Mafia a Bari, picchiato il padre di un «pentito» del clan Palermiti

Mafia a Bari, spedizione punitiva contro il padre di un «pentito» del clan Palermiti

 
Il virus
Covid 19, la mappa dei colori: Puglia resta arancione, Lombardia e Piemonte cambiano colore, Liguria e Sicilia gialle

Covid 19, la mappa dei colori: Puglia resta arancione, Lombardia e Piemonte cambiano colore, Liguria e Sicilia gialle

 
a Lecce
Bellanova: «Ulivo è simbolo del Mediterraneo, bisogna rigenerare il paesaggio»

Bellanova: «Ulivo è simbolo del Mediterraneo, bisogna rigenerare il paesaggio»

 
Il virus
Covid 19, morta anziana in Rsa di Alberobello: sale a 10 il numero delle vittime

Covid 19, morti 2 anziani in Rsa di Alberobello: sale a 11 il numero delle vittime

 
Il caso
Torre a Mare, scontro auto-bici sulla Statale 16: muore ciclista 31enne

Torre a Mare, scontro auto-bici sulla Statale 16: muore ciclista 31enne

 
Il caso
Covid 19 e agroalimentare, in Puglia cala la liquidità di molte aziende

Covid 19 e agroalimentare, in Puglia cala la liquidità di molte aziende

 
Occupazione
Ristorazione, Ladisa acquista Serist Milano: «Così uniamo Nord e Sud»

Ristorazione, Ladisa acquista Serist Milano: «Così uniamo Nord e Sud»

 
Il caso
Bari, morti di legionella al Policlinico: piano sicurezza acque approvato a settembre

Bari, morti di legionella al Policlinico: piano sicurezza acque approvato a settembre

 
Il bollettino nazionale
Coronavirus Italia, 28.352 nuovi casi e 827 morti nelle ultime 24 ore

Coronavirus Italia, 28.352 nuovi casi e 827 morti nelle ultime 24 ore

 
Su Facebook
Salento, rapita l'asina Grisonda. L'appello: «Riportatela a casa. Vi daremo una ricompensa»

Salento, rapita l'asina Grisonda. L'appello: «Riportatela a casa. Vi daremo una ricompensa»

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Bari, traffico a centrocampo: Auteri gestisce l'abbondanza

Bari, traffico a centrocampo: Auteri gestisce l'abbondanza

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'aggressione
Mafia a Bari, picchiato il padre di un «pentito» del clan Palermiti

Mafia a Bari, spedizione punitiva contro il padre di un «pentito» del clan Palermiti

 
FoggiaIl caso
Mafia, salgono a 36 le misure interdittive a imprese nel Foggiano

Mafia, salgono a 36 le misure interdittive a imprese nel Foggiano

 
MateraIl caso
Covid 19, consiglio comunale a Matera: «Non depotenziare l'ospedale»

Covid 19, consiglio comunale a Matera: «Non depotenziare l'ospedale»

 
Leccea Lecce
Bellanova: «Ulivo è simbolo del Mediterraneo, bisogna rigenerare il paesaggio»

Bellanova: «Ulivo è simbolo del Mediterraneo, bisogna rigenerare il paesaggio»

 
PotenzaIl virus
Coronavirus in Basilicata, Bardi: «Misure prorogate fino al 3 dicembre»

Coronavirus in Basilicata, Bardi: «Misure prorogate fino al 3 dicembre»

 
TarantoIl video
Museo MArTa di Taranto, da oggi si può vistare anche con il virtual tour in 3D

Museo MArTa di Taranto, da oggi si può vistare anche con il virtual tour in 3D

 
Brindisile indagini
Ostuni, incendio doloso auto ex sindaco: un indagato

Ostuni, incendio doloso auto ex sindaco: un indagato

 
Batnella Bat
Andria: furto, ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale, due arresti

Andria: furto, ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale, due arresti

 

i più letti

Allarme dei sindacati

Vestas a Taranto, pronte
le lettere di licenziamento

«Un’altra bomba sociale scoppia su Taranto. Pronto il licenziamento per molti lavoratori della Vestas Blades in scadenza di contratto». A lanciare l’allarme sono le organizzazioni sindacali Fim, Fiom, Uilm e Fismic, che riferiscono di un incontro con l’azienda che si è tenuto nella sede tarantina di Confindustria». Durante la riunione, informano i sindacati, «è emersa la volontà da parte di Vestas Blades (dove si realizzano le pale eoliche ndr) di mettere in ferie forzate (anticipando i ratei di ferie e Par, permessi anni retribuiti, maturandi dal 2017), tutti i lavoratori, suddivisi in due diversi turni: dal 8 al 11 dicembre e dal 19 dicembre 2016 al 8 gennaio 2017».
Ferie che, aggiungono i sindacati, sarebbero «dettate da un’assenza di lavoro a causa del completamento anticipato della produzione prevista. Nella stessa riunione l’azienda ha comunicato di aver già acquisito commesse di lavoro tali da garantire lavoro fino a giugno 2017». Alla luce di questa informazione acquisita le organizzazioni sindacali «hanno posto all’azienda alcuni quesiti, anche in relazione al futuro occupazionale dei 329 lavoratori somministrati e dei 41 lavoratori diretti con contratto a tempo determinato, per i quali era stato ipotizzato un percorso di stabilizzazione». L'azienda ha annunciato che, «considerata la produzione limitata fino a metà 2017, a partire già da oggi, non rinnoverà - puntualizzano Fim, Fiom, Uilm e Fismic - i contratti in scadenza al 30 novembre (109 unità), 31 gennaio (113) e 28 febbraio (116). Per scongiurare i licenziamenti è stato proposto l'utilizzo degli ammortizzatori sociali. Soluzione questa non condivisa dall’azienda».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie