Venerdì 22 Febbraio 2019 | 23:09

NEWS DALLA SEZIONE

Verso le regionali
Elezioni, a Potenza e Matera le prime liste: sono di centrodestra e M5S

Elezioni, a Potenza e Matera le prime liste: sono di centrodestra e M5S

 
Il provvedimento
Decreto Xylella, multe fino a 10mila euro per chi non denuncia e non taglia piante infette

Decreto Xylella, multe fino a 10mila euro per chi non denuncia e non abbatte
La Regione: in atto prescrizioni Ue

 
Salento
Villa al mare del pm a Porto Cesareo, M5S fa un passo indietro e ritira l'interrogazione

Villa al mare del pm a Porto Cesareo, M5S fa retromarcia e ritira interrogazione

 
Ambiente
Raccolta differenziata, tour di Stea nel Foggiano: «premiata» anche una Rssa

Raccolta differenziata, tour di Stea nel Foggiano: «premiata» anche una Rssa

 
La sentenza
Bari, offese tra ragazzi via whatsapp: per la Cassazione è diffamazione

Bari, offese tra ragazzini via whatsapp: per la Cassazione è diffamazione

 
Il progetto
Lecce, i detenuti riparano barca migranti: sarà usata da ragazzi "difficili"

Lecce, i detenuti riparano barca migranti: sarà usata da ragazzi "difficili"

 
Ambiente
Bari, 3500 ricci sequestrati e rimessi in mare dalla Guardia Costiera

Bari, 3500 ricci sequestrati e rimessi in mare dalla Guardia Costiera VD

 
La proposta
Petruzzelli, il sottosegretario Vacca: «Cambiare nome a Fondazione»

Petruzzelli, il sottosegretario Vacca: «Cambiare nome a Fondazione»

 
Serie B
Lecce calcio, Liverani: «Cittadella squadra fastidiosa»

Lecce calcio, Liverani: «Cittadella squadra fastidiosa»

 
Il batterio killer
Xylella, Centinaio rinvia la visita in Puglia. I gilet arancioni: «potrà approvare i decreti»

Xylella, Centinaio rinvia la visita in Puglia. I gilet arancioni: «potrà approvare i decreti»

 
Il siderurgico
Ex Ilva a Taranto, ripartono gli impianti: soddisfazione della Fim

Ex Ilva a Taranto, ripartono gli impianti: soddisfazione della Fim

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaVerso le regionali
Elezioni, a Potenza e Matera le prime liste: sono di centrodestra e M5S

Elezioni, a Potenza e Matera le prime liste: sono di centrodestra e M5S

 
LecceSalento
Villa al mare del pm a Porto Cesareo, M5S fa un passo indietro e ritira l'interrogazione

Villa al mare del pm a Porto Cesareo, M5S fa retromarcia e ritira interrogazione

 
BariLa sentenza
Bari, offese tra ragazzi via whatsapp: per la Cassazione è diffamazione

Bari, offese tra ragazzini via whatsapp: per la Cassazione è diffamazione

 
HomeIl siderurgico
Ex Ilva a Taranto, ripartono gli impianti: soddisfazione della Fim

Ex Ilva a Taranto, ripartono gli impianti: soddisfazione della Fim

 
BrindisiFurto in casa
San Vito dei Normanni, ristrutturano abitazione e rubano 2.500 euro: denunciati n 2

San Vito dei Normanni, ristrutturano abitazione e rubano 2.500 euro: 2 denunciati 

 
GdM.TVGli arresti della Polizia
Andria, assaltavano tir con esplosivo e armi: decimato clan Griner, 11 in carcere

Andria, assaltavano tir con esplosivo e armi: decimato clan Griner, 11 in carcere

 
MateraSfruttamento
Metaponto, ecco la Felandina: il «ghetto» dove vivono 400 disperati

Metaponto, ecco la Felandina: il «ghetto» dove vivono 400 disperati

 
FoggiaAtti vandalici
Foggia, bus Ataf presi a sassate da baby gang

Foggia, bus Ataf presi a sassate da baby gang

 

Randagismo

Cani e gatti «avvelenati»
taglia da 4mila euro a Banzi

Cani e gatti «avvelenati» taglia da 4 mila euro

POTENZA - Una taglia di quattromila euro sarà pagata dall’Associazione italiana difesa animali ed ambiente (Aidaa) «a chi aiuterà a individuare e far condannare in via definitiva con la propria testimonianza diretta i responsabili degli avvelenamenti o comunque della morte degli animali di Banzi (Potenza)». In un comunicato l’Aidaa ha evidenziato che "si stanno moltiplicando le segnalazioni da Banzi dove negli ultimi mesi sono stati ritrovati morti numerosi cani e gatti presumibilmente avvelenati. Da qui la decisione dell’Associazione di mettere una taglia sulla testa del responsabile o dei responsabili della morte degli animali di Banzi».

«La taglia si rende necessaria per snidare questi delinquenti - ha sottolineato il presidente di Aidaa, Lorenzo Croce - non è infatti più tollerabile quello che accade a Banzi dove decine di cani e gatti sono stati rinvenuti morti per strada, il rischio che la strage possa ripetersi è dietro l’angolo quindi chiediamo a chi sa di parlare e di farlo subito per poter identificare e denunciare questi delinquenti comuni».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400