Sabato 30 Maggio 2020 | 11:53

NEWS DALLA SEZIONE

I «cold case» di Puglia e Basilicata
Minori svaniti nel nulla, la proposta di Penelope: «Dedichiamogli una strada, una piazza o un parco»

Minori svaniti nel nulla, la proposta di Penelope: «Dedichiamogli una strada, una piazza o un parco»

 
editoria
Crisi «Gazzetta», il governatore Bardi: «Evitare il fallimento»

Crisi «Gazzetta», il governatore Bardi: «Evitare il fallimento»

 
il colpo
Foggia, assalto al bancomat: lo fanno esplodere con una «marmotta» e fuggono con i soldi

Foggia, assalto al bancomat: lo fanno esplodere con una «marmotta» e fuggono con i soldi

 
Calcio
Bari in campo a luglio per lo sprint e la B è un sogno di mezza estate

Bari in campo a luglio per lo sprint e la B è un sogno di mezza estate

 
Tragedia sfiorata
Bari, maxi rissa al Libertà finita a coltelate: 21 denunciati dalla Polizia

Bari, maxi rissa al Libertà finita a coltellate: 21 denunciati dalla Polizia

 
operazione «Brothers»
Taranto, un circolo ricreativo trasformato in market della droga ai Tamburi: 6 arresti

Taranto, circolo ricreativo trasformato in market della droga ai Tamburi: 6 arresti

 
L'annuncio
Melfi, Fca conferma investimenti per l'ibrido di Compass e Renegade

Melfi, Fca conferma investimenti per l'ibrido di Compass e Renegade

 
Maltempo
Bari, temporali in arrivo nel week-end: scatta l'allerta meteo in provincia

Bari, temporali in arrivo nel week-end: scatta l'allerta meteo in provincia

 
Il bollettino nazionale
Coronavirus in Italia, numero positivi sceso a 46.175: 87 i morti

Coronavirus in Italia, numero positivi sceso a 46.175: 87 i morti

 
Banche
PopBari, Riesame conferma sequestro beni a Jacobini. E il 4 via al processo

PopBari, Riesame conferma sequestro beni a Jacobini. E il 4 via al processo

 
L'idea
Acquedotto pugliese: più acqua dove serve, al via progetto da 75 mln

Acquedotto pugliese: più acqua dove serve, al via progetto da 75 mln

 

Il Biancorosso

Calcio
Bari in campo a luglio per lo sprint e la B è un sogno di mezza estate

Bari in campo a luglio per lo sprint e la B è un sogno di mezza estate

 

NEWS DALLE PROVINCE

GdM.TVFase 2
Assembramenti a Bari, i residenti: «Fermiamoli prima che sia troppo tardi»

Assembramenti a Bari, i residenti: «Fermiamoli prima che sia troppo tardi»

 
Foggiatraffico aereo
Foggia, al Gino Lisa lavori fermi da marzo per il Covid: non riprenderanno presto

Foggia, al Gino Lisa lavori fermi da marzo per il Covid: non riprenderanno presto

 
TarantoSanità e stellette
Taranto, dal governo pioggia di milioni per migliorare l'ospedale militare

Taranto, dal Governo pioggia di milioni per migliorare l'ospedale militare

 
MateraIl caso
Ferrandina, non c'è pace per la bonifica del sito della ex Materit

Ferrandina, non c'è pace per la bonifica del sito della ex Materit

 
LecceParenti serpenti
Lecce, lite sull'eredità, 70enne fericse due cognati a colpi di forbici

Lecce, lite sull'eredità, 70enne ferisce 2 cognati a colpi di forbici

 
GdM.TVOggi la festa
Potenza, «San Gerard prutettor»: la voce di Michela Sabia  omaggia il Santo Patrono

Potenza, «San Gerard prutettor»: la voce di Michela Sabia omaggia il Santo Patrono

 
BrindisiLa decisione
Fase 2, sindaco di Brindisi frena sulla movida: locali chiusi a mezzanotte

Fase 2, sindaco di Brindisi frena sulla movida: locali chiusi a mezzanotte

 
BatLa decisione
Barletta, movida spericolata: chiuse due attività nel cuore della città

Barletta, movida spericolata: chiuse due attività nel cuore della città

 

i più letti

Il caso divide Botrugno

Salento, 120 striscioni
contro il forno crematorio

cremazione, urna cineraria

«No al forno» è il messaggio che i cittadini di Botrugno (Lecce) hanno scritto su 120 striscioni affissi ovunque per dire «no alla realizzazione di un forno crematorio nel cimitero comunale» in una zona «che dista solo 50 metri dalla prima abitazione e nelle immediate vicinanze di un’azienda di agricoltura biologica». In una nota del Movimento civico Apertamente, si evidenzia che «dopo aver raccolto 1.500 firme e ottenuto la convocazione di un Consiglio comunale aperto, i cittadini manifestano così il proprio dissenso alla costruzione dell’opera ritenuta fortemente dannosa per la salute pubblica».
L’opera, precisano i cittadini, sarà realizzata con «un 'project financing' per un investimento complessivo di più di due milioni di euro: il concessionario dovrà riconoscere all’amministrazione comunale un canone annuo non inferiore al 4% del fatturato derivante dalle operazioni di cremazione, e con un valore minimo di 15mila euro: un canone che richiede la cremazione di otto salme al giorno».
Il Movimento ricorda che «l'impegno del consiglio comunale di avviare un referendum consultivo si è arenato nella Commissione consiliare che dovrebbe approvare il regolamento», e ricorda che "in questa scelta andrebbero coinvolti anche i cittadini di San Cassiano e Nociglia» ai cui rispettivi sindaci chiedono «di approfondire tutti gli aspetti dell’impatto ambientale associato alle emissioni in atmosfera dell’impianto di cremazione che il Comune di Botrugno intende realizzare».
«L'aspetto più preoccupante - concludono - è il fatto che per legge gli impianti di questo tipo devono essere ubicati ad almeno 200 metri dalle abitazioni ma il tempio crematorio del Salento sarà costruito in una zona di ampliamento del cimitero di Botrugno che dista solo 50 metri dalla prima abitazione».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie