Domenica 17 Febbraio 2019 | 12:50

NEWS DALLA SEZIONE

Nel Leccese
Ruba 200 libri antichi da casa di un anziano: denunciato a Taviano

Ruba 200 libri antichi da casa di un anziano: denunciato a Taviano

 
Sud Salento
L'accendino era in realtà un contenitore porta-droga: 8 segnalazioni nel Leccese

L'accendino era in realtà un contenitore porta-droga: 8 segnalazioni nel Leccese

 
Nella notte
Foggia, a fuoco auto di un noto avvocato

Foggia, a fuoco auto di un noto avvocato

 
Le dichiarazioni
Emiliano a Taranto: «Il governo non può abbandonare ex Ilva»

Emiliano a Taranto: «Il governo non può abbandonare ex Ilva»

 
La storia
Gallipoli, nigeriano sventa rapina in supermercato: titolare lo assume

Gallipoli, nigeriano sventa rapina in supermercato: titolare lo assume

 
Nel Brindisino
Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

 
I fatti del 2015-2016
Puglia, lettere esplosive: dietro gli attentati due anarchici arrestati a Torino

Puglia, lettere esplosive: dietro gli attentati due anarchici arrestati a Torino

 
Coppa Italia 2019
Basket, il Brindisi vola in finale: battuto il Sassari 86-87

Basket, il Brindisi vola in finale per i Final Eight: battuto Sassari 86-87

 
Le dichiarazioni
Autonomia, parlano i deputati della Lega Puglia: «È una grande opportunità»

Autonomia, parlano i deputati della Lega Puglia: «È una grande opportunità»

 
Il premio
Ex Ilva Taranto, azienda di pulizie da 100 euro a chi non si fa male sul lavoro

Ex Ilva Taranto, azienda di pulizie dà 100 euro a chi non si fa male sul lavoro

 
La denuncia sui social
Teppisti a Triggiano, lanciano sasso con fionda e colpiscono una donna

Teppisti a Triggiano, lanciano sasso con fionda e colpiscono una donna

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceNel Leccese
Ruba 200 libri antichi da casa di un anziano: denunciato a Taviano

Ruba 200 libri antichi da casa di un anziano: denunciato a Taviano

 
FoggiaNella notte
Foggia, a fuoco auto di un noto avvocato

Foggia, a fuoco auto di un noto avvocato

 
TarantoLe dichiarazioni
Emiliano a Taranto: «Il governo non può abbandonare ex Ilva»

Emiliano a Taranto: «Il governo non può abbandonare ex Ilva»

 
BatLa protesta
Trani senza pronto soccorso, i cittadini scendono in piazza

Trani senza pronto soccorso, i cittadini scendono in piazza

 
BariDa piazza del ferrarese
Bari corre per il cuore, la partenza della Running Heart

Bari corre per il cuore, la partenza della Running Heart

 
BrindisiNel Brindisino
Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

 
MateraIl caso
matera bari

Matera, svaligiavano appartamenti: in manette 3 ladri baresi

 
PotenzaDal gip di Potenza
Lavello, donna di mezza età in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

Lavello, donna 40enne in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

 

La gara fra Università

Cus Bari espugna Venezia
e vince la regata remiera

Cus Bari espugna Veneziae vince la regata remiera

Cus Bari, che tironfo a Venezia. La gara su galeoni a otto remi, si svolge su galeoni a otto remi, con formula challenge fra l’equipaggio dell’università Cà Foiscari e le altre università. Giuliana Di Marzo, Elsa Carparelli, Antongiulio Prete, Luca De Giosa, Carlo Vedana, Riccardo Ricci, Mario Castoldi, Massimiliano Mastrangelo e il mitico timoniere Gianni Giampietro, detto «Ice» del Cus Bari su un percorso di 750 metri - hanno vinto prima la batteria contro l'università di Warwick e poi la semifinale contro l'università di Vienna. La finale, contro l'università Cà Foscari (vincitrice delle ultime dodici edizioni), è stata dura: dopo una splendida partenza i baresi hanno tenuto un passo eccezionale e hanno vinto quasi al fotofinish. Insomma, un successo senza precedenti.

«Una vittoria meritatissima, - è detto oggi in un comunicato del Cus - che ha visto conquistare il secondo posto dagli atleti dell’Università di Venezia, mentre Padova si è aggiudicata il terzo posto».
Il presidente del CUS Bari Giuseppe Seccia, il rettore dell’Università degli studi di Bari «A. Moro» Antonio Felice Uricchio e Silvio Tafuri, presidente del Comitato per lo Sport Universitario esprimono nel comunicato «grande soddisfazione».

«Per la prima volta dopo dodici anni la coppa della sfida Remiera delle Università non resta a Venezia ma viene a Bari. Dopo il successo di Domenico Montrone alle olimpiadi di Rio, che abbiamo festeggiato qualche giorno fa, oggi - afferma Seccia - questo nuovo traguardo. Una prestazione più che positiva degli atleti che con impegno e determinazione hanno cercato la vittoria e conquistato il gradino più alto del podio».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400