Lunedì 21 Gennaio 2019 | 01:00

NEWS DALLA SEZIONE

Serie A
Basket, Brindisi Happy Casa batte la capolista Milano 101-92

Basket, Brindisi Happy Casa batte la capolista Milano 101-92

 
L'annuncio
Matera 2019, Bonisoli: «10 mln in arrivo per musei Lanfranchi e Ridola»

Matera 2019, Bonisoli: «10 mln in arrivo per musei Lanfranchi e Ridola»

 
Suicidio sospetto
Martina Franca, trovato impiccato a un albero. La moglie al pm: «Lo hanno ucciso»

Martina Franca, trovato impiccato a un albero. La moglie al pm: «Lo hanno ucciso»

 
La scoperta
Ruvo, donna trovata morta in casa dal suo compagno: indagano i cc

Ruvo, trovata morta in casa dal suo compagno: indagano i cc

 
Nel Nordbarese
Trinitapoli, duello a colpi di pistola in strada, un morto e un ferito

Trinitapoli, sparatoria da Far West in strada, un morto e un ferito

 
Serie D
Cittanovese - Bari: la diretta della partita

Il Bari perde l'imbattibilità. La Cittanovese vince 3-2

 
A San nicandro Garganico
Pregiudicato accoltellato nel Foggiano: indagano i cc

Pregiudicato accoltellato nel Foggiano: indagano i cc

 
Truffa nel Leccese
Alezio, estorce soldi ad anziano fingendosi il figlio di un vecchio amico malato

Alezio, estorce soldi ad anziano fingendosi il figlio di un vecchio amico malato

 
La peste degli ulivi
Xylella in agguato nel sud-est barese: l'infezione avanza

Xylella in agguato nel sud-est barese: l'infezione avanza

 
In Salento
Taurisano, dopo incidente chiede aiuto: il «soccorritore» tenta di stuprarla

Taurisano, dopo incidente chiede aiuto: il «soccorritore» tenta di stuprarla

 
L'incidente
Carambola auto moto a Bari, 70enne schiacciata contro impalcatura

Carambola auto moto a Bari, 70enne schiacciata contro impalcatura

 

La gara fra Università

Cus Bari espugna Venezia
e vince la regata remiera

Cus Bari espugna Veneziae vince la regata remiera

Cus Bari, che tironfo a Venezia. La gara su galeoni a otto remi, si svolge su galeoni a otto remi, con formula challenge fra l’equipaggio dell’università Cà Foiscari e le altre università. Giuliana Di Marzo, Elsa Carparelli, Antongiulio Prete, Luca De Giosa, Carlo Vedana, Riccardo Ricci, Mario Castoldi, Massimiliano Mastrangelo e il mitico timoniere Gianni Giampietro, detto «Ice» del Cus Bari su un percorso di 750 metri - hanno vinto prima la batteria contro l'università di Warwick e poi la semifinale contro l'università di Vienna. La finale, contro l'università Cà Foscari (vincitrice delle ultime dodici edizioni), è stata dura: dopo una splendida partenza i baresi hanno tenuto un passo eccezionale e hanno vinto quasi al fotofinish. Insomma, un successo senza precedenti.

«Una vittoria meritatissima, - è detto oggi in un comunicato del Cus - che ha visto conquistare il secondo posto dagli atleti dell’Università di Venezia, mentre Padova si è aggiudicata il terzo posto».
Il presidente del CUS Bari Giuseppe Seccia, il rettore dell’Università degli studi di Bari «A. Moro» Antonio Felice Uricchio e Silvio Tafuri, presidente del Comitato per lo Sport Universitario esprimono nel comunicato «grande soddisfazione».

«Per la prima volta dopo dodici anni la coppa della sfida Remiera delle Università non resta a Venezia ma viene a Bari. Dopo il successo di Domenico Montrone alle olimpiadi di Rio, che abbiamo festeggiato qualche giorno fa, oggi - afferma Seccia - questo nuovo traguardo. Una prestazione più che positiva degli atleti che con impegno e determinazione hanno cercato la vittoria e conquistato il gradino più alto del podio».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400