Lunedì 15 Ottobre 2018 | 16:31

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

processo escort

Tarantini: ho cambiato vita
sarò di nuovo papà

Gianpaolo Tarantini in tribunale

foto Luca Turi

BARI - «Spero proprio di non andare in carcere. Io ho totalmente cambiato vita, ho una compagna che è incinta, aspettiamo un bambino che nascerà a fine mese, ho totalmente abbandonato lo stile di vita che avevo in precedenza, spero ci siano i presupposti per essere affidato ai servizi sociali». Gianpaolo Tarantini è tornato nel Tribunale di Bari per testimoniare in uno dei processi sulla sanità scaturiti dalle sue dichiarazioni. A margine di un’udienza sulla sanità pugliese in cui Tarantini è stato convocato come testimone, l'imprenditore barese (che ha ottenuto la revoca dell’ammenda per non essersi presentato alla precedente udienza) ha parlato della sua nuova vita.

Ieri si sarebbe dovuta tenere, ma è stata rinviata ad ottobre, l’udienza per discutere la richiesta di Tarantini di affidamento in prova ai servizi sociali dopo la condanna definitiva per bancarotta.
«Ho deciso di trasferirmi a Roma, di non frequentare più quegli ambienti istituzionali, lavorare con enti pubblici, perché purtroppo sono rimasto scottato, - ha detto - ne ho pagato le conseguenze, le sto pagando e le pagherò chissà ancora per quanto, non frequento più nessuno di quei tempi». Sulle bugie che avrebbe raccontato agli inquirenti baresi sulle escort indotto da Berlusconi ha ribadito di aver «chiesto un aiuto al presidente Berlusconi come amico. Lui non mi ha mai chiesto di mentire e sono sicuro che anche quella vicenda si concluderà nel migliore dei modi». All’ex premier convalescente dopo l'intervento al cuore «faccio i miei migliori auguri - ha detto Tarantini - e spero che ritorni quello di una volta. Il presidente è una persona buona e per bene».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Nuovo sindaco di Bari, fumata nera del centrodestra: la decisione passa a Roma

Nuovo sindaco Bari, fumata nera centrodestra: la decisione passa a Roma

 
Offre ospitalità a donna e la violenta: arrestato 41enne di Melfi

Offre ospitalità a donna e la violenta: arrestato 41enne di Melfi

 
Centrodestra, in Puglia spaccatura tra Lega e Udc

Centrodestra, in Puglia spaccatura tra Lega e Udc

 
L'ex Petrachi promuove Liverani: «Fa buon calcio»

L'ex Petrachi promuove Liverani: «Fa buon calcio»

 
Palagiustizia Bari, nuovo sopralluogo in sede ex Telecom

Palagiustizia Bari, nuovo sopralluogo in sede ex Telecom

 
Migranti, per la Lega pugliese il Cara di Borgo Mezzanone va raso al suolo

Migranti, Lega pugliese: Cara di Borgo Mezzanone «va raso al suolo»

 
Aqp e la truffa del cloro «Siamo parte offesa»

Bolletta pazza dell'acqua da 16 mila euro, pensionato vince la causa contro Aqp

 
Caso Cucchi, striscione contro carabiniere che ha accusato i colleghi, indagine Digos

Caso Cucchi, striscione contro cc che accusa i colleghi: indaga la Digos

 

GDM.TV

Gala Niaf a Washington: gli ospiti ballano la pizzica con Emiliano

Gala Niaf a Washington: gli ospiti ballano la pizzica con Emiliano

 
Alessandra Amoroso a Bari: lei firma le copie del disco, i fan cantano

Alessandra Amoroso a Bari: lei firma le copie del disco, i fan cantano in strada

 
Getta sacco rifiuti in strada, assessore Ambiente glielo restituisce

Getta sacco rifiuti in strada, assessore Ambiente glielo restituisce

 
Le Cesine, sequestrati 3 quintali di marijuana e hashish: 2 arresti

Le Cesine, sequestrati 3 quintali di marijuana e hashish: 2 arresti

 
Bari, troppi tagli a scuola: ecco il raduno degli studenti in sciopero

Bari, troppi tagli a scuola?
E gli studenti scioperano

 
Le acque rosse vicino le salineSequestro choc a Margherita di Savoia

Le acque rosse vicino le saline
Sequestro choc a Margherita di Savoia

 
Arresto gambiano a Foggia: i video e le versioni contrastanti

Arresto gambiano a Foggia: i video e le versioni diverse. «Agenti circondati»

 
Intitolazione caserma a Marzulli, Decaro: «Lui era davvero un galantuomo»

Squillo di tromba e commozione
per la caserma dedicata a Marzulli

 

PHOTONEWS