Martedì 23 Ottobre 2018 | 14:08

NEWS DALLA SEZIONE

Dopo due anni di indagini
Taranto, contrabbandavano gasolio agricolo: in 7 ai domiciliari

Taranto, contrabbandavano gasolio agricolo: in 7 ai dom...

 
A Barletta
Rapinato in stazione, arrestata donna rumena: si cercano 2 complici

Rapinato in stazione, arrestata donna rumena: si cercan...

 
A canosa di Puglia (Bt)
Fermato al posto di blocco con 30kg di droga in auto: arrestato un barese

Fermato al posto di blocco con 30kg di droga in auto: a...

 
Il rapporto
Puglia, resta un «buco» da 372 milioni nell’efficienza degli ospedali

Puglia, resta un «buco» da 372 milioni nell’efficienza ...

 
A Taranto
Spacciavano calando la droga dal balcone: arrestati padre e figlio

Spacciavano calando la droga dal balcone: arrestati pad...

 
Maltempo in Puglia
Salento sotto un metro e mezzo d'acqua: dal ponte piove una cascata

Salento sotto un metro e mezzo d'acqua: dal ponte piove...

 
Serie D
Bari, la corazzata si è fermatae la «frenatina» fa discutere

Bari, la corazzata si è fermata e la «frenatina» fa dis...

 
Serie B
Il Lecce a testa alta, ciclo di fuoco: fuori tutta la verità

Il Lecce a testa alta, ciclo di fuoco: fuori tutta la v...

 
Serie B
Il Foggia cerca la vera identitàun trittico per stabilire obiettivi

Il Foggia cerca la vera identità un trittico per stabil...

 
A Trani
Litiga col padre che si sente male e poi aggredisce gli operatori del 118: arrestato 23enne

Litiga col padre che si sente male e poi aggredisce gli...

 
Delinquenza minorile
Bari, scippano la borsa ad una donna in pieno giorno: denunciati 3 minorenni

Bari, scippano la borsa ad una donna in pieno giorno: d...

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

bracconaggio

Catturavano cinghiali
con lacci d'acciaio

corpo forestale

RUVO DI PUGLIA (BARI) - Personale del Comando Stazione di Ruvo di Puglia (Bari) del Corpo forestale dello Stato ha denunciato alla Procura della Repubblica di Trani per tentato furto di selvaggina tre bracconieri albanesi che nel territorio del Parco nazionale dell’Alta Murgia, interdetto al prelievo di ogni specie di fauna selvatica, stavano cercando di catturare cinghiali utilizzando lacci di acciaio.
Tutto si è verificato in località Bosco di Ruvo, agro di Ruvo di Puglia ricadente nella zona 1 (a maggior tutela) del Parco nazionale dell’Alta Murgia. I lacci usati sono congegni rudimentali costituiti da cavi d’acciaio intrecciato che vengono ancorati per una estremità al tronco degli alberi sui percorsi abituali dei cinghiali. Il cappio autostringente, costruito con l'altro capo del filo d’acciaio, si serra al passaggio dell’animale che viene catturato e ucciso dai bracconieri.
L’area prescelta dai bracconieri consisteva in una boscaglia di circa tremila metri quadri. Alcuni passaggi erano stati ostruiti con frascame in modo da orientare i cinghiali verso i percorsi in cui erano stati posizionati i lacci. La Forestale ha accertato la cattura precedente di almeno due esemplari di cinghiale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400