Giovedì 29 Settembre 2022 | 03:36

In Puglia e Basilicata

IL CASO

Stellantis, lo stabilimento di Melfi diventa green contro il caro bollette

Stellantis, lo stabilimento di  Melfi diventa green contro il caro bollette

Lo stabilimento «Stellantis» di Melfi

La trasformazione del sito industriale con i pannelli fotovoltaici: una misura per il possibile risparmio

16 Settembre 2022

Redazione di Potenza

Quale luogo migliore per installare un tetto di pannelli fotovoltaici che una fabbrica in una piana del Sud Italia naturalmente baciata dal sole? È lo scenario possibile per lo stabilimento Stellantis di San Nicola di Melfi: il Gruppo ha infatti lanciato la possibilità di varare misure di contrasto ai rincari delle tariffe di elettricità e gas, con investimenti «significativi» nella produzione di energia all’interno dei suoi stabilimenti europei.

La grande paura connessa al rifornimento di luce e gas si fa largo anche nel reticolo industriale, le superbollette non sono un tema prettamente domestico. Tutt’altro. E il polo dell’automotive è energivoro da sempre. Così in casa Stellantis prende piede il tema dell’autosufficienza. Lo ha detto l’amministratore delegato Carlos Tavares al Salone di Detroit: «Stiamo preparando un piano veramente robusto per ridurre l’utilizzo di energia. Faremo investimenti significativi per produrre la nostra energia in loco. Tutto sarà deciso nei prossimi giorni».

CONTINUA A LEGGERE SULL'EDIZIONE CARTACEA O SULLA NOSTRA DIGITAL EDITION

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • leonardo 7000

    17 Settembre 2022 - 10:00

    saggia decisione. anche la ferrari ha ricoperto il tetto dello stabilimento con piu' di tremila pannelli solari

    Rispondi

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 

BLOG

- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725