Domenica 26 Giugno 2022 | 09:26

In Puglia e Basilicata

Università

Il Dams anche all’Uniba: attivato corso di laurea a Bari

Palazzo Ateneo sito in Piazza Umberto I, 1, 70121 Bari

Palazzo Ateneo di Bari

L’Ateneo attiva due corsi nelle discipline audiovisivo, musica e spettacolo

27 Maggio 2022

Barbara Minafra

BARI - Bari avrà il suo DAMS, l’accademia che forma nelle Discipline dell’audiovisivo, della musica e dello spettacolo. Dal prossimo anno, l’Università Aldo Moro attiverà il nuovo corso di studio per rispondere alla costante richiesta occupazionale proveniente dall’industria cinematografica che, grazie all’Apulia Film Commission e al grande investimento nel settore artistico e culturale degli ultimi anni, ha già permesso alla Puglia di diventare set cinematografico privilegiato di fiction e lungometraggi ma anche di fornire maestranze qualificate alle troupe che girano in Puglia spot pubblicitari, documentari e produzioni televisive.

Il corso di studio, ad accesso libero, prevede due percorsi formativi dedicati uno a «cinema e media» e uno a «teatro e musica». Il percorso cinematografico e audiovisivo proporrà una formazione approfondita nel campo dell’industria cinematografica, televisiva e dei nuovi media, attraverso discipline come storia e tecnica del linguaggio cinematografico, sceneggiatura e storytelling, forme e modelli della serialità televisiva, teoria e tecnica dei media digitali. Il percorso teatrale e musicale offrirà invece una preparazione focalizzata sulle arti performative e sui loro intrecci con il mondo dell’impresa, coniugando una forte attenzione per la storia delle drammaturgie europee e per le forme dello spettacolo contemporaneo con insegnamenti di carattere produttivo, manageriale e organizzativo.
Gli sbocchi occupazionali comprendono ruoli di rilievo nella filiera industriale cine-televisiva e in quella teatrale e musicale, oltre che in realtà ed enti pubblici o privati che si occupano della promozione della cultura. Dopo le profonde trasformazioni determinate dalla pandemia da Covid 19, il mercato oggi richiede nuove figure altamente specializzate e ha fatto emergere l’urgenza di formare profili professionali in grado di coniugare le competenze umanistiche con quelle tecnico-organizzative, per operare nell’ambito della progettazione, ideazione, produzione e divulgazione audiovisiva, musicale e teatrale.

Il DAMS di Bari fornirà un primo livello di formazione nel campo del cinema, dell’audiovisivo, della musica e dello spettacolo, offrendo una preparazione di stampo umanistico (grazie a discipline storiche, sociologiche, letterarie, artistiche, ecc.) ma anche economico-organizzativa (grazie a corsi e laboratori di produzione, marketing, diritto, organizzazione di impresa, ecc.). Il corso (L-03) darà poi accesso alla Magistrale in Scienze dello Spettacolo (LM-65), già attiva presso l’Ateneo di Bari.
Tra le materie caratterizzanti storia, estetica, economia ma anche strumenti e metodologie di base per un'indagine critica nell'ambito dell’audiovisivo e dello spettacolo. Le competenze generali, sia umanistiche che economiche, saranno integrate da un apprendimento pratico e laboratoriale. Si prevede inoltre una stretta collaborazione (attraverso stage e tirocini formativi) con le principali realtà industriali regionali, nazionali e internazionali per garantire agli studenti e alle studentesse l’opportunità di entrare subito in contatto con il mondo del lavoro. In questo senso sarà sostenuta la mobilità internazionale in alcuni dei dipartimenti e dei centri di ricerca internazionali più importanti nel campo dei film, dei media e dei performance studies.
Il corso di laurea verrà presentato venerdì 27 maggio alle 10 nell’Aula A del Palazzo Ateneo (II piano). 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -

BAT

 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725