Giovedì 23 Settembre 2021 | 02:53

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Il virus

Covid in Puglia, dal 15 al 21 marzo registrati 180 focolai: sempre più sintomatici

Cresce la quota dei soggetti sintomatici, pari al 30% dei nuovi casi

Covid 19, sindaci del Barese anticipano zona rossa: mini lockdown nel weekend ad Adelfia

BARI -  I nuovi focolai Covid registrati in Puglia nella settimana 15-21 marzo sono 180: «I contesti di esposizione sono per l’80% di tipo domiciliare/familiare; sono stati rilevati 4 nuovi focolai scolastici e diversi casi sporadici sono stati segnalati in tutte le province": è quanto viene evidenziato nel Report Covid settimanale della Regione Puglia allegato all’ordinanza con la quale il governatore Michele Emiliano ha rafforzato le misure di prevenzione dei contagi. «E' stato osservato - si legge nella relazione - un grande focolaio nel Salento, con più di 100 casi collegati, legato ad eventi sociali; focolai sono stati registrati anche in locali pubblici, in ambienti lavorativi e in un ospedale del tarantino».

Cresce la quota dei soggetti sintomatici, pari al 30% dei nuovi casi, con il dato più alto a Foggia, dove risulta pari al 46% dei nuovi positivi (+6% rispetto alla settimana precedente). L'analisi per fascia di età nell’ultima settimana di monitoraggio evidenzia come l’incremento dei casi interessa prevalentemente le classi over 85 (+26%), 65-79 anni (+14%) e 80-84 anni (+11%). Si riducono invece i contagi tra i soggetti di età compresa tra 0-10 anni. Il tasso di incidenza settimanale più elevato si registra nelle classi 25-64 anni (292 casi per 100.000 abitanti) e 19-24 anni (287 casi ogni 100.000 abitanti. I nuovi casi registrati nella settimana di rilevazione e ospedalizzati sono, alla data del 21/03, 534 dei 10654 casi positivi (5%)».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie